Colossale scommessa di Samsung

Il big coreano mette sul piatto la bellezza di 16,75 miliardi di dollari da spendere da qui al 2010 per affermarsi definitivamente come produttore di display flat-screen per computer e televisori. Occhi puntati

Seoul (Corea) - Una parte consistente dei profitti del gigante coreano Samsung Electronics da qui al 2010 sarà dirottato in uno dei più imponenti investimenti strategici che l'azienda abbia mai varato. Già, perché negli anni a venire Samsung intende mettere in campo una cifra enorme, 16,75 miliardi di dollari, per prendersi una quota sostanziosa del mercato mondiale della produzione di flat-screen per computer e televisori.

In questo periodo tutti i maggiori player del settore, dalla coreana LG Electronics alla giapponese Sharp o alla taiwanese AU Optronics Corporation stanno investendo pesantemente per la costruzione di nuovi impianti specializzati da adibire alla realizzazione di flat-screen. Ciò che conta, però, è azzeccare l'investimento creando fabbriche che sappiano adeguarsi nel tempo al mutare del mercato.

Uno degli elementi focali dei nuovi impianti Samsung sarà la realizzazione di fogli di vetro molto più grandi degli attuali. Da questi "fogli" viene ottenuto l'elemento base di un flat-screen e le maggiori dimensioni sono pensate per ridurre i costi.
"Samsung - ha dichiarato alla Reuters Micheal Min, un analista coreano della banca di investimenti Tongyang, - potrà crescere la propria produttività di più di cinque volte rispetto ai più piccoli rivali di Taiwan, in quanto i fogli le consentiranno di tagliare molti più display a costi decisamente più bassi".

Oggi Samsung insieme alla rivale LG.Philips LCD, una joint-venture creata dall'olandese Philips con la coreana LG, controlla il 30 per cento del mercato globale dei flat display. Una situazione destinata a cambiare: entro il 2004 Samsung infatti conta di veder salire la sua quota dall'attuale 17 per cento al 24 per cento, e negli anni successivi di continuare ad incrementare lo share.

Sebbene sia difficile al momento valutare fino in fondo le conseguenze della scommessa di Samsung, in linea generale i nuovi impianti a cui l'azienda sta lavorando porteranno sul mercato un numero molto maggiore di display, elemento che dovrebbe ridurne ulteriormente il costo e generare, sul medio periodo, una riduzione dei prezzi dei display più avanzati per i consumatori finali.
TAG: hw
21 Commenti alla Notizia Colossale scommessa di Samsung
Ordina
  • Ciao,
    forse saro' l'unico, mi rendo conto.
    E' cosi' difficile pensare ANCHE a chi non e' appassionato di film in dvd?? A chi odia il 16:9??
    Io chiedo solo un LCD/DLP/Plasma/ che sia 4:3 (come le misure del nostro caro vecchio televisore), ovviamente di eccellente qualita' (le immagini in movimento devono essere perfette, e non come adesso negli LCD che lasciano la scia, tipo tv 100Hz) e diciamo che vorrei poter scegliere tra tre dimensioni: 40 pollici, 50 pollici e 60 pollici.
    Non chiedo altro.
    Se incominciate a produrlo, fatemi un fischio che inizio a mettere da parte i soldi Sorride))))
    non+autenticato
  • > diciamo che vorrei poter scegliere tra tre
    > dimensioni: 40 pollici, 50 pollici e 60
    > pollici.

    utopia... io sto per cambiare televisore e vorrei un bel 32 pollici (o anche di più) 4:3.
    non lo trovo! mi vogliono propinare tutti i 32 pollici 16:9!
    e mi vogliono far vedere tutte le immagini deformate o con le bande ai lati che diventano più piccole che sul mio vecchio 29 pollici...
    non+autenticato
  • beh, non vedo molto senso nel comprarsi un 4:3, i DVD sono in 16:9, i film in tv pure...

    cmq sicuramente è anche un fattore di moda, penso che molta gente non ha bisogno del 16:9 poiché si guarda solo Mara Venier e Bonolis in 4:3, a quel punto il 16:9 è inutile e fastidioso!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > beh, non vedo molto senso nel comprarsi un
    > 4:3, i DVD sono in 16:9, i film in tv
    > pure...

    Ho sentito dire che stanno pensando di abbandonare definitivamente (a livello mondiale) il 4:3 in favore del 16:9, infatti finora pare stia diventando a forza lo standard de facto.

    Vedremo
    non+autenticato
  • Se non 6 appassionato di film ke te ne fai d' uno skermo gigante? ?_?
  • Per quanto mi riguarda, finché i monitor flat non eguaglieranno almeno le prestazioni di un CRT, io mi tengo il mio caro vecchio voluminoso tubo catodico.
    Staremo a vedere cosa sapranno fare....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Per quanto mi riguarda, finché i monitor
    > flat non eguaglieranno almeno le prestazioni
    > di un CRT, io mi tengo il mio caro vecchio
    > voluminoso tubo catodico.
    > Staremo a vedere cosa sapranno fare....

    concordo, soprattutto che smettano di spacciare display di bassa qualità costruttiva con uno o più pixels guasti per prodotti di qualità.
    Per farlo si sono inventati i display di classe 1(un display sano), classe 2 (roba da rottamare venduta come stato dell'arte....),classe 3 (è già uno scarto di produzione spacciata per buona qualità).

    Ma finchè vi sono polli che si lasciano infinocchiare non vi saranno incentivi a migliorare la qualità produttiva.

    Mi tengo stretto il mio crt 17" flat....
    Tamerlano
    non+autenticato
  • Concordo! Nello studio dove lavoro, dove la qualità della grafica conta, abbiamo provato un LCD Samsung abbastanza costoso... Insoddisfatti della qualità delle immagini, dopo una settimana l'abbiamo sostituito con un più economico, ma decisamente migliore CRT della Sony.
    Saluti.

    Gabriele

    - Scritto da: Anonimo
    > Per quanto mi riguarda, finché i monitor
    > flat non eguaglieranno almeno le prestazioni
    > di un CRT, io mi tengo il mio caro vecchio
    > voluminoso tubo catodico.
    > Staremo a vedere cosa sapranno fare....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Concordo! Nello studio dove lavoro, dove la
    > qualità della grafica conta, abbiamo provato
    > un LCD Samsung abbastanza costoso...
    > Insoddisfatti della qualità delle immagini,
    > dopo una settimana l'abbiamo sostituito con
    > un più economico, ma decisamente migliore
    > CRT della Sony.
    > Saluti.

    I Sony sono fantastici, io uso un E400 al lavoro e un G200 a casa. La purezza del colore e il livello del contrasto sono straordinari. Peccato solo che sia sempre difficile configurare a puntino la geometria dello schermo, vero punto debole dei monitor CRT (oltre all'ingombro, naturalmente).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Concordo! Nello studio dove lavoro, dove la
    > qualità della grafica conta, abbiamo provato
    > un LCD Samsung abbastanza costoso...
    > Insoddisfatti della qualità delle immagini,
    > dopo una settimana l'abbiamo sostituito con
    > un più economico, ma decisamente migliore
    > CRT della Sony.
    > Saluti.
    >
    > Gabriele
    >

    Beh! Anche voi ve le cercate!
    Come fate ad acquistare un LCD se a voi serve la qualità della grafica?
    Che babbi!... senza offesa...

    nOra
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Concordo! Nello studio dove lavoro, dove
    > la
    > > qualità della grafica conta, abbiamo
    > provato
    > > un LCD Samsung abbastanza costoso...
    > > Insoddisfatti della qualità delle
    > immagini,
    > > dopo una settimana l'abbiamo sostituito
    > con
    > > un più economico, ma decisamente migliore
    > > CRT della Sony.
    > > Saluti.

    > > Gabriele


    > Beh! Anche voi ve le cercate!
    > Come fate ad acquistare un LCD se a voi
    > serve la qualità della grafica?
    > Che babbi!... senza offesa...

    NAbabbi... per la precisione, dato che evidentemente hanno soldi da spendere...

    COmunque, come altre volte avevo gia' spiegato BABBO non e' offensivo, anzi....
  • Beh, col senno di poi ammetto che un pò babbi lo siamo stati davvero Sorride)
    Avevamo qualche soldo a disposizione e ci siamo lasciati prendere la mano dall'LCD 17", che in negozio ci era sembrato molto bello..ma in studio ci siamo accorti che l'unica visualizzazione decente la ottenevamo a 1280x1024. Testando le pagine Web a 1024x768 e 800x600 la qualità peggiorava notevolmente..i caratteri erano completamente sgranati, sembrava che avessero la lebbra Sorride E le foto non erano convincenti nel colore..
    Così abbiamo chiamato il buon negoziante e abbiamo sostituito il tutto con un Sony G420 da 19"..
    Che dire, abbiamo peccato sicuramente di inesperienza!
    Ciao.

    Gabriele


    > Beh! Anche voi ve le cercate!
    > Come fate ad acquistare un LCD se a voi
    > serve la qualità della grafica?
    > Che babbi!... senza offesa...
    >
    > nOra
    non+autenticato
  • Un LCD è fatto per funzionare a una sola definizione grafica. Raramente si ottiene una buona resa a definizioni inferiori.

    Basta solo ricordarselo quando si compera un'LCD.

    - Scritto da: Anonimo
    > Beh, col senno di poi ammetto che un pò
    > babbi lo siamo stati davvero Sorride)
    > Avevamo qualche soldo a disposizione e ci
    > siamo lasciati prendere la mano dall'LCD
    > 17", che in negozio ci era sembrato molto
    > bello..ma in studio ci siamo accorti che
    > l'unica visualizzazione decente la
    > ottenevamo a 1280x1024. Testando le pagine
    > Web a 1024x768 e 800x600 la qualità
    > peggiorava notevolmente..i caratteri erano
    > completamente sgranati, sembrava che
    > avessero la lebbra Sorride E le foto non erano
    > convincenti nel colore..
    > Così abbiamo chiamato il buon negoziante e
    > abbiamo sostituito il tutto con un Sony G420
    > da 19"..
    > Che dire, abbiamo peccato sicuramente di
    > inesperienza!
    > Ciao.
    >
    > Gabriele
    >
    >
    > > Beh! Anche voi ve le cercate!
    > > Come fate ad acquistare un LCD se a voi
    > > serve la qualità della grafica?
    > > Che babbi!... senza offesa...
    > >
    > > nOra
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Per quanto mi riguarda, finché i monitor
    > flat non eguaglieranno almeno le prestazioni
    > di un CRT, io mi tengo il mio caro vecchio
    > voluminoso tubo catodico.
    > Staremo a vedere cosa sapranno fare....

    Aggiornati
    da mo' che l'hanno superata
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Per quanto mi riguarda, finché i monitor
    > > flat non eguaglieranno almeno le
    > prestazioni
    > > di un CRT, io mi tengo il mio caro vecchio
    > > voluminoso tubo catodico.
    > > Staremo a vedere cosa sapranno fare....
    >
    > Aggiornati
    > da mo' che l'hanno superata

    ma dove....
    non scherzare e metti vicini un lcd e un crt. i migliore lcd sul mercato non si avvicina neanche lontanamente un barco.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Per quanto mi riguarda, finché i monitor
    > > flat non eguaglieranno almeno le
    > prestazioni
    > > di un CRT, io mi tengo il mio caro vecchio
    > > voluminoso tubo catodico.
    > > Staremo a vedere cosa sapranno fare....
    >
    > Aggiornati
    > da mo' che l'hanno superata

    E' ora che lasci perdere il TV Color e ti compri un vero monitor CRT...
    non+autenticato