Alfonso Maruccia

Symbian, meno open ma pių update

Il sistema operativo di Nokia si aggiorna e approda sugli ultimi smartphone prodotti dal colosso finlandese. Che conferma l'ovvio dicendo che Symbian non č pių open source, anche se resta "aperto" in senso lato

Roma - Nokia ha deciso di transitare la propria piattaforma a Windows Phone di Microsoft, ma prima che il passaggio di consegne sia completo c'è tempo per gli ultimi colpi di coda di Symbian sul mercato dei cellulari evoluti. En passant, Nokia conferma che il suo sistema operativo non è più "open source" ma continua a essere "open for business".

Le ultime novità di Symbian prendono la forma di quello che è stato sin qui conosciuto come Symbian^3: l'ultima revisione dell'OS - nome in codice "Anna" - include uno scrolling migliorato sullo schermo home, un nuovo browser più performante, una tastiera QWERTY in modalità ritratto, una versione riveduta e corretta del servizio di mappe Ovi Maps.

Symbian "Anna" verrà distribuito ai possessori di smartphone N8, E7, C7 e C6-01, mentre farà parte della dotazione standard dei due nuovi handheld Nokia freschi di lancio: X7 ed E6. Il primo è uno smartphone con display multi-touch da 4 pollici, videocamera da 8 Megapixel ed è diretto al mercato dell'intrattenimento, il secondo è un dispositivo che si rivolge all'utenza aziendale e business con la sua tastiera fisica QWERTY e una serie di software di produttività e comunicazione forniti da Microsoft (Exchange, Communicator Mobile e Sharepoint su tutti).
Nokia aspetta pazientemente di passare a Windows Phone 7 e continua a rilasciare gli update previsti per Symbian, ma l'OS esce dal circuito open source in cui il colosso finlandese lo aveva spinto qualche anno or sono nel tentativo di attirare sviluppatori. Nokia conferma che il codice di Symbian non è più distribuito sotto licenza open source, anche se l'approccio allo sviluppo resta "open" con pochi, selezionati partner commerciali.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • Digital LifeNokia non ha nessun piano BNon era una mossa degli azionisti ma una semplice boutade. I dubbi dei netizen sul futuro di Nokia diventano una montatura pseudo-giornalistica
  • TecnologiaSymbian, il codice nella gabbia di NokiaIl colosso finlandese completa la smobilitazione degli asset web della Foundation e apre il nuovo archivio del codice sorgente di Symbian. Un archivio ad accesso limitato solo per chi propone "le modifiche realmente utili"
15 Commenti alla Notizia Symbian, meno open ma pių update
Ordina
  • Con il mio acer liquid A1 (prima generazione) a scrivere mi trovo da dio. importante e' l'abitudine e l'utilizzo di software adeguati. Ora come ora monto una cocked di gingerbread e il sistema e' stabile, accoppiata a tastiera swiftkey (che predice quello che sono intenzionato a scrivere, dato che effettua perennemente uno scan di quello che scrivo e memorizza il mio stile). Ora sto scrivendo dall'ipad che hanno regalato a mio padre...e nei primi giorni a scrivere non mi trovavo benissimo, ora va meglio. Inoltre nell'ipad non ho trovato grandi utilità, difatti sono arrivato alla conclusione che serve a farti perder tempo più velocemente che un pc, ma se lo devi usare per fare qualcosa di specifico,addio. Ah, ovviamente lo ho jailbreakato dopo 1 ora di utilizzo.
  • - Scritto da: Joshthemajor

    > Ora come ora monto una cocked di gingerbread e il
    Monti una caz*zata di pan di zenzero?A bocca aperta
    Funz
    11611
  • "Nokia conferma che il suo sistema operativo non è più "open source" "

    ... ho sempre pensato, da non addetto ai lavori, che una volta distribuito un SW come open, non si potesse "cambiare idea" perchè ormai il sorgente è stato dato e a quel punto parte un fork del sorgente.
    Domanda: è davvero possible che una azienda pubblichi del SW come open source e poi dica: "scusate tanto ho cambiato idea: da ora torna ad essere closed"?????????????
    non+autenticato
  • - Scritto da: Axel
    > "Nokia conferma che il suo sistema operativo non
    > è più "open source"
    > "
    >
    > ... ho sempre pensato, da non addetto ai lavori,
    > che una volta distribuito un SW come open, non si
    > potesse "cambiare idea" perchè ormai il sorgente
    > è stato dato e a quel punto parte un fork del
    > sorgente.

    Bisogna vedere CHI ha interesse a fare questo fork.
    In realtà di Symbian non frega niente a nessuno, tranne Nokia. Quindi nessuno si prenderà mai la briga di usare questo codice.
    non+autenticato
  • > Bisogna vedere CHI ha interesse a fare questo
    > fork.
    > In realtà di Symbian non frega niente a nessuno,
    > tranne Nokia. Quindi nessuno si prenderà mai la
    > briga di usare questo
    > codice.


    Era sì opensource, ma
    - lo stack GSM non lo era (quindi non potresti telefonare, ma qui mi posso sbagliare io)
    - in ogni caso anche se fai il fork e lo ricompili, non potrai mai installarlo in un cell symbian precedente perché sono blindati ed accettano solo firmware confezionati in un modo conosciuto solo da nokia.

    quindi... opensource per niente.
  • ...di cellulari con Symbian interessi cos'è o come si chiami il sistema operativo del loro terminale. A loro basta poter telefonare, inviare e ricevere SMS, scattare foto e fare qualche filmatino.
    ruppolo
    32923
  • - Scritto da: ruppolo
    > ...di cellulari con Symbian interessi cos'è o
    > come si chiami il sistema operativo del loro
    > terminale. A loro basta poter telefonare, inviare
    > e ricevere SMS, scattare foto e fare qualche
    > filmatino.

    Agli utenti di cellulari Symbian interessano le stesse cose che interessano agli utenti di altri smartphone basati su altri sistemi.
  • - Scritto da: ruppolo
    > ...di cellulari con Symbian interessi cos'è o
    > come si chiami il sistema operativo del loro
    > terminale. A loro basta poter telefonare, inviare
    > e ricevere SMS, scattare foto e fare qualche
    > filmatino.

    Dipende da quali utenti.
    Dividiamo il mercato in due catetorie: quella più grossa di chi se ne frega altamente delle applicazioni aggiuntive, e quindi comprare symbian o iOS o Android o Bada o altro non gliene può fregare di meno. E valuta secondo altri fattori, come l'estetica, le funzionalità di base, la moda.

    Poi c'è una categoria più ristretta di utenti (tra cui ci sono molti lettori di PI, io compreso), che quando compriamo un telefono valutiamo anche che software ci può girare e come si integra con il mondo esterno.
    Ecco, per questa seconda categoria il sistema operativo ha una certa importanza nella scelta. E symbian NON RIENTRA nelle mie scelte, visto che è stato mollato dalla gran parte degli sviluppatori software di tutto il mondo perché nessun sviluppatore software è così scemo da scrivere sw per un sistema operativo che andrà a morire.

    Peccato, ero utente nokia da più di un decennio, sono ancora convinto che l'hardware di Nokia sia superiore a parità di prezzo e symbian^3 sia comunque più stabile di android 2.2.
    Ora ho un HTC Desire Z che oltre ad avere un hardware inferiore (touch che non va con un dito solo, fotocamera con alone rosa, batteria che dura poco più di mezza giornata) anche nel sotrware non brilla per niente (sveglia alla mattina inaffidabile... stamattina suonava solo a video, ma niente audio, accessibilità alle funzioni telefoniche TERRIFICANTE, e varie altre disgrazie).
  • - Scritto da: entromezzanotte
    >
    > Ora ho un HTC Desire Z che oltre ad avere un
    > hardware inferiore (touch che non va con un dito
    > solo

    prendere un iPhone ti avrebbe evitato di dover ripiegare su un modello con tastiera fisica, proprio per l'eccellente precisione del touch
    non+autenticato
  • Con il mio acer liquid A1 (prima generazione) a scrivere mi trovo da dio. importante e' l'abitudine e l'utilizzo di software adeguati. Ora come ora monto una cocked di gingerbread e il sistema e' stabile, accoppiata a tastiera swiftkey (che predice quello che sono intenzionato a scrivere, dato che effettua perennemente uno scan di quello che scrivo e memorizza il mio stile). Ora sto scrivendo dall'ipad che hanno regalato a mio padre...e nei primi giorni a scrivere non mi trovavo benissimo, ora va meglio. Inoltre nell'ipad non ho trovato grandi utilità, difatti sono arrivato alla conclusione che serve a farti perder tempo più velocemente che un pc, ma se lo devi usare per fare qualcosa di specifico,addio. Ah, ovviamente lo ho jailbreakato dopo 1 ora di utilizzo.
  • > grandi utilità, difatti sono arrivato alla
    > conclusione che serve a farti perder tempo più
    > velocemente che un pc, ma se lo devi usare per

    tristemente, anche se ormai siamo molto molto OT, concordo. Ho l'iPad per casa e l'applicazione principale è fruire di contenuti passivi (leggere siti, vedere video, giocare con giochetti ebeti) soprattutto quando sono seduto sul cesso di casa, o le rare volte che mi sdraio sul divano.
    Ma dopo 5 minuti mi viene sempre lo "stimolo", scusate il parallelo con l'altra attività, di andare davanti al PC e digitare qualcosa, cioè PRODURRE qualcosa di mio. Su iPad produrre è un fastidio, a cominciare dalla selezione del testo fino alla tastiera non troppo veloce e che nasconde buona parte dello schermo.
    Le foto dell'iPad o video miei non le guardo più: troppo complicato caricarli con iTunes magari dovendo prima convertirli, mi sono stancato.
    Di portare l'iPad fuori di casa non ne parliamo. Troppo ingombrante. E se mi devo "ingombrare" mi porto il PC con cui posso produrre più contenuti.
  • non a tutti va bene una tastiera finta, non a tutti va bene di non poter installare qualunque tipo di app (pericolose incluse)
  • > prendere un iPhone ti avrebbe evitato di dover
    > ripiegare su un modello con tastiera fisica,
    > proprio per l'eccellente precisione del
    > touch

    Ho anche un iPad che uso solo in casa perché troppo ingombrante. Ma la tastiera fisica, seppur piccola, del desire Z, per me resta ancora superiore alla tastiera touch dell'iPad. E ti assicuro che su iPad ci ho digitato per ore. Sarà che sono imbranato io.
    Ammiro comunque anche l'hardware apple, oltre che quello nokia.
  • - Scritto da: entromezzanotte
    > Ecco, per questa seconda categoria il sistema
    > operativo ha una certa importanza nella scelta. E
    > symbian NON RIENTRA nelle mie scelte, visto che è
    > stato mollato dalla gran parte degli sviluppatori
    > software di tutto il mondo perché nessun
    > sviluppatore software è così scemo da scrivere sw
    > per un sistema operativo che andrà a
    > morire.
    >

    Dici? Io con Symbian sinceramente faccio davvero tutto; si non ci saranno 200000 applicazioni ma questo non è necessariamente uno svantaggio, anzi.
    Diciamo poche ma buone!

    Ho sul mio terminale:
    - 2 navigatori aggiornatissimi e molto efficienti (Nokia e Sygic)
    - MGMaps (fantastico per escursionismo)
    - Opera Mobile
    - Skype
    - Sports Tracker (davvero ben fatta l'integrazione con fasce polar per non parlare poi della community sul sito)
    - OGGPlay che legge qualunque formato audio
    - DivX Mobile Player: mi consente anche di usare il cell come lettore divx "da tavolo" attaccandolo alla TV con il cavo (compreso nella confezione)
    - Supporto allo streaming DLNA in modo nativo
    - Dizionario ita-eng-spa-fra
    - MAME
    - Tante alte applicazioni di utilità varie (flashlight, "antifurto" f-secure, ...)

    Tutte queste applicazioni sono aggiornatissime e non ho affatto l'impressione che siano state abbandonate nonostante l'età del terminale (ho un N82 vecchio quasi di 4 anni!!!).
    Cosa manca quindi al mio cellulare, a parte il fatto che non è touch e non è figo?
    non+autenticato
  • > Dici? Io con Symbian sinceramente faccio davvero
    > tutto; si non ci saranno 200000 applicazioni ma
    > questo non è necessariamente uno svantaggio,
    > anzi.
    > Diciamo poche ma buone!

    A me manca un client VPN Cisco, un client VPN PPTP decente. Il client di posta IMAP integrato fa pena, perché non è in grado di depositare la posta consegnata nella giusta cartella.
    I due client VPN sono integrati in iOS, su android c'è solo PPTP. Il client di posta IMAP di iOS è fenomenale. Per Android c'è K9 che è gratis.

    Dipende per cosa lo usi.


    > Ho sul mio terminale:
    > - 2 navigatori aggiornatissimi e molto efficienti
    > (Nokia e
    > Sygic)
    > - MGMaps (fantastico per escursionismo)
    > - Opera Mobile
    > - Skype
    > - Sports Tracker (davvero ben fatta
    > l'integrazione con fasce polar per non parlare
    > poi della community sul
    > sito)
    > - OGGPlay che legge qualunque formato audio
    > - DivX Mobile Player: mi consente anche di usare
    > il cell come lettore divx "da tavolo"
    > attaccandolo alla TV con il cavo (compreso nella
    > confezione)
    > - Supporto allo streaming DLNA in modo nativo
    > - Dizionario ita-eng-spa-fra
    > - MAME
    > - Tante alte applicazioni di utilità varie
    > (flashlight, "antifurto" f-secure,
    > ...)

    Tante belle cose che a me non servono. Grazie.