Uno spam chiede aiuto e interroga tutti

Sono molti i lettori che hanno scritto a PI in questi giorni dopo aver ricevuto un singolare messaggio di richiesta di aiuto di un utente che si definisce programmatore espertissimo. Che a Punto Informatico giustifica la sua... attività

Roma - "Spettabile utente, ti spedisco questa email nella speranza che qualcuno si interessi alla mia situazione. Sono un espertissimo programmatore Internet e, per ragioni che non so, non riesco a trovare lavoro. Ho spedito un mucchio di richieste ma senza successo. Chiedo aiuto con questa mail a trovare lavoro. Attualmente non mi faccio grandi pretese, ma come base attuale vorrei 140/150 euro al giorno in partita iva. Sperando in un favorevole riscontro, porgo distinti saluti".

Con queste parole inizia un messaggio email che molti utenti, più di un migliaio, hanno ricevuto nei giorni scorsi. E in molti hanno scritto a Punto Informatico, perlopiù segnalando un "nuovo tipo di spam".

Il messaggio, inviato da Gabriele A. di Mantova, con cui Punto Informatico ha fatto quattro chiacchiere ieri, prosegue con i dati personali, i recapiti telefonici ed email e il curriculum vitae.
Su questo messaggio non è daccordo Ernesto, che così scrive a Punto Informatico:
"Dopo email pubblicitarie che tentano di propinarmi ormoni della crescita, convincermi che ci sono bambini bisognosi di cure, propormi affari con nigeriani che cercano di trasferire i loro capitali all'estero, questa volta mi arrivano ben due messaggi di tal A. Gabriele (...) Di sicuro rompe le scatole. Anche se, ironia della sorte, non posso che provare un certo sentimento di solidarietà, visto che sono in cerca di lavoro nel settore internet".

Conseguenza immediata dell'invio dei messaggi, che Gabriele ha spiegato essere stati poco più di mille, è stata la cancellazione da parte del suo provider dell'indirizzo email di Gabriele, segnalato all'abuse desk da un certo numero di utenti che hanno ricevuto lo spam. "Ma se il Garante vorrà occuparsi della cosa - ha dichiarato Gabriele a PI - sono pronto a risponderne, mi pare importante parlarne".

Non capita spesso che un messaggio spammatorio, perché inviato senza alcuna personalizzazione ad un alto numero di utenti internet, contenga dati personali e curriculum di chi lo invia. "Dai newsgroup - ha affermato Gabriele - ho tratto un migliaio di indirizzi. Credo che dichiarare spam un messaggio del genere sia affrettato... In fondo lo spam si cancella con un tasto e quella che io ho esercitato può essere considerata alla stregua della libertà di informazione".

Una tesi, quella sostenuta da Gabriele, che qualcuno ricorderà fu già sostenuta in passato dai Radicali per giustificare le iniziative di propaganda politica di fine 2000.
TAG: italia
116 Commenti alla Notizia Uno spam chiede aiuto e interroga tutti
Ordina
  • Il dubbio e penso sia sensato:
    e' sbagliato fare spam e siamo d'accordo, di contro c'e' che non si capisce invece chi pubblica il proprio email sotto una generica pagina "contatti" non si impegna ad essere piu' chiaro.
    Mi spiego: io ho una azienda informatica, se scrivo in una pagina "contattatemi" e non metto il motivo del contatto poi ho anche il diritto a denunciare chi cerca lavoro e sottopone un curriculum.
    Penso la legge dovrebbe essere cambiata nel senso che chi pubblica l'email dovrebbe indicare chiaramente QUALI CONTATTI DESIDERA, oppure mettere un modulo con captcha per impedire il contatto indesiderato.
    Finche' vengono pubblicati gli indirizzi senza questa specifica, penso che chiunque possa sottoporre il curriculum qualora attinente alla attivita' del destinatario...
    non+autenticato
  • uno che non sa parlare italiano...... a meno che non sia italiano..... chi volete che lo prenda
    non+autenticato
  • Ogni volta che si parla di email indesiderate si fanno moltissimi casini...intanto credo che il ricevimento di una singola mail non sia spam, ma lo sia solo il ricevimento di email multiple uguali dallo stesso o da diversi indirizzi.
    Poi non ho mai capito una cosa? Perché tutti rompono tanto le scatole per le mail indesiderate (e quasi sempre hanno ragione), ma nessuno mai denuncia tutte quelle società del cazzo che mandano i volantini per posta ordinaria???
    non+autenticato
  • In una sua email chiedeva 180 al giorno....ha diminuito...magari se aspettiamo un po' arriva a 3-4 euro cosi' magari qualcuno lo puo' prendere sto buteloto.
    non+autenticato
  • Secondo voi, tutto il dire "Spero che se il garante se ne occupi, ci sia il modo di parlarne" non è solo un tentativo di continuare a farsi pubblicità e magari finire da Costanzo?
    Sarebbe un bel colpo: l'uomo senza collo riuscirebbe sicuramente a farlo assumere in qualche modo... del resto chi altri ha intervistato il truffatore televisivo beccato da Striscia la Notizia (quello che voleva farsi pagare per dei servizi fasulli)?
    Chi altri ha montato una campagna di "Sporchi razzisti!" quando una zingarella scippò un romano e si ritrovò col polso rotto: sporchi razzisti! Poi si scoprì che era stato il padre a romperglielo...

    Noi "sporchi razzisti" mica ce l'avremo con un poveruomo che non trova lavoro, che scrive programmi per il download di warez e che spamma su newsgroup ed email, no?

    Punto Informatico, se avessi intervistato io 'sto truffatore, avrei tentato di farlo sentire un verme... cercate di fare in modo che non sfrutti voi o nessun altro per farsi ulteriore pubblicità. Deluso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Secondo voi, tutto il dire "Spero che se il
    > garante se ne occupi, ci sia il modo di
    > parlarne" non è solo un tentativo di
    > continuare a farsi pubblicità e magari
    > finire da Costanzo?

    Sarebbe una bellissima trattazione, se per caso il soggetto in questione fosse già andato da Costanzo. Non essendoci ancora andato, mi sembra come minimo prematura, e mi da anche da pensare che del soggetto in questione non te ne interessi nulla e che volessi solo parlare male di Costanzo: per carità, sono opinioni come altre, ma qui non c'entrano nulla. Entro certi limiti c'è qualche analogia con lo Spam: quando apro la mia casella mi aspetto di vedere messaggi interessanti o perlomeno in tema con i miei gusti, non messaggi pubblicitari. Nello stesso modo, quando seguo una discussione qui, mi interessa vedere commenti pertinenti, non messaggi messi da uno al quale sta antipatico un altro e non vuole perdere occasione di darlo a vedere, anche quando questo altro non ha niente a che vedere con l'argomento.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Secondo voi, tutto il dire "Spero che se il
    > garante se ne occupi, ci sia il modo di
    > parlarne" non è solo un tentativo di
    > continuare a farsi pubblicità e magari
    > finire da Costanzo?
    > Sarebbe un bel colpo: l'uomo senza collo
    > riuscirebbe sicuramente a farlo assumere in
    > qualche modo... del resto chi altri ha
    > intervistato il truffatore televisivo
    > beccato da Striscia la Notizia (quello che
    > voleva farsi pagare per dei servizi
    > fasulli)?
    > Chi altri ha montato una campagna di
    > "Sporchi razzisti!" quando una zingarella
    > scippò un romano e si ritrovò col polso
    > rotto: sporchi razzisti! Poi si scoprì che
    > era stato il padre a romperglielo...
    >
    > Noi "sporchi razzisti" mica ce l'avremo con
    > un poveruomo che non trova lavoro, che
    > scrive programmi per il download di warez e
    > che spamma su newsgroup ed email, no?
    >
    > Punto Informatico, se avessi intervistato io
    > 'sto truffatore, avrei tentato di farlo
    > sentire un verme... cercate di fare in modo
    > che non sfrutti voi o nessun altro per farsi
    > ulteriore pubblicità. Deluso

    APPROVO IN PIENO
    non+autenticato
  • parole sante, costanzo a morte!!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 34 discussioni)