Claudio Tamburrino

Facebook, un SMS se ti piace

Lanciata da Gemalto una SIM integrata con il social network. Accesso alle funzioni del social network garantito via rete GSM

Roma - Facebook e Gemalto hanno stretto un accordo per creare una SIM card per permettere l'integrazione con il social network usando solo i servizi offerti da un dispositivo GSM.

Il servizio si chiama "Facebook per SIM" e cerca di garantire la compatibilità con la maggior parte dei dispositivi disponibili. Pur non essendo l'atteso Facebook Phone (sempre smentito da Facebook) è un altro passo in quella direzione: dà agli utenti la possibilità di controllare gli aggiornamenti della propria pagina Facebook passando attraverso la rete GSM.

Tutte le informazioni testuali saranno trasmesse via SMS. Per accedere, invece, a foto e giochi occorrerà attendere di avere a disposizione una connessione Internet.
Sempre tramite SMS l'utente potrà inviare un aggiornamento di stato, rispondere ad un commento, ad un messaggio o anche ad una richiesta di amicizia.
Naturalmente il servizio non sarà gratuito e dovrebbe funzionare sia con ricaricabili che con la sottoscrizione di un abbonamento, anche se Gemalto offrirà inizialmente un periodo di prova gratuito. Non è chiaro poi se saranno a pagamento anche gli SMS di aggiornamento in entrata.

La funzione Facebook di Gemalto si inserisce nella serie di novità in arrivo per la tecnologia SMS, uno strumento che si pensa di utilizzare per aggirare i costosi abbonamenti dati.
Scanbuy, per esempio, ha attivato una funzione di lettore di codici a barre Scan&Send che permette di ottenere informazioni sul prodotto fotografandone la targhetta e inviandola via MMS. Mentre Twitter offre ormai da tempo un servizio simile di tweet via SMS.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàFacebook e il telefono bluNuove conferme nonostante le smentite del social network: c'Ŕ un accordo con un produttore. E qualche dettaglio
  • AttualitàTwitter, eclissi totale in EgittoIl popolare servizio di microblogging sarebbe stato bloccato dalle autoritÓ governative per evitare la diffusione di immagini e notizie sui disordini scoppiati di recente. Twitter conferma l'interruzione dei cinguettii
  • TecnologiaiPhone, la SIM della discordiaIl piano di Apple per l'integrazione di una SIM fissa all'interno del melafonino finisce in standby. I carrier forzano Cupertino a un ripensamento. Ma l'ipotesi iPad resta in piedi
2 Commenti alla Notizia Facebook, un SMS se ti piace
Ordina