Claudio Tamburrino

UE, caricatore ufficiale

Presentato il caricatore unico su cui si sono accordati istituzioni europee e produttori: guardando al risparmio ecologico e alla trasversalità

Roma - Un accordo sullo standard micro-USB era già stato raggiunto dalle parti a gennaio, ma ora è ufficiale: l'Europa e i dispositivi mobile prodotti dalle aziende che lo hanno sottoscritto avranno un solo tipo di caricatore.

A presentare il prototipo di caricatore universale per dispositivi mobile venduti nell'Unione Europea sono stati l'italiano Antonio Tajani, commissario europeo per l'industria e l'imprenditoria, e Bridget Cosgrave, direttore generale di Digitaleurope.

Ad aderire al Memorandum d'intesa che ha costituito il primo passo dell'armonizzazione 14 tra le principali aziende ICT: Apple, Emblaze Mobile, Huawei Technologies, LGE, Motorola, NEC, Nokia, Qualcom, RIM, Samsung, Sony Ericsson, TCT Mobile (Alcatel), Texas Instruments e Atmel. Cioè il 90 per cento dei produttori dei cellulari distribuiti in Europa.
Nokia aveva anticipato l'ufficialità di qualche settimana annunciando subito il passaggio di tutti i suoi dispositivi ai caricatori micro-USB, in una fase transitoria affiancati da quelli tradizionali Nokia.

Il principale effetto dell'armonizzazione sarà la diminuzione di caricatori in commercio: anche sostituendo il proprio dispositivo si potrà continuare ad utilizzare il precedente caricatore. E in prospettiva significa un non trascurabile taglio agli sprechi e all'inquinamento.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
66 Commenti alla Notizia UE, caricatore ufficiale
Ordina
  • «The Memorandum of Understanding (MoU) covers data-enabled mobile phones, i.e. those which can be plugged into a computer to exchange pictures, files, music, etc.»
  • Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali

    IEC 60906-1
    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Quanto ci vuole ad adottare questo sistema in tutta l'Unione Europea?
    non+autenticato
  • mi sa il tempo di far fuori i magazzini e ristrutturare vecchi impianti/installarne di nuoviTriste
    non+autenticato
  • ...e a insegnare a molti elettricisti a rispettare fase e neutro.
  • che cambia tra fase e neutro? E poi anche se l'elettricista le mette correttamente, come faccio a capire in che senso mettere la spina se è allineata?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > E poi anche se
    > l'elettricista le mette correttamente, come
    > faccio a capire in che senso mettere la spina se
    > è allineata?

    Le spina europea ha la terra (il contatto centrale) non allineata
    non+autenticato
  • La fase è quella che porta la corrente (marrone) mentre, semplificando, il neutro (blu) è quello che la fa circolare.

    Se interrompi la fase dei fili che vanno a una lampadina, spegnendo l'interruttore al portalampada non potrai prendere la scossa; ma stai attento perché ho visto vari impianti che non rispettano né i colori né questa semplice regola.

    Chiaramente se la spina è in linea non puoi sapere qual'è la fase se non con gli strumenti (o le dita) ma nella foto di Pippo si vede una spina polarizzata che permette di rispettare fase e neutro. Per molti elettrodomestici è indifferente ma non per tutti, inoltre sapendo sempre dov'è la fase si può aumentare la sicurezza. Sono i classici casi in cui con una piccola attenzione in più si ottiene un grande vantaggio.

    Come dire, visto che abbiamo la testa proviamo ad usarla qualche volta.
  • - Scritto da: Pippo
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > IEC 60906-1
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > Quanto ci vuole ad adottare questo sistema in
    > tutta l'Unione
    > Europea?

    Toh guarda, la spina che si usava in Svizzera 50 anni fa...
    ruppolo
    32923
  • Che si usa ancora oggi!
    non+autenticato
  • La spina svizzera ha un passo diverso

    la IEC_60906-1 è usata ora in Brasile e Sud africa

    In Brasile è stata scelta per uniformare le divese prese usate nella federazione.
    non+autenticato
  • E' la mia preferita, comoda, compatta e soprattutto polarizzata.
  • Gia', hanno dato sto cesso di notizia su tutti i telegiornali nazionali, poi se vai a leggere per bene dice che solo alcuni costruttori hanno aderito e che vale solo per i cellualari data enabled (quindi quello da 30 euro non e' incluso). Tanto piu che ormai sugli smartphone gia molti usino mini usb o micro usb. Invece in Italia la meta' dei dispoistivi elettrici viene venduta con la presa tedesca, mentre quasi tutte le case hanno le prese italiane, quindi ogni volta uno dveve comprarsi sto adattatore...

    Paolo
    non+autenticato
  • ma i cell che già si caricano via usb, aderisco già allo standard? quel caricabatteria andrà bene anche per i cell futuri?
    non+autenticato
  • - Scritto da: aaa
    > ma i cell che già si caricano via usb, aderisco
    > già allo standard? quel caricabatteria andrà bene
    > anche per i cell
    > futuri?

    In teoria si, ma se ti beccano ad usarli sono guai seri Troll chiacchierone
  • USB stesso è uno standard, quindi si.

    Se poi qualche società ha implementato un USB fuori standard non so dirti, ma è una cosa da pazzi, quindi penso/spero proprio di no XD
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andreabont
    > USB stesso è uno standard, quindi si.
    >
    > Se poi qualche società ha implementato un USB
    > fuori standard non so dirti, ma è una cosa da
    > pazzi, quindi penso/spero proprio di no
    > XD
    Apple, con il primo iMac.

    Niente di grave (anzi, la sua implementazione permetteva di accendere il computer dalla tastiera), ma sono poi rientrati nello standard dopo un annetto.

    Ad ogni modo mi sembra logico (anche se non specificato) che tutti i telefoni con caricabatteria usb siano già nello standard…saranno anni che occasionalmente carico l'ipod/iphone da caricatori di macchine fotografiche (e mi pare, ma non vorrei errare, di aver fatto anche l'opposto), non sarebbe male poterlo fare con tutti i dispositivi con necessità analoghe.
  • - Scritto da: aaa
    > ma i cell che già si caricano via usb, aderisco
    > già allo standard? quel caricabatteria andrà bene
    > anche per i cell
    > futuri?

    non c'entra nulla
    non puntavano a riunire il lato "computer" del cavo ma quello telefono

    il che vuol dire che sono i telefoni che devono avere un buco micro usb per essere ricaricati, indipendentemente da dove attacchi il caricatore
  • E spero che questo sia ampliato quanto prima a qualsiasi dispositivo elettronico ricaricabile, se poi obbligassero l'uso delle sole interfacce standard per la trasmissione dei dati (USB e HDMI) sarei ancora più contento!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > E spero che questo sia ampliato quanto prima a
    > qualsiasi dispositivo elettronico ricaricabile,
    > se poi obbligassero l'uso delle sole interfacce
    > standard per la trasmissione dei dati (USB e
    > HDMI) sarei ancora più
    > contento!

    Ma sentito parlare di wireless?
    ruppolo
    32923
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > E spero che questo sia ampliato quanto prima a
    > > qualsiasi dispositivo elettronico ricaricabile,
    > > se poi obbligassero l'uso delle sole interfacce
    > > standard per la trasmissione dei dati (USB e
    > > HDMI) sarei ancora più
    > > contento!
    >
    > Ma sentito parlare di wireless?

    famosissimo il wireless che agisce a basso livello.. non si sente parlare d'altro
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > E spero che questo sia ampliato quanto prima a
    > > qualsiasi dispositivo elettronico ricaricabile,
    > > se poi obbligassero l'uso delle sole interfacce
    > > standard per la trasmissione dei dati (USB e
    > > HDMI) sarei ancora più
    > > contento!
    >
    > Ma sentito parlare di wireless?
    Che si riferisse all'ambito wired mi sembrava implicito.
    Trovo purtroppo che l'USB nel mondo computing sia sopravvalutata (io preferivo Firewire e per certi compiti eSATA), ma è chiaro che nel giro di un anno sarà USB 3.0 a popolare gli scaffali sui dispositivi veloci, a meno che intel si metta di traverso con il suo light peak.

    Sui tablet spazio per USB 3.0 ce ne sarebbe pure, sugli smartphone la vedo più dura, docking a parte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: OldDog
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > E spero che questo sia ampliato quanto prima a
    > > > qualsiasi dispositivo elettronico
    > ricaricabile,
    > > > se poi obbligassero l'uso delle sole
    > interfacce
    > > > standard per la trasmissione dei dati (USB e
    > > > HDMI) sarei ancora più
    > > > contento!
    > >
    > > Ma sentito parlare di wireless?
    > Che si riferisse all'ambito wired mi sembrava
    > implicito.

    Ma non ti è sembrato altrettanto implicito che il wireless sostituisce sempre più il wired. Invece lo era.

    > Trovo purtroppo che l'USB nel mondo computing sia
    > sopravvalutata

    Altroché se è stata sopravvalutata, è un cesso di interfaccia, sia dal punto di vista fisico che logico.

    > (io preferivo Firewire e per certi
    > compiti eSATA), ma è chiaro che nel giro di un
    > anno sarà USB 3.0 a popolare gli scaffali sui
    > dispositivi veloci, a meno che intel si metta di
    > traverso con il suo light
    > peak.
    >
    > Sui tablet spazio per USB 3.0 ce ne sarebbe pure,
    > sugli smartphone la vedo più dura, docking a
    > parte.

    E perché non ci mettiamo la fibra ottica da 100 gigabyte al secondo?
    ruppolo
    32923
  • E chi è stata tra le prime a mettere sui suoi pc questo "cesso di interfaccia"?Occhiolino

    Dai dai vediamo se ci arrivi!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > E spero che questo sia ampliato quanto prima a
    > > qualsiasi dispositivo elettronico ricaricabile,
    > > se poi obbligassero l'uso delle sole interfacce
    > > standard per la trasmissione dei dati (USB e
    > > HDMI) sarei ancora più
    > > contento!
    >
    > Ma sentito parlare di wireless?


    Certo come no, notoriamente abbondano i televisori e i videoproiettori con HDMI wireless!
    Poi una presa USB l'ha qualsiasi PC, il Wireless no!
    Ma che parlo a fare, tanto per i macfanatici conta solo quello che iPhone può o non può fare!
  • > Certo come no, notoriamente abbondano i
    > televisori e i videoproiettori con HDMI
    > wireless!

    http://www.twenga.it/prezzi-Wireless-HDTV-Link-SWW...
  • quello più cesso 222€ e gli altri sopra i 400.
    sospetto che il prezzo 0 dell'hdmi già integrata lasceranno nella nicchia di technology enthusiasts il trasmettitore ancora per un po'

    e poi come li attacchi all'apparecchio? immagino sempre hdmi..
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > E spero che questo sia ampliato quanto prima a
    > > qualsiasi dispositivo elettronico ricaricabile,
    > > se poi obbligassero l'uso delle sole interfacce
    > > standard per la trasmissione dei dati (USB e
    > > HDMI) sarei ancora più
    > > contento!
    >
    > Ma sentito parlare di wireless?

    Il wireless per la trasmissione di flussi video HD.
    E' la cretinata più enorme che abbia sentito negli ultimi tempi... solo i macachi possono pensare a certe fesserie.
    Funz
    11611
  • SI PRESUME ALLORA CHE PRESTO I NUOVI TELEFONINI SARANNO VENDUTI SENZA CARICATORE ALTRIMENTI SE IN FUTURO ACQUISTERO' 5 TELEFONINI MI RITROVERO' UGUALMENTE CON 5 CARICATORI UGUALI!!!!
    non+autenticato
  • sono d'accordo, ma non strillare che mi sta venendo il mal di testa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: LUIGI FELIZIANI
    > SI PRESUME ALLORA CHE PRESTO I NUOVI TELEFONINI
    > SARANNO VENDUTI SENZA CARICATORE ALTRIMENTI SE IN
    > FUTURO ACQUISTERO' 5 TELEFONINI MI RITROVERO'
    > UGUALMENTE CON 5 CARICATORI
    > UGUALI!!!!
    Ovviamente, il caricatore passa tra gli accessori a richiesta. Teoricamente, il costo di vendita del cellulare sarà ribassato proporzionalmente, in pratica temo ci sarà un effetto tipo cambio lira-euro 1:1Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: OldDog
    > - Scritto da: LUIGI FELIZIANI
    > > SI PRESUME ALLORA CHE PRESTO I NUOVI TELEFONINI
    > > SARANNO VENDUTI SENZA CARICATORE ALTRIMENTI SE
    > IN
    > > FUTURO ACQUISTERO' 5 TELEFONINI MI RITROVERO'
    > > UGUALMENTE CON 5 CARICATORI
    > > UGUALI!!!!
    > Ovviamente, il caricatore passa tra gli accessori
    > a richiesta. Teoricamente, il costo di vendita
    > del cellulare sarà ribassato proporzionalmente,
    > in pratica temo ci sarà un effetto tipo cambio
    > lira-euro 1:1
    >Triste
    dollaro- euro casomai lol
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)