ATI rivoluziona il 3D dei PC

ATI è in procinto di rivelare una nuova serie di chipset grafici in grado, a suo dire, di rivoluzionare la grafica 3D dei PC ed offrire prestazioni 10 volte superiori alle attuali

San Francisco (USA) - Dopo qualche anno passato a rincorrere le dirette avversarie, sembra che ATI sia finalmente pronta a spiccare il grande balzo anche nel campo della grafica 3D, dove ha in serbo nuove tecnologie molto promettenti.

Secondo ATI la sua nuova tecnologia, basata sull'architettura Charisma Engine e Pixel Tapestry, è in grado di rivoluzionare la grafica 3D dei PC, fornendo prestazioni fino a 10 volte superiori a quelle attuali ed offrendo un fotorealismo mai visto nella fascia consumer: sarà possibile, sempre secondo ATI, ricreare personaggi virtuali con movimenti del tutto realistici e fluidi, inclusa la mimica facciale.

Con questa tecnologia, che verrà presentata ufficialmente il 10 marzo presso la Game Developers Conference di San Jose, ATI intende entrare anche nel mercato delle workstation grafiche, dove regnano sovrane poche grandi firme.
La potenza grafica della rivoluzionaria architettura di ATI è data dal velocissimo motore per l'elaborazione geometrica, il Charisma Engine, e dal motore di rendering Pixel Tapestry, in grado di supportare l'elaborazione multitexturing, nuovi effetti 3D e di ricreare immagini fotorealistiche composte da elementi complessi come i metalli, i liquidi ed il legno.

Questa di ATI sembra essere una risposta decisa alle recenti novità introdotte da Nvidia, S3, 3Dfx, e Matrox per potenziare i loro engine grafici. Resta da vedere fino a che punto sarà davvero rivoluzionaria l'architettura di ATI e, soprattutto, se sarà abbastanza economica per la fascia consumer, un fattore non certo trascurabile.
TAG: hw