Roberto Pulito

LiMo non molla

La piattaforma mobile basata su Linux ci crede ancora. Dal mese di luglio sarà possibile scaricare la quarta versione del sistema operativo open source

Roma - I dispositivi mobile che continuano a credere nella piattaforma Linux mobile sviluppata da LiMo Foundation non sono molti, ma il sistema operativo alternativo non ha alcuna intenzione di arrendersi all'avanzata di Android. Ultimamente si era anche parlato di game over per LiMo, ma durante il Mobile World Conference di Barcelona è stato annunciato il lancio della release 4.0.

Il consorzio tenuto in piedi da Samsung e Vodafone ha quindi rinnovato la fiducia al progetto, nato nel 2007 dalla fusione con il gruppo Linux Phone Standards (LiPS). La nuova versione dell'OS mobile andrà a migliorare ulteriormente il supporto multimediale, la gestione del multitasking, le capacità multitouch, i servizi location based e quelli che puntano sul social network.

A quanto sembra, LiMo 4 è stato progettato per essere ancora più indipendente dall'hardware, adattarsi ad un'ampia gamma di dispositivi, spaziare tra risoluzioni video e form factor differenti. Tra le righe si intuisce quindi che il prossimo LiMo potrebbe perfino sconfinare in campo tablet.
La licenza del sistema non è tecnicamente open source, ma la sua architettura modulare utilizza esclusivamente componenti e plugin rilasciati con i sorgenti. La maggior parte dei software sviluppati per l'OS funziona su telefoni di marche differenti, conformi alla specifica della fondazione. Il consorzio ha specificato che l'aggiornamento R4 sarà disponibile per il download pubblico dal mese di luglio, e che entro la fine dell'anno usciranno anche dei nuovi LiMo-Phone.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaLiMo, addio imminente?Per la piattaforma mobile basata su Linux non resterebbe altro da fare che fondersi con Linux Foundation. Colpa dell'insuccesso commerciale dei dispositivi. E del successo di Android
  • BusinessLinux mobile, la grande alleanzaLiMo Foundation e LiPS Forum hanno deciso di unire le forze per accelerare la diffusione del Pinguino sui telefoni cellulari e contrastare il nascituro Android promosso da Google
6 Commenti alla Notizia LiMo non molla
Ordina
  • Già sul nome ci sarebbe da dire...
    Ma se Samsung ha difficoltà a portare avanti il suo Bada, che tanto malaccio non è, che interessi può avere a supportare un terzo OS, quando Android gli regala già tanto successo (Galaxy S in primis)?
    Mi sembra poco credibile che voglia sperperare così le risorse.
  • Avrà assunto qualche dirigente da Nokia!!!!
    non+autenticato
  • difficoltà a portare avanti bada non ce ne sono, tant'è che vende benissimo, lo sviluppo procede e sta stupendo molti (anche sony si è detta interesata ai prodotti bada).
    Recentemente è anche entrato nelle tv samsung.

    Limo è per Samsung un esperimento dal basso costo e senza rischi, mal che vada hanno buttato 4 soldi (almeno per gli standard di aziende abituate a spendere milioni di euro per ogni cagata).
    Guarda quanto ha speso nokia per symbian e meego: miliardi di $ negli ultimi 2 anni e hanno buttato tutto con una stretta di mano a MS...
  • - Scritto da: barra78
    > difficoltà a portare avanti bada non ce ne sono,
    > tant'è che vende benissimo, lo sviluppo procede e
    > sta stupendo molti (anche sony si è detta
    > interesata ai prodotti bada).
    >
    > Recentemente è anche entrato nelle tv samsung.
    >
    > Limo è per Samsung un esperimento dal basso costo
    > e senza rischi, mal che vada hanno buttato 4
    > soldi (almeno per gli standard di aziende
    > abituate a spendere milioni di euro per ogni
    > cagata).
    > Guarda quanto ha speso nokia per symbian e meego:
    > miliardi di $ negli ultimi 2 anni e hanno buttato
    > tutto con una stretta di mano a
    > MS...

    L'avevano già fatto nel 2009 un cellulare Samsung in joint venture con Vodafone con LiMo...vendite=sotto zero. Non tanto per un problema di hardware, ma per un problema di software: indipendentemente dalla bontà di LiMo, non vi era nessun sviluppatore di terze parti, e quindi nessuna applicazione disponibile oltre a quelle di default!
    http://www.gsmarena.com/samsung_vodafone_360_m1-29...

    Bada nel medio periodo è destinato a sparire, non c'è posto per tanti (troppi) sistemi operativi mobile nell'immediato futuro!
    non+autenticato
  • non usano limo anche gli altri cellulari vodafone?

    Poi scusami il 90% degli utenti manco sanno inviare un MMS figurati se vanno alla ricerca di un'app....
    LG e Samsung con i touchscreen sotto i 100€ stanno vendendo un sacco, limo IMHO deve puntare a quei settori (e deve farlo in fretta, sta arrivando un'ondata di cell economici con Android!)
  • - Scritto da: barra78
    > non usano limo anche gli altri cellulari vodafone?
    >

    Che io sappia, no...ma magari mi sbaglio.


    > Poi scusami il 90% degli utenti manco sanno
    > inviare un MMS figurati se vanno alla ricerca di
    > un'app....

    Il Samsung M1 era uno smartphone, però, quindi la gente sì che voleva delle applicazioni!


    > LG e Samsung con i touchscreen sotto i 100€
    > stanno vendendo un sacco, limo IMHO deve puntare
    > a quei settori (e deve farlo in fretta, sta
    > arrivando un'ondata di cell economici con
    > Android!)

    Appunto, sta arrivando Android...ergo per LiMo non c'è spazio!
    non+autenticato