Claudio Tamburrino

Kindle, sconto con pubblicità

L'e-reader di Amazon proposto a 114 dollari: un taglio di prezzo compensato con la pubblicità

Roma - Amazon ha deciso di scontare di 25 dollari la terza generazione del suo Kindle: che arriva così a costare 114 dollari nella versione WiFi.

Il taglio non è stato possibile per la maturazione della tecnologia che naturalmente porta all'abbassamento dei costi di produzione, ma perché lo sconto è offerto per modelli, chiamati Kindle with Special Offers, che arrivano sul mercato con la prospettiva di integrare al loro interno inserzioni pubblicitarie. E per il momento sembra che staranno sugli scaffali accanto ai modelli senza pubblicità in vendita a 139 dollari. Quelli che lo hanno acquistato a questo prezzo negli ultimi 30 giorni possono chiedere di cambiarlo con il modello con offerte speciali.

I comunicati pubblicitari potranno essere organizzati e scelti attraverso "AdMash" di Amazon: l'applicazione (del tutto opzionale) mostra all'utente due inserzioni chiedendogli di sceglierne una. Quella che riceve il maggior numero di voti diventa lo screensaver sponsorizzato. General Motors, Procter&Bamble e Visa sono i primi partner commerciali della libreria digitale, che mostrerà, almeno inizialmente, anche le sue di inserzioni e offerte.
Le pubblicità andranno a sostituire gli screensaver Amazon e a occupare lo sfondo della pagina di navigazione: il tutto potrà essere gestito dall'utente attraverso la sezione "Manage Your Kindle" dell'account Amazon.com. In questi spazi e con queste accortezze non andrà, dice il direttore di Kindle Jay Marine, ad interferire con l'esperienza di lettura.

La pubblicità nei libri non è d'altronde una forma accettata, anche se diversi ebook hanno già cercato di integrare al loro interno forme particolari di promozione, in particolare per quelli distribuiti sotto licenza Creative Commons, come dediche inserite ad hoc all'inizio di ogni capitolo.
Insomma, se davvero Kindle avesse trovato un modo per portare la pubblicità accanto ai libri, allora questo potrebbe essere davvero il suo asso nella manica per resistere alla rincorsa dei concorrenti. Tuttavia alcuni osservatori ritengono che per puntare decisamente su questo modello avrebbe dovuto fare un piccolo sforzo ulteriore e portare il prezzo sotto la soglia dell'acquisto di impulso, i 100 dollari.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia Kindle, sconto con pubblicità
Ordina