Claudio Tamburrino

Telegraph dietro un paywall?

Un altro quotidiano britannico, si vocifera, si starebbe muovendo per sperimentare il modello editoriale a pagamento

Roma - Dopo il Times di Londra, sembra destinato a finire dietro un paywall un altro giornale britannico, The Telegraph.

Secondo alcune fonti il Telegraph Media Group (TMG) avrebbe già contattato una serie di aziende specializzate nel settore digitale per adattare il sito del giornale (che ospita sia il Daily Telegraph che il Sunday Telegraph).

Secondo quanto appreso finora, la strategia che i dirigenti della pubblicazione britannica starebbe prendendo in considerazione è quella finora adottata da altri quotidiani come il Financial Times e il Wall Street Journal: accesso gratuito fino ad un certo numero di visualizzazioni oltre il quale è necessario effettuare l'accesso a pagamento. Con accesso gratuito illimitato per gli abbonati della versione cartacea.
Il Telegraph non ha confermato alcuna decisione in questo senso.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Telegraph dietro un paywall?
Ordina