Mauro Vecchio

Twitter Ŕ in vendita?

Il suo valore complessivo si aggirerebbe tra gli 8 e i 10 miliardi di dollari. Al tavolo delle trattative si sarebbero sedute Facebook e Google. Ma i vertici del sito cinguettante smentiscono e lanciano agguerriti intenti di rimonta

Roma - A insinuare il dubbio è stato un articolo apparso tra le pagine online del Wall Street Journal: i vertici di Twitter avrebbero recentemente avviato una trattativa che potrebbe portare alla vendita della piattaforma cinguettante. Indiscrezioni sussurrate al quotidiano statunitense da alcune fonti ben informate. Al tavolo del dialogo - per ora alle sue fasi iniziali - avrebbero presto posto gli alti rappresentanti di aziende come Facebook e Google.

Ma si tratta di rumors da prendere con le pinze, alla luce di alcune agguerrite dichiarazioni da parte dei vertici di Twitter: la piattaforma di microblogging in 140 caratteri potrebbe presto trasformarsi in un colosso da 100 miliardi di dollari. Ambizioni forse eccessive, almeno stando alle ultime performance finanziarie del sito. Il 2010 di Twitter si è infatti chiuso con profitti pari a circa 45 milioni.

La piattaforma cinguettante era sostanzialmente in perdita, in seguito all'assunzione di nuovo personale e l'apertura di nuovi data center. Gli analisti di eMarketer avevano però sottolineato come il sito fosse finalmente riuscito a monetizzare la pubblicità, pronto a registrare entrate pari a 150 milioni di dollari entro la fine del 2011. Gli investitori di Andreesseen Horowitz hanno proprio recentemente acquisito azioni per 80 milioni di dollari, valutando la società poco meno di 4 miliardi di dollari.
Stando all'articolo pubblicato dal Wall Street Journal, la valutazione complessiva di Twitter si aggirerebbe tra gli 8 e i 10 miliardi di dollari, praticamente il valore di Facebook nell'anno 2009. Ma i vertici della piattaforma cinguettante hanno smentito ogni ipotesi di trattativa, annunciando la quotidiana profittabilità di servizi pubblicitari come i tweet sponsorizzati. Le entrate nel 2011, a parere di Twitter, si dovrebbero aggirare tra i 100 e i 110 milioni di dollari.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessTwitter: la pubblicità la cinguettiamo noiBasta alla monetizzazione indiscriminata. L'azienda di San Francisco impone regole pi¨ severe per preservare, dice, l'innovazione. Chi vuole fare affari con i cinguettii dovrÓ prima fare affari con Twitter
  • AttualitàContrappunti/ Silicon Valley contro l'invecchiamentodi M. Mantellini - Non ci sono formule magiche, pillole, teorie della relativitÓ ristretta che tengano. Il tempo passa inesorabile e cambia tutto: anche le startup della Mecca della tecnologia. Come Ŕ accaduto a Google
  • BusinessFacebook, una valutazione col bottoValutata 50 miliardi l'azienda che sembra prepararsi all'esordio pubblico. Intanto i Winklevoss stracciano l'accordo e ricominciano la causa, mentre la SEC apre un'indagine sulla trasparenza dei dati finanziari
2 Commenti alla Notizia Twitter Ŕ in vendita?
Ordina