Raffaella Gargiulo

Da DreamWorks a Zynga

Il noto produttore cinematografico e CEO di DreamWorks sarà membro del consiglio di amministrazione di Zynga. Katzenberg contribuirà all'ulteriore crescita del principale produttore di social game

Roma - Zynga, famosa per aver sviluppato il popolare social game Farmville, ha annunciato che Jeffrey Katzenberg, uno dei più noti produttori di Hollywood già CEO e cofondatore di DreamWorks Animation SKG, è appena entrato a far parte del consiglio di amministrazione della società.

Zynga, con i suoi CityVille, Farmville e Mafia Wars, PetVille e FrontierVille ha compiuto passi da gigante diventando in poco tempo un colosso del social gaming e dell'intero mercato dell'intrattenimento. Zynga vanta più di 250 milioni di giocatori nelle reti sociali online e ha raccolto circa mezzo miliardo di dollari il mese scorso con una valutazione di circa 10 miliardi di dollari.

Ad annunciare la notizia del rafforzamento del consiglio di amministrazione è stato il CEO e fondatore di Zynga, Mark Pincus. Pincus ha commentato che Katzenberg rappresenta una succosa opportunità per la software house, dopo che il CEO di DreamWorks aveva predetto che uno dei successi per il 2011 sarebbe potuto essere ShrekVille. "Vedo molte analogie tra la DreamWorks Animation e Zynga, ben oltre il nostro amore per gli animali" ha commentato Pincus. L'esperienza di Katzenberg sarà dunque messa al servizio dello sviluppatore di videogiochi social e inoltre la società potrà da ora in poi avere un collegamento diretto con DreamWorks e con i suoi marchi.
"DreamWorks Animation è una azienda che si occupa di tecnologia rivoluzionaria, un brand riconosciuto dai consumatori e, al suo interno, una media company. È facile intuire il valore che Jeffrey aggiungerà a Zynga, come essa crescerà e come svilupperà nuovi modi per deliziare i nostri giocatori" ha concluso.
Katzenberg sarà il sesto membro del consiglio di amministrazione dell'azienda. Il suo primo compito - così come riportato in maniera ironica nel post di Pincus - sarà quello di trovare il settimo membro che entrerà a far parte della società. Nella scelta di quest'ultimo vi sarebbero Jack Black e Mike Myers che stando a quanto dichiarato dal CEO di Zynga "sarebbero molti interessati".

Raffaella Gargiulo
Notizie collegate
  • BusinessSocial gaming, un futuro miliardarioIl settore ludico legato ai social network raggiungerà un giro d'affari di un miliardo di dollari nel 2011. I giocatori rimangono la maggiore fonte di guadagno. Ma gli investimenti pubblicitari guadagnano punti
  • AttualitàGoogle, con Zynga nel social gaming?Secondo indiscrezioni, BigG avrebbe investito tra i 100 e i 200 milioni di dollari nell'azienda californiana. Una mossa strategica in vista di una piattaforma ludica chiamata Google Games?
  • BusinessFacebook, una valutazione col bottoValutata 50 miliardi l'azienda che sembra prepararsi all'esordio pubblico. Intanto i Winklevoss stracciano l'accordo e ricominciano la causa, mentre la SEC apre un'indagine sulla trasparenza dei dati finanziari