Claudio Tamburrino

Blockbuster, via per 320 milioni

Per questa cifra DISH si aggiudica all'asta la catena di videonoleggi in fallimento

Roma - DISH Network, azienda di tv streaming e via satellite, si è aggiudicata l'asta fallimentare che metteva in palio Blockbuster.

L'affare costerà complessivamente tra i 320 milioni di dollari (offerta vincente dell'asta) e i 228 circa, calcolati dopo un aggiustamento di inventario. L'operazione si dovrebbe concludere nel secondo quarto fiscale del 2011.

Blockbuster aveva dichiarato bancarotta a settembre: l'incapacità di adeguarsi ai moderni sistemi di distribuzione digitale, la concorrenza sleale della pirateria e quella legale di piattaforme nuove come iTunes, Netflix e RedBox ne hanno determinato la prematura fine spingendo i debiti fino alla vertiginosa cifra di 930 milioni di dollari.
Se il business che incarnava non era più vincente, tuttavia, l'azienda rappresentava ancora un piatto appetitoso in particolare per il valore di asset materiali come i 1700 negozi fisici, e immateriali come il marchio.

Blockbuster, affermano i nuovi proprietari, completerà l'offerta video di DISH integrandosi con il suo circuito di distribuzione e i suoi servizi.
Tuttavia cosa praticamente ci farà il presidente di DISH Charlie Ergen rimane al centro del dibattito: gli azionisti della sua azienda restano in attesa di un piano dettagliato.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle, i brevetti Nortel e MicrosoftMountain View rende chiara l'intenzione di acquistare il pacchetto di IP dell'ex-colosso delle telecomunicazioni per difendersi da eventuali contraccolpi legali. Entra in gioco anche Microsoft, che dice: a noi resta il diritto di usarli quei brevetti
  • Digital LifeI nemici del video online sono tra noiIl valore attribuito dagli utenti è ancora correlato al supporto fisico: l'evoluzione passa anche per le forme in cui incanalare un contenuto digitale. L'esperienza di Cine1
  • Digital LifeIl vero nemico del video onlineTentativi di sviluppare piattaforme legali per il download e lo streaming esistono. Ma c'è un ostacolo insormontabile al loro sviluppo: e non è la pirateria
26 Commenti alla Notizia Blockbuster, via per 320 milioni
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)