Bologna: stop all'open source

Quello nella PA

Roma - Il Consiglio Comunale di Bologna non intende dare il via libera ad uno studio di fattibilità e pianificazione sull'introduzione del software libero nelle infrastrutture informatiche del Comune stesso.

Il Consiglio, in particolare i gruppi di Forza Italia e AN, ha infatti votato contro l'Ordine del giorno in tal senso proposto dai consiglieri Celli, Ferrari e Lo Giudice.

"La proposta - ha dichiarato il diessino Sergio Lo Giudice - mirava ad aumentare la democrazia nella PA e il libero e uguale accesso dei cittadini al diritto costituzionale alla partecipazione. Il centrodestra bolognese si conferma chiuso all'innovazione tecnologica, proprio nel giorno in cui la Regione Emilia-Romagna ha tenuto un convegno nazionale per la promozione del Software Libero. La storica centralità europea di Bologna sui temi dell'informatizzazione e della città digitale subisce oggi un'inaspettata battuta d'arresto".
TAG: italia
13 Commenti alla Notizia Bologna: stop all'open source
Ordina
  • ....finanziare il solito studio del cavolo

    insomma solo per studiare una cosa si devono buttare i soldi, giustamente c'è chi ha ritenuto che al massimo la si fa in modalità pilota, ma non si deve pagare qualcuno profumatamente per farsi direil solito si facciamolo oppure no, meglio lasciar stare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ....finanziare il solito studio del cavolo
    >
    > insomma solo per studiare una cosa si devono
    > buttare i soldi, giustamente c'è chi ha
    > ritenuto che al massimo la si fa in modalità
    > pilota, ma non si deve pagare qualcuno
    > profumatamente per farsi direil solito si
    > facciamolo oppure no, meglio lasciar stare.

    permettimi di contraddirti.. in fondo la publica amministrazione suppongo che conservi dati sensibili, la cui perdita potrebbe avere risvolti tragici..
  • - Scritto da: toponzo
    > permettimi di contraddirti.. in fondo la
    > publica amministrazione suppongo che
    > conservi dati sensibili, la cui perdita
    > potrebbe avere risvolti tragici..

    per non perdere i dati di solito di fanno i backup (e questi sono indipendenti dal sitema operativo utilizzato)

    se non si vogliono perdere i dati è giusto usare un sistema stabile e programmi stabili.
    Io lavoro in una PA e all'inizio di quest'anno i server windows del progetto per cui lavoro sono passati da windows a GNU/Linux ottenendo così stabilità sia del sistema operativo (che prima mancava totalmente) che dei programmi utilizzati
    non+autenticato
  • Non so in che amministrazione lavora chi ha scritto questi commenti, ma le strutture informatiche del Comune di Bologna non sono roba che cambi dall'oggi al domani mettendo in piedi un progetto pilota, ma è il caso che prima ti dai un'occhiata in giro.

    Inoltre, approvare uno studio di fattibilità in merito, significa allo stesso tempo approvare che quella è la direzione che si vorrebbe prendere.

    Prima di sostenere che la proposta mirava solo a pagare inutilmente fior di quattrini a qualcuno, è auspicabile che ci si informi.

    Io in particolare ho seguito da vicino la faccenda, e non si è mai parlato di chiamare ditte esterne per condurre lo studio. Era più probabile che si finisse per utilizzare personale interno al CED, con la consulenza occasionale di qualche esperto del settore.
    non+autenticato
  • Microsoft pensa ai suoi soldi e basta!
    Il brutto è vedere persone a cui nulla giova sostenere Microsoft fare carte false pur di non passare al software aperto. Bah.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Microsoft pensa ai suoi soldi e basta!
    > Il brutto è vedere persone a cui nulla giova
    > sostenere Microsoft fare carte false pur di
    > non passare al software aperto. Bah.

    no.. e' molto piu' semplice. Come ebbi a dire tanto tempo fa, se una fazione politica sostiene che i pugni nelle palle fanno male, l'altra fazione politica pur di dargli contro sosterra' che i pugni nelle palle sono un'ottima tecnica per la contraccezione e il controllo delle nascite.

    Questi sono i politici italiani.
    non+autenticato

  • > no.. e' molto piu' semplice. Come ebbi a
    > dire tanto tempo fa, se una fazione politica
    > sostiene che i pugni nelle palle fanno male,
    > l'altra fazione politica pur di dargli
    > contro sosterra' che i pugni nelle palle
    > sono un'ottima tecnica per la contraccezione
    > e il controllo delle nascite.
    >
    > Questi sono i politici italiani.

    hehe ^_^ molto probabilmente è proprio così..
  • Finche' i politici faranno i tecnici ed i tecnici tenteranno di fare i politici, non si avra' mai nulla di buono.
    Finche' le note filiali di Giorgino Bush in italia forageranno a suon di milioni i politici nostrani, l'open source in italia non attecchira' mai, e finche in italia penseremo a sodomizzarci l'uno con l'altro, la situazione non cambiera'
    DuDe
    896
  • Che Microsoft sia di destra o di Sinistra non me ne puo` fregar di meno, che sia ora che lascino libera l'evoluzione dei Computer, e` altrettanto vero.
    E` per questo che ritengo sia ora di passare ai nuovi sistemi proposti da Microsoft che stanno andando veramente bene e si stanno dimostrando estremamente affidabili, naturalmente, mi sto riferendo a Windows Server 2003, e non a Linux, anche se e` un buon sistema, visto quello che e` capitato nel mio ufficio, non lo ritengo ancora all'altezza di essere inserito negli uffici pubblici.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Che Microsoft sia di destra o di Sinistra
    > non me ne puo` fregar di meno, che sia ora
    > che lascino libera l'evoluzione dei
    > Computer, e` altrettanto vero.
    > E` per questo che ritengo sia ora di passare
    > ai nuovi sistemi proposti da Microsoft che
    > stanno andando veramente bene e si stanno
    > dimostrando estremamente affidabili,
    > naturalmente, mi sto riferendo a Windows
    > Server 2003, e non a Linux, anche se e` un
    > buon sistema, visto quello che e` capitato
    > nel mio ufficio, non lo ritengo ancora
    > all'altezza di essere inserito negli uffici
    > pubblici.


    Perchè, che è successo nel tuo ufficio? Sono sinceramente interessato a saperlo, pensavo anche io di usarlo....

    ZioPepe
    non+autenticato
  • Ma riesci a politicizzare tutto? *ripigliati* ..chiedi a Linus Trovalds cosa ne pensa dei comunisti.
    ROTFL
    non+autenticato
  • Anche tu un fan di Linux?
    Pensa a bill g. e accendigli un cero stamattina te lo sei dimenticato!
    - Scritto da: Anonimo
    > Ma riesci a politicizzare tutto?
    > *ripigliati* ..chiedi a Linus Trovalds cosa
    > ne pensa dei comunisti.
    > ROTFL
    non+autenticato