Raffaella Gargiulo

USA, un amore costato 200mila dollari

Una truffa durata circa due anni e mezzo e mascherata come rapporto d'amore. La donna amata aveva bisogno di denaro, ma non esisteva

Roma - Diceva di aver bisogno di soldi e chiedeva al suo fidanzato virtuale di versare tali cifre sui suoi conti bancari. L'uomo, un 48enne di Naperville, Illinois, credendo fermamente nella serietà di tale relazione online che oramai durava da oltre due anni e mezzo nonostante i due non avessero mai deciso di incontrarsi di persona, ha versato sui conti bancari della donna circa 200mila dollari anche in conti esteri localizzati in Regno Unito, Stati Uniti, Malaysia, e anche Nigeria.

A dare la notizia è stato il Chicago Sun - Times che ha riportato i dettagli su come l'uomo abbia scoperto la truffa messa in atto dalla sua fidanzata online. Credendo che la donna fosse stata rapita a Londra ha contattato la polizia del luogo. Gli agenti hanno iniziato le ricerche e hanno subito capito che si trattava di un inganno e che la persone in questione non esisteva affatto.

Il fidanzato truffato, incredulo a seguito della scoperta, non aveva mai visto la sua compagna e dopo due anni e mezzo di relazione a distanza possedeva di lei soltanto una copia della sua patente. La polizia ha concentrato le ricerche sulla scheda di identificazione, e sulla fotografia in essa presente, fornita dal ragazzo: il documento è risultato essere un falso.
La sua dolce metà non esisteva. Si trattava semplicemente di una frode, un episodio di un business che negli Stati Uniti vale miliardi rubati con l'inganno ogni anno.
Secondo un rapporto dell'FBI, nel 2008 i cyber-criminali hanno intascato circa 265 milioni di dollari fino al 2009, cifra raddoppiata nei mesi a seguire fino a toccare i 559 milioni di dollari, per arrivare nel 2010 1,7 miliardi di dollari.

Raffaella Gargiulo
Notizie collegate
  • AttualitàIl pozzo senza fondo delle nigerianeIl classico del cybercrimine colpisce ancora: una donna americana ha perso l'intero patrimonio nella speranza di guadagnarci milioni di dollari. Tutto falso, i suoi soldi sono sfumati e i colpevoli rimangono a piede libero
  • Attualità111 arrestati per truffe onlineSuccede ad Amsterdam in una delle più ampie operazioni contro le bufalotruffe nigeriane
  • Digital LifeTruffe nigeriane, due arrestiI cybercop francesi mettono le mani su un'organizzazione formata da madre e figlio: si sarebbero messi in tasca 1,2 milioni di euro truffando 700 utenti internet. Occhio ai messaggi che parlano di facili arricchimenti
  • AttualitàAncora arresti per truffe nigerianeLa polizia spagnola individua ed arresta centinaia di persone che si ritiene siano colpevoli di una serie di frodi informatiche. Si parla di criminalità organizzata
27 Commenti alla Notizia USA, un amore costato 200mila dollari
Ordina
  • Una presunta donna ti manda una mail in inglese stentato o in italiano ancora peggiore dicendo di essere ucraina e di volerti sposare, chiaramente allegando una foto di una donna bellissima, a quel punto se rispondi comincia il balletto che arriva fino al momento in cui comincia a chiederti soldi per venire a trovarti in Italia... poi presa i soldi sparisce...

    Saputo e risaputo, solo i più allocchi possono cascarci. Conosco uno di questi allocchi ma lui ha avuto la fortuna di conoscere me e raccontarmi di questa donna bellissima... L'ho fermato in tempo poco prima che mandasse i soldi.
    Per quanto mi riguarda queste mail finiscono direttamente nel cestino, anche perché le ucraine (e le donne dell'est in genere) neanche mi sono mai piaciute. Meglio le giapponesi. Ma quelle di truffe non ne fanno...
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > Per quanto mi riguarda queste mail finiscono
    > direttamente nel cestino, anche perché le ucraine
    > (e le donne dell'est in genere) neanche mi sono
    > mai piaciute. Meglio le giapponesi. Ma quelle di
    > truffe non ne
    > fanno...

    Eh beh certo, le giapponesi tutte integerrime. Dalla prima all'ultima eh! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: la policy
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > Per quanto mi riguarda queste mail finiscono
    > > direttamente nel cestino, anche perché le
    > ucraine
    > > (e le donne dell'est in genere) neanche mi sono
    > > mai piaciute. Meglio le giapponesi. Ma quelle di
    > > truffe non ne
    > > fanno...
    >
    > Eh beh certo, le giapponesi tutte integerrime.
    > Dalla prima all'ultima eh!
    > Rotola dal ridere

    No, mi sono espresso (molto) male: volevo dire che non ci sono "truffe giapponesi" su internet come invece ci sono le "truffe nigeriane" o le "truffe ucraine".
    O almeno, non ancora.

    Per inciso, le truffe ucraine quasi mai vengono dall'Ucraina, che tra l'altro è piena di persone civili e per bene come buona parte del resto del mondo. Sono solo persone che SI SPACCIANO per ucraine e che spesso non sono nemmeno donne.
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > - Scritto da: la policy
    > > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > > Per quanto mi riguarda queste mail finiscono
    > > > direttamente nel cestino, anche perché le
    > > ucraine
    > > > (e le donne dell'est in genere) neanche mi
    > sono
    > > > mai piaciute. Meglio le giapponesi. Ma quelle
    > di
    > > > truffe non ne
    > > > fanno...
    > >
    > > Eh beh certo, le giapponesi tutte integerrime.
    > > Dalla prima all'ultima eh!
    > > Rotola dal ridere
    >
    > No, mi sono espresso (molto) male: volevo dire
    > che non ci sono "truffe giapponesi" su internet
    > come invece ci sono le "truffe nigeriane" o le
    > "truffe
    > ucraine".
    > O almeno, non ancora.

    pesa la situazione economica ed il costo della vita di un paese: difficilmente uno crederebbe ad una donna giapponese che dicesse di vivere di stenti e chiedesse di sposare un italiano e poi, se inviassi 50 euro ad una donna giapponese, forse riuscirebbe a pagarsi solo un pranzo Rotola dal ridere... semmai quindi potrebbe essere plausibile una tale truffa da parte degli italiani nei confronti delle dei giapponesi A bocca aperta
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 02 marzo 2011 10.36
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: la policy
    > > (e le donne dell'est in genere) neanche mi sono
    > > mai piaciute. Meglio le giapponesi. Ma quelle di
    > > truffe non ne
    > > fanno...
    >
    > Eh beh certo, le giapponesi tutte integerrime.
    > Dalla prima all'ultima eh!

    Le giapponesi (come tutto il popolo giapponese) sono
    molto educate. Non trufferebbero mai uno straniero,
    è nel loro DNA.
  • - Scritto da: sentinel
    > - Scritto da: la policy
    > > > (e le donne dell'est in genere) neanche mi
    > sono
    > > > mai piaciute. Meglio le giapponesi. Ma quelle
    > di
    > > > truffe non ne
    > > > fanno...
    > >
    > > Eh beh certo, le giapponesi tutte integerrime.
    > > Dalla prima all'ultima eh!
    >
    > Le giapponesi (come tutto il popolo giapponese)
    > sono
    > molto educate. Non trufferebbero mai uno
    > straniero,
    > è nel loro DNA.

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > Conosco uno di questi allocchi ma lui
    > ha avuto la fortuna di conoscere me e raccontarmi
    > di questa donna bellissima... L'ho fermato in
    > tempo poco prima che mandasse i
    > soldi.

    Male!
    Hai interferito nel giusto corso della natura e della selezione naturale!
  • Concordo.
    Almeno ti sei fatto pagare per la consulenza salvarisparmi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Concordo.
    > Almeno ti sei fatto pagare per la consulenza
    > salvarisparmi?

    No, ho fatto ciò che dovrebbero fare (e che non fanno) i venditori di cerchi di plastica: mi sono fatto pubblicità da solo (alla mia integrità morale, una cosa che chi cerca di vendere a caro prezzo -o peggio noleggiare- dei cerchi di plastica, non sa neanche cosa sia) e non faccio pagare altri per ricevere la mia pubblicità.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > Conosco uno di questi allocchi ma lui
    > > ha avuto la fortuna di conoscere me e
    > raccontarmi
    > > di questa donna bellissima... L'ho fermato in
    > > tempo poco prima che mandasse i
    > > soldi.
    >
    > Male!
    > Hai interferito nel giusto corso della natura e
    > della selezione
    > naturale!

    giusto un cazzo
    non+autenticato
  • - Scritto da: uiop
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > > Conosco uno di questi allocchi ma lui
    > > > ha avuto la fortuna di conoscere me e
    > > raccontarmi
    > > > di questa donna bellissima... L'ho fermato in
    > > > tempo poco prima che mandasse i
    > > > soldi.
    > >
    > > Male!
    > > Hai interferito nel giusto corso della natura e
    > > della selezione
    > > naturale!
    >
    > giusto un cazzo

    sinceramente ha ragione. E' vero che ci sono truffe e truffe (appenderei per le narici quelli che entrano in casa degli anziani spacciandosi per elettricisti, idraulici ecc..) ma quasi sempre perché una truffa riesca bene bisogna essere in due: truffatore e truffato. E' semplicemente da sprovveduti inviare denaro a fondo perduto ad una persona che non hai mai visto.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 02 marzo 2011 10.43
    -----------------------------------------------------------
  • Certo che certe persone è giusto che vengano truffate, così si svegliano un po' fuori... 2 anni di "relazione" online con qualcuno che ti manda "la copia della patente", e dai i tuoi soldi a uno/una in questa situazione?
    Mi dispiace per i soldi che ha perso e spero che prendano il fortunato truffatore, ma se è arrivato a questo punto, è meglio che abbia perso "soldi" e guadagnato un po' di scaltrezza (costata cara).
    non+autenticato
  • Assolutamente d'accordo: si tratta di "darwinismo".
    883
  • - Scritto da: Nicolo Barbon
    > Certo che certe persone è giusto che vengano
    > truffate, così si svegliano un po' fuori... 2
    > anni di "relazione" online con qualcuno che ti
    > manda "la copia della patente", e dai i tuoi
    > soldi a uno/una in questa
    > situazione?

    Non ti passa per l'anticamera del cervello che l'uomo potesse avere dei gravi problemi relazionali o psicologici di suo? E allora? E' "giusto" che la gente debole o con problemi psicologici venga truffata?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uniformi Pancotto
    > - Scritto da: Nicolo Barbon
    > > Certo che certe persone è giusto che vengano
    > > truffate, così si svegliano un po' fuori... 2
    > > anni di "relazione" online con qualcuno che ti
    > > manda "la copia della patente", e dai i tuoi
    > > soldi a uno/una in questa
    > > situazione?
    >
    > Non ti passa per l'anticamera del cervello che
    > l'uomo potesse avere dei gravi problemi
    > relazionali o psicologici di suo? E allora? E'
    > "giusto" che la gente debole o con problemi
    > psicologici venga truffata?

    Sinceramente sì, basta vedere quanti idioti credono a maghi e cartomanti vari, ora se vuoi puoi buttare i soldi come ti pare ma non andarti a lamentare.
    Se vuoi ammettere che non sei in grado di gestire i tuoi soldi, allora devi essere interdetto.
    Ma lo stesso discorso si può fare per le vecchiacce che prendono 600 euro di pensione e ne dilapidano 300 in gratta e vinci, e hanno pure la faccia tosta di lamentarsi che non arrivano a fine mese. E grazie al kaiser. Ma non vedo perché io con le mie tasse dovrei risarcire la tua idiozia. Hai avuto una vita intera per farti una cultura, se non l'hai fatta è un tuo problema, perché dovrei rimetterci io?
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > Sinceramente sì, basta vedere quanti idioti
    > credono a maghi e cartomanti vari, ora se vuoi
    > puoi buttare i soldi come ti pare ma non andarti
    > a
    > lamentare

    La gente che attraversa periodi di depressione o di problemi psicologici spesso si attacca a qualsiasi cosa. E non si tratta di gente stupida, anzi, spesso sono più intelligenti della media e non cadrebbero mai in queste truffe se non fossero in uno stato mentale oltremodo "confuso". Vorrei vedere se capitasse ad una persona a te cara se continueresti a giustificare i truffatori e ad incolpare le vittime.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uniformi Pancotto
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > Sinceramente sì, basta vedere quanti idioti
    > > credono a maghi e cartomanti vari, ora se vuoi
    > > puoi buttare i soldi come ti pare ma non andarti
    > > a
    > > lamentare
    >
    > La gente che attraversa periodi di depressione o
    > di problemi psicologici spesso si attacca a
    > qualsiasi cosa. E non si tratta di gente stupida,
    > anzi, spesso sono più intelligenti della media

    Se fossero intelligenti saprebbero che questo genere di cose non esistono, come non esistono le creme dimagranti, e l'unico modo per perdere 30 kg in poco tempo senza fare sforzo o attività fisica è un intervento di liposuzione.

    > e
    > non cadrebbero mai in queste truffe se non
    > fossero in uno stato mentale oltremodo "confuso".
    > Vorrei vedere se capitasse ad una persona a te
    > cara se continueresti a giustificare i truffatori
    > e ad incolpare le vittime.

    Non so cosa intendi per persona a me cara, una mia parente c'è caduta anni fa ma è una persona ossessivamente legata alla religione cattolica, vuol dire che se invece di stare in depressione e andare da questi maghi le avessero detto di andare a piedi fino a Lourdes per salvarsi l'anima lei l'avrebbe fatto anche se fisicamente non ne sarebbe in grado.
    Se non ci fosse questa gente non ci sarebbero i truffatori.
    Quanta gente ancora oggi si fa abbindolare da quelli che fanno il gioco delle tre carte?
    Se tutti facessero come faccio io che MAI mi sono sognato di farmi fregare in questo modo (se voglio perdere dei soldi faccio una scommessa sportiva e anche se non capissi niente di quello sport avrei molte più probabilità di rivederli che rispetto a quei sistemi), non ci sarebbero polli da truffare, e i truffatori farebbero altro.
    Non dico che il truffatore fa bene a truffare, ma se ci sono truffatori è colpa degli idioti che si fanno truffare.
    Vale lo stesso per i sistemi piramidali, i MLM che sono sempre sistemi piramidali, le catene di S.Antonio nelle sue 50 miliardi di forme diverse, le truffe nigeriane su internet, le mail che ti chiedono la password o il numero di conto o di carta di credito o di cliccare su un link con una pagina simile a quella della banca ma con diverso indirizzo, quelle che cercano di fregare l'account ebay, quella del tizio che deve ritirare l'eredità e va a posare la macchina, quelle dei contratti a rate con l'importo totale che in realtà è l'importo di ogni rata, quella dei finti tecnici dell'enel o del gas che uno legge il contatore e l'altro va a svaligiare la casa, certo almeno per le cose risapute e passate decine di volte sui media e su internet, e comunque basterebbe un minimo di buonsenso per non farsi fregare.
    Poi ovvio, se la truffa è ben congeniata, stile film "La stangata", lì c'è poco da fare. Ma serve un Paul Newman e un Robert Redford, non due pinco palli qualsiasi. E comunque quel tipo di truffe riescono poche volte e per questo sono dirette verso un unico obiettivo, il comune cittadino di solito ne è immune.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 02 marzo 2011 04.38
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Uniformi Pancotto
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > Sinceramente sì, basta vedere quanti idioti
    > > credono a maghi e cartomanti vari, ora se vuoi
    > > puoi buttare i soldi come ti pare ma non andarti
    > > a
    > > lamentare
    >
    > La gente che attraversa periodi di depressione o
    > di problemi psicologici spesso si attacca a
    > qualsiasi cosa. E non si tratta di gente stupida,
    > anzi, spesso sono più intelligenti della media e
    > non cadrebbero mai in queste truffe se non
    > fossero in uno stato mentale oltremodo "confuso".

    esistono modi infiniti per "tirarsi su di morale" in internet. Basta anche una IRC. Dare i propri soldi (200 mila dollari! non 50!) ad una persona mai vista né conosciuta è semplicemente da deficienti: come per i bambini, il modo migliore perché imparino che la pentola scotta è toccarla con la propria mano.

    > Vorrei vedere se capitasse ad una persona a te
    > cara se continueresti a giustificare i truffatori
    > e ad incolpare le
    > vittime.

  • - Scritto da: il solito bene informato

    > esistono modi infiniti per "tirarsi su di morale"
    > in internet. Basta anche una IRC.

    Il migliore in assoluto pero' resta quello di leggere i post di ruppolo! A bocca aperta
  • Insomma... Certe volte mi deprime!
    ( No, non ho 200K da dare a cyber-fidanzate )
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > - Scritto da: Uniformi Pancotto
    > > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > > Sinceramente sì, basta vedere quanti idioti
    > > > credono a maghi e cartomanti vari, ora se vuoi
    > > > puoi buttare i soldi come ti pare ma non
    > andarti
    > > > a
    > > > lamentare
    > >
    > > La gente che attraversa periodi di depressione o
    > > di problemi psicologici spesso si attacca a
    > > qualsiasi cosa. E non si tratta di gente
    > stupida,
    > > anzi, spesso sono più intelligenti della media e
    > > non cadrebbero mai in queste truffe se non
    > > fossero in uno stato mentale oltremodo
    > "confuso".
    >
    > esistono modi infiniti per "tirarsi su di morale"
    > in internet. Basta anche una IRC

    Rotola dal ridere

    Ragazzo mio, tu non sai neanche di cosa parli. Un individuo che soffre di depressione cronica non è solo "un po' giù di morale", è un individuo gravemente malato che riesce a malapena a vivere (e, in qualche caso, neanche quello), e che spesso non è assolutamente in grado di ragionare in termini di cosa sia "logico" o meno.

    Secondo te uno che soffre di depressione si tira su di morale con IRC? Ma per favore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uniformi Pancotto
    > - Scritto da: il solito bene informato
    > > - Scritto da: Uniformi Pancotto
    > > > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > > > Sinceramente sì, basta vedere quanti idioti
    > > > > credono a maghi e cartomanti vari, ora se
    > vuoi
    > > > > puoi buttare i soldi come ti pare ma non
    > > andarti
    > > > > a
    > > > > lamentare
    > > >
    > > > La gente che attraversa periodi di
    > depressione
    > o
    > > > di problemi psicologici spesso si attacca a
    > > > qualsiasi cosa. E non si tratta di gente
    > > stupida,
    > > > anzi, spesso sono più intelligenti della
    > media
    > e
    > > > non cadrebbero mai in queste truffe se non
    > > > fossero in uno stato mentale oltremodo
    > > "confuso".
    > >
    > > esistono modi infiniti per "tirarsi su di
    > morale"
    > > in internet. Basta anche una IRC
    >
    > Rotola dal ridere
    >
    > Ragazzo mio, tu non sai neanche di cosa parli. Un
    > individuo che soffre di depressione cronica non è
    > solo "un po' giù di morale", è un individuo
    > gravemente malato che riesce a malapena a vivere
    > (e, in qualche caso, neanche quello), e che
    > spesso non è assolutamente in grado di ragionare
    > in termini di cosa sia "logico" o
    > meno.

    hmm... difficile rispondere senza scadere nella banalità e fuori da un punto di vista egocentrico; allora mettiamola così: se il tizio ha buttato 200 mila a fondo perduto vuol dire che aveva la possibilità di spenderli e, alla fine di tutta questa storia, ha imparato una lezione e cioè "attento al portafogli".
    Come ho già detto, il modo migliore perché un bambino impari che non può toccare le pentole sul fuoco è che le tocchi.

    P.S.
    Grazie per il "ragazzo"... forse significa che porto bene i miei 34 anni Sorride