Cristina Sciannamblo

Craigconnects, inserzionisti non profit

Craig Newmark, fondatore di Craigslist, lancia il suo nuovo sito dai connotati solidali. L'intento è quello di connettere le organizzazioni non profit attive in campo sociale

Roma - Si chiama Craigconnects ed è la nuova avventura professionale intrapresa da Craig Newmark, fondatore di Craigslist. Si tratta di una piattaforma che si propone di supportare le organizzazioni non profit e le associazioni di pubblico servizio.

Aiutare le persone a lavorare insieme per il bene comune attraverso l'uso di Internet: questo il proposito dell'iniziativa, impresso sulla homepage del sito. E ancora: "Craigconnects cerca di identificare, connettere e proteggere le organizzazioni impegnate in attività davvero sostenibili, socialmente responsabili e replicabili".

Newmark, creatore negli anni Novanta del sito di inserzioni più famoso al mondo, afferma che Craigconnects vorrebbe fornire un continuo supporto alle organizzazioni socialmente impegnate: "Sono impegnato da venti anni per Craigconnects, attento in prima battuta alle associazioni non profit e di pubblico servizio che operano in base a principi sostenibili", afferma l'imprenditore.
La nuova creatura di Newmark non si configura come un network di raccolta fondi o sovvenzioni, bensì intende mettere in contatto e tutelare i gruppi meritevoli, il cui impegno in ambiti specifici (costruzione di comunità, tecnologia per il progresso sociale, integrità nel giornalismo, trasparenza governativa, volontariato, pace in Medioriente) ha sollecitato l'interesse di Newmark.

Un'opera filantropica che, associata a un nome come Craigslist, spera di connettere le persone alle istanze promosse dalle formazioni non profit.

I dubbi sulla riuscita del progetto non mancano, soprattutto se si pensa che, in tempi di esperienze socialmente condivise online, Craigconnects si impegna esclusivamente nell'offrire una vetrina ad altri siti, diversamente, ad esempio, da Jumo, il social network della solidarietà lanciato dal cofondatore di Facebook Chris Hughes.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • AttualitàJumo, il social network della solidarietàCreata da Chris Hughes, cofondatore di Facebook e coordinatore della campagna elettorale online di Obama. Per unire gli interessi del pubblico con le istanze delle associazioni. Sono già in 3.500 nel database del nuovo sito
  • AttualitàLa politica e la conversazione dall'alto di L. Annunziata - Quando un premier sceglie la via del social network per comunicare con i propri concittadini è un momento importante. Lo sarebbe ancora di più se gli strumenti scelti fossero quelli giusti