Mauro Vecchio

Facebook, a Baidu piace questo elemento?

Il search engine asiatico avrebbe siglato un accordo con il colosso dei social network, per la realizzazione di una piattaforma dedicata agli utenti della Repubblica Popolare. Zuckerberg all'assalto del mercato cinese?

Roma - Si tratta di indiscrezioni che hanno fatto schizzare verso l'alto il valore azionario di Baidu, il più famoso motore di ricerca in terra cinese. Alcuni misteriosi dipendenti dell'azienda di Pechino avrebbero infatti confermato il raggiungimento di un accordo cruciale, frutto di ripetuti incontri tra il CEO Robin Li e Mark Zuckerberg.

Facebook e Baidu avrebbero così siglato la definitiva intesa, per il prossimo sviluppo di una gigantesca piattaforma social che accolga tutti gli utenti della Repubblica Popolare Cinese. Un social network completamente nuovo, che sia in sostanza slegato da quello in blu e gestito con la collaborazione del search engine asiatico.

Trattasi però di semplici indiscrezioni, non confermate in maniera ufficiale dai due protagonisti dell'accordo. Č però vero che lo stesso Zuckerberg si era già recato in Cina, visitando in particolare gli uffici del quartier generale di Baidu. Non è dato ancora sapere quando potrebbero iniziare i lavori di realizzazione della nuova piattaforma social.
L'accordo sarebbe tuttavia prezioso per il sito in blu, attualmente ostracizzato da certe imposizioni da parte delle autorità di Pechino. L'azienda di Mark Zuckerberg partirebbe così alla conquista del mercato cinese, alleato con il più potente motore di ricerca locale. I vantaggi per Baidu deriverebbero da una migliore monetizzazione del traffico e dell'advertising.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàCina, motore di ricerca propagandisticoLa concorrenza per Baidu arriva direttamente dal governo di Pechino. Una risposta pių o meno diretta alla rottura con Google
  • AttualitàBaidu: il segreto del mio successoIl 99 per cento degli utenti cinesi sfrutterebbe il search engine, giunto ad una capitalizzazione da superstar dell'IT. Ma il CEO Robin Li non se l'č mai sentita di aggirare la censura, spiegando anche i motivi del fallimento di Google
  • BusinessZuckerberg, vacanze cinesiIl CEO di Facebook fa visita a Baidu, China Mobile e la piattaforma di blog Sina. L'uomo dell'anno starebbe studiando il mercato cinese per partire alla conquista di (altri) 500 milioni di utenti