LinuxNews/ PDA Linux con GPRS

Continua la convergenza tra PDA e telefoni cellulari alla ricerca di un target sempre più ampio ed esigente

L'ultimo nato in casa Galleo offre le funzioni di un PDA con le potenzialità del web e di un cellulare.

Disponibile nell'ultimo trimestre 2001 in Europa e in Asia ad prezzo variabile di lit 1.250.000 / 1.500.000, il nuovo "cucciolo" di Galleo nasce per accontentare tutti: il sistema operativo Linux ne garantisce potenza ed espandibilità, il display a colori LCD TFT esalta la navigazione sul web e l'accesso agli applicativi e il collegamento GPRS consente l'accesso in modalità "Always On", ovvero un collegamento a tempo indeterminato alla rete, pagando solo il traffico dati generato (trasmissione e ricezione).

In particolare il display TFT touch-screen di 320 * 240 pixel (la quarta parte di uno schermo VGA) offre funzioni avanzate di zoom, grazie al software "Fit-to-page" (letteralmente "adatta-alla-pagina"), utile per la navigazione sulla rete.
Sempre sul fronte web, si sottolinea la presenza di una Java virtual machine, ovvero un motore in grado di eseguire applicazioni Java in real-time. La navigazione interna ad una pagina è semplice grazie al tasto "joystick", utile anche per i giochi disponibili su questo PDA.

Il palmare di Galleo possiede poi le funzionalità di un cellulare GSM dual band 900/1800 con GPRS Class B, un'agenda (PIM), multimedia (mp3 player, streaming video) e vari giochi.

A cura di SMS Home - Notizie, Anteprime e Curiosità sui cellulari e gli SMS