Raffaella Gargiulo

Twitter: addio QuickBar, ci conoscevamo appena

Rimossa, con il nuovo aggiornamento dell'app per iPhone, la tanto criticata aggiunta per i trend. La barra nera non migliorava l'esperienza e non piaceva agli utenti

Roma - Twitter ha deciso di rimuovere dalla sua applicazione per iPhone la QuickBar, ovvero la barra di visualizzazione rapida dei trend (e potenzialmente delle pubblicità) introdotta ai primi di marzo.

La funzione principale di QuickBar era quella di aiutare gli utenti a scoprire cosa stava accadendo nel mondo attraverso una piccola striscia nera nella parte superiore del feed di ogni utente, in cui si riassumevano i Trend Topic nazionali e mondiali.
La QuickBar non ha mai avuto grande successo, tuttavia. In realtà molte persone erano irritate da tale funzione, ritenuta per lo più irrilevante, finendo per attribuirle una serie di dispregiativi. Per tali ragioni il team di Twitter ha deciso di rimuovere tale funzione con l'aggiornamento dell'applicazione.

"QuickBar era sperimentale" ha dichiarato il direttore creativo di Twitter, Doug Bowma. "Dopo aver testato una caratteristica e averne valutandone il merito, se impariamo che essa non migliora l'esperienza dell'utente o che non serve alla nostra missione, provvediamo a rimuovere tale funzione". "Per tale ragione, piuttosto che continuare ad apportare modifiche alla QuickBar esistente, abbiamo deciso di rimuoverla dall'aggiornamento che sta per apparire sull'App store"."Per ora - ha concluso la società sul proprio blog - torniamo al tavolo di lavoro per trovare la migliore esperienza possibile per le notifiche in-app".
La Quickbar è stata rimossa a qualche giorno dal rientro di Jack Dorsey, co-fondatore ed ex amministratore delegato, all'interno della società nel ruolo di presidente esecutivo. Non sarebbe un caso tale coincidenza, dato che proprio in questi giorni Appolicious ha ipotizzato che da ora in poi tutte le iniziative mobile di Twitter saranno influenzate dal ritorno in azienda di Dorsey.

Raffaella Gargiulo
Notizie collegate
  • BusinessDorsey riprende le redini di TwitterAveva lasciato le sue mansioni da CEO della societÓ nel 2008. Ora uno dei fondatori torna al comando dell'azienda: per tentare di dare la svolta finale in vista della consacrazione
  • BusinessTwitter, un porto di mare: lascia WilliamsDopo il ritorno dell'ex-CEO, Jack Dorsey, arriva l'annuncio del secondo co-fondatore, Evan Williams. Che dichiara di voler lanciare una nuova startup e di voler ridimensionare il suo ruolo all'interno dell'azienda