Claudio Tamburrino

Microsoft ingrana con il cloud computing

Accordo con Toyota per portare in macchina la piattaforma cloud Windows Azure

Roma - Microsoft e Toyota hanno annunciato una partnership per portare Windows Azure sui veicoli della produttrice giapponese.

La piattaforma cloud già integrata nel resto dell'offerta cloud di Microsoft include al suo interno Windows Azure e Microsoft SQL Azure, e sarà sfruttata all'interno degli strumenti tecnologici di prossima generazione dei veicoli Toyota.

Il nuovo sistema esordirà nel 2012 nelle macchine elettriche e ibride di Toyota, gestirà il risparmio energetico e allo stesso tempo fornirà il sistema GPS e altre tecnologie multimediali.
L'obiettivo a cui si prevede di arrivare entro il 2015, è quello di avere veicoli di nuova generazione connessi a server accessibili globalmente. Questo permetterebbe ipotesi di applicazione che promettono di cambiare la vita di tutti i giorni con semplicità: la possibilità di attivare i sistemi elettronici di casa (come il riscaldamento o la lavatrice) mentre si è imbottigliati nel traffico. O, viceversa, attivare l'aria condizionata del veicolo via smartphone.
Un'idea già sposata da General Motors e Android con il sistema digitali di bordo "OnStar".

La partnership Microsoft-Toyota mette sul piatto 1 miliardo di yen (circa 8 milioni e mezzo di euro) che saranno investiti nella Toyota Media Service, l'azienda collegata che fornisce servizi digitali ai clienti del produttore automobilistico.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
17 Commenti alla Notizia Microsoft ingrana con il cloud computing
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)