La CIA investe sulla scansione delle foto

Le tecnologie di PiXlogic finiscono nel portfolio dell'intelligence americana: consentiranno di scovare volti, veicoli e oggetti in foto, video e altri materiali. Per riscoprire gli archivi CIA

Washington (USA) - Non si conosce la portata dell'investimento che la CIA ha deciso di effettuare in PiXlogic ma si conosce il motivo. PiXlogic, infatti, realizza sistemi capaci di scansionare immagini fotografiche o video e analizzarne i contenuti, individuando volti, automobili o altri oggetti di interesse, oppure catalogando quanto rilevato.

Q-Tel, società di investimenti creata dalla CIA per coinvolgere nei propri progetti le imprese tecnologiche americane, ha investito nella società una quota che potrebbe situarsi nell'ordine dei milioni di dollari. La speranza è evidentemente quella di mettere in mano agli analisti dell'intelligence statunitense un nuovo formidabile elemento di indagine.

Uno dei fattori di maggiore interesse per la CIA, speculano gli osservatori, è la "riscoperta" del proprio immenso archivio visuale. Tra registrazioni visive, fotografie e immagini registrate persino dalla televisione, l'archivio CIA si compone di una quantità immensa di materiali che potrebbero rivelarsi preziosi con l'aiuto di PiXlogic per le attività operative di indagine.
Occorre specificare che le tecnologie di PiXlogic ad oggi non possono garantire alla CIA un risultato adeguato alle speranze. Q-Tel ha infatti il ruolo di "aiutare" quelle imprese che hanno iniziato lo sviluppo di sistemi potenzialmente utili per la Difesa statunitense. Ci vorrà dunque del tempo, forse anni, prima che i sistemi di analisi delle immagini siano messi a punto per realizzare quella che PiXlogic definisce "simulazione dell'occhio umano".
TAG: mondo
8 Commenti alla Notizia La CIA investe sulla scansione delle foto
Ordina
  • Non so voi ma piu' questi americani prendono nuove tecnologie per l'intelligence (intelligence di che poi?) piu' io mi stranisco. Dopo Echelon mi sento spiato da LORO (fosse la polizia del mio paese...)
    non+autenticato
  • Servirà a far capire all'amerika quanti innocenti ha mandato alla sedia elettrica?
  • no e' roba vecchia
    solo che fra qualche mese l'avremo in casa
    se no con il tubo che dicono cosa fare con le cose

    echelon ha il riconoscimento vocale, immagine e di testo
    in pratica gia tutto

    ma se la cia cerca questo echelon di chi e' ? se non e' della cia ?

    io mi chiedo ma se certe tecnologie sono oggi di dominio pubblico loro cosa usano ?
    (la tecnologia di star treck ??)

    IMHO serviara ad un fico secco, come e servito l'intelligence in iraq (dove stanno le chimiche ? e le batteriologiche ?)


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > IMHO serviara ad un fico secco, come e
    > servito l'intelligence in iraq (dove stanno
    > le chimiche ? e le batteriologiche ?)
    >
    concordo che in molti casi l'intelligence americano ha fatto grossi buchi nell'acqua ma la CIA aveva chiaramente detto a mr. President che non avevano nessuna prova di armi proibite in Iraq. Chi lo ha detto è stato licenziato. (stessa sorte è capitata quando la CIA aveva avvertito che andare a combatter ein un certo Vietnam sarebbe stata una catastrofe)
    Qualche giorno fa l'amministrazione Bush ha candidamente ammesso che lo sapeva che non c'erano armi in Iraq ma ha usato questa bugia per convincere gli "alleati" e l'opinione pubblica
    ( a proposito, qualche telegiornale ha riportato la notizia?)

    non+autenticato
  • No, nessun tg lo ha fatto!!
    ho seguito con attenzione ogni edizione dei maggior tg, ma niente.
    E la cosa mi ha fatto inka veramente tanto.
    Non una singola parola ad una cosa così _grave_, però un'intera edizione del tg5 da Manchester....
    E abbiamo l'ordine dei giornalisti, eh?
    Che, peraltro, vorrebbero mettere al loro potere anche i siti web....

    Deprimente
    SymoPd
    1581
  • No serve a Castro per scoprire i dissidenti
    non+autenticato
  • TERRORISTI controrivoluzionari pagati dall'AmeriKa, no dissidenti, ha kmq sbagliato a fucilarli.
    E poi Castro non bombarda nessuno.
    KMQ... lasciamo stare.
    MiK. www.mik.alturl.com

  • - Scritto da: floorfillo
    > TERRORISTI controrivoluzionari pagati
    > dall'AmeriKa,
    AHAHHAHAHAHAHAHHA !!!!
    Parli proprio come Bush!
    Chi non la pensa come Bush (o Castro) è un terrorista!
    A bocca aperta

    > no dissidenti, ha kmq
    > sbagliato a fucilarli.
    Sì, uno spreco inutile di proiettili. Infatti li ha impiccati.

    > E poi Castro non bombarda nessuno.
    Forse perchè non ne ha i mezzi, non ci hai pensato?



    non+autenticato