Raffaella Gargiulo

Carnevale in casa Dell

Una trovata pubblicitaria per promuovere il nuovo tablet dell'azienda che culmina con l'arresto di due dipendenti. Uno dei due uomini era vestito da motociclista e indossava una maschera da teschio

Roma - Una trovata di marketing nel campus Dell in Texas è finita con l'arresto di due persone dalla polizia locale di Round Rock intervenuta a seguito di una segnalazione da parte di alcuni dipendenti. Una persona vestita da motociclista con una maschera da teschio che gli copriva il volto, in possesso di alcuni piccoli oggetti metallici, aveva fatto irruzione all'interno di uno degli uffici del campus gridando alla gente presente di convergere nell'atrio dell'edificio.

Stando ai rapporti di polizia l'irruzione dell'uomo aveva portato ad una situazione di panico che si è conclusa con l'arresto dell'uomo mascherato e del suo supervisore, entrambi dipendenti Dell, accusati di interferire con le funzioni pubbliche e di cattiva condotta.

Quando gli ufficiali sono intervenuti nel campus Dell, l'uomo travestito in quello strano modo ha rifiutato di obbedire ai comandi delle forze di polizia. "La situazione - ha dichiarato il portavoce della polizia Eric Poteet - poteva avere conseguenze di rischio estremo". "Attraverso una serie di errori d'interpretazione - ha continuato il portavoce della polizia - questa cattiva comunicazione ha innescato un panico incontrollato. Gli ufficiali hanno affermato che si è trattato di un miracolo il fatto che nessuna delle 400 persone presenti nell'ufficio sia rimasta ferita.
Infatti, come hanno tenuto a spiegare gli ufficiali, molte persone in Texas usano portare con loro delle armi e poteva succedere che uno dei due ragazzi travestiti potesse rimanere vittima di colpi di arma da fuoco da parte di dipendenti stessi della società ignari dello scherzo. Solo successivamente gli agenti si sono resi conto che lo strano scenario faceva parte di un piano di marketing creato da alcuni dipendenti dell'azienda per la promozione del nuovo tablet che può interfacciarsi con le motociclette Harley-Davidson.

La polizia ha pertanto proceduto all'arresto dell'uomo in maschera, Bryan Chester ed del suo supervisore, Daniel Rawson.
Il portavoce di Dell David Frink, ha dichiarato attraverso una comunicazione telefonica che l'incidente è stato "frutto di una scelta infelice da parte dei due dipendenti". Frink ha, inoltre, concluso dicendo di essere molto grato alle forze di polizia di Round Rock per aver risposto velocemente alle segnalazioni provenienti dal campus e per aver impedito che nessuno dei 400 dipendenti sia rimasto ferito.

Raffaella Gargiulo
5 Commenti alla Notizia Carnevale in casa Dell
Ordina