Claudio Tamburrino

Yahoo! e Google, acquisti sul nascere

Acquisite due startup: l'obiettivo è da una parte quello di tenere sott'occhio i social network localizzati e dall'altra supportare la condivisione di commenti ai programmi televisivi che scorrono davanti alle platee

Roma - Google ha acquisito la startup TalkBin, Yahoo! l'applicazione iPhone IntoNow: hanno in comune il breve tempo di vita alle spalle.

TalkBin è un'azienda nata da appena cinque mesi nell'orbita del sistema di raccolta di investimenti Y Combinator: offre una piattaforma che intende collegare utenti mobile a imprese locali.
In pratica, accanto ad un sistema di check-in geolocalizzato tipo Foursquare con la possibilità di commenti/recensioni sullo stile di TripAdvisor, trova spazio il rapporto clienti-commercianti: questi ultimi, attraverso una WebApp, possono rispondere alle opinioni espresse.

Yahoo! ha invece acquisito per una cifra compresa tra 14 e 27 milioni di dollari un'applicazione iPhone, lanciata da appena 12 settimane. L'app, chiamata IntoNow, permette agli utenti di condividere con la propria rete di contatti opinioni sui film e telefilm che si stanno vedendo.
Pur non essendo unica in quello che fa sembra occupare, secondo Yahoo! una posizione centrale tra mobile, video e TV. Settore su cui, a quanto pare, intende puntare.
IntoNow, inoltre, sembra poter rappresentare un buon mezzo per l'advertising mirata offrendo una forma di catalogazione dei gusti televisivi degli utenti.

Il servizio è poi interessante perché utilizza una tecnologia, chiamata SoundPrint, che serve a riconoscere automaticamente l'audio del contenuto di cui si sta fruendo, dando la possibilità di taggarlo e condividerlo sui propri social network.
SoundPrint attinge, secondo il sito di IntoNow, ad un "database di oltre 266 anni di video indicizzati" e con algoritmi in grado di identificarli in circa 4-12 secondi.

Sia IntoNow che TalkBin, dunque, rappresentano oltre a nuove realtà, tentativi di dare sfumature particolare al check-in e alla condivisione delle proprie attività.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate