Distro Linux cerca sviluppatori

OS NHG Linux 1.0

Roma - NHG Crew è a caccia di sviluppatori per realizzare una distribuzione, NHG Linux 1.0, specifica per particolari esigenze applicative, il tutto naturalmente in ambito GNU/Linux.

"Avendo a disposizione l'esperienza e la continua evoluzione di parecchie distro già diffuse su Internet - si legge in una nota - la NHG Crew ha pensato di creare qualcosa di proprio, basato su una live di Debian, ma ottimizzata con un aspetto più user-friendly. Durante gli ultimi anni abbiamo potuto osservare da vicino l'evoluzione delle singole distro, ammirarne i pregi ed i difetti, ma alla fine la NHG Crew ha optato per una ricerca più approfondita verso il progetto di nuova distro: la NHG Linux 1.0".

"Per prima cosa - continua la nota - il progetto della distro prenderà in considerazione la creazione di una live di Debian su un singolo cdrom, mentre più avanti, una volta che il progetto coinvolgerà nuovi programmatori ed appassionati del pinguino, verrà messo in cantiere il progetto di una versione Professional su diversi cdrom, nonchè una versione su dvd-r. Per quanto riguarda la versione Home, sarà compatibile con CPU AMD e Pentium(superiori al 80486), e come risorse di memoria richiederà almeno 16MB in modalità testo ed almeno 64MB per la modalità grafica. Il boot della distro potrà essere fatto da cdrom ed in alternativa da floppy, perchè verranno messi a disposizione gli strumenti per la creazione di un floppy di boot".
Gli interessati possono contattare per maggiori informazioni Milo Cutty
25 Commenti alla Notizia Distro Linux cerca sviluppatori
Ordina
  • Se proprio pensate che fare un'altra distribuzione sia una cosa utile perchè non la basate su Gnome/Nautilus? altrimenti date una mano ai traduttori italiani e/o sviluppo di progetti, che di lavoro ce ne x tuttiOcchiolino

    Luigi

    ps: non facciamo cose che già ci sonoOcchiolino
    non+autenticato
  • Perchè parli di "Cose che già ci sono"?
    Una distribuzione come piace a me non esiste!
    E non esiste neppure una che si adatta alle mie esigenze
    personali e di lavoro.
    Quindi non meravigliarti se ho intrapreso l'iniziativa di
    crearne una nuova. Considera anche il fatto che sono
    libero di crearmene una per come piace a me, con i
    programmi che uso di più, con una grafica particolare,
    senza nessun sw che per le mie esigenze non serva
    a nulla.
    Ragiono così, perchè di distribuzioni GNU/Linux finora
    ne ho provate una trentina in 4 anni....lo so che sono
    molte di più....ma in tale ambiente almeno possiamo
    almeno arrangiarci, creare qualcosa di personale,
    e lavorare su un OS che più si avvicina ai nostri gusti.
    E' come lavorare su un PC assemblato da noi a mano...
    pezzo per pezzo....ed adattato a seconda delle richieste
    hw del sw che usiamo......per la grafica, per la multimedialità...
    etc...etc...
    Non esiste che io debba adattarmi ad un OS creato da altri
    e che contenga sw che a me non serve....e per evitare
    di dover smontare e ritoccare qualcosa di qualcun altro....
    allora perchè non mi creo un OS personale?
    Non vi stuzzica l'idea? In ambiente GNU/Linux siete liberi
    di farlo....e se volete approfondire l'argomento....
    Nimda
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Perchè parli di "Cose che già ci sono"?
    > Una distribuzione come piace a me non esiste!
    > E non esiste neppure una che si adatta alle
    > mie esigenze
    > personali e di lavoro.
    > Quindi non meravigliarti se ho intrapreso
    > l'iniziativa di
    > crearne una nuova. Considera anche il fatto
    > che sono
    > libero di crearmene una per come piace a me,
    > con i
    > programmi che uso di più, con una grafica
    > particolare,
    > senza nessun sw che per le mie esigenze non
    > serva
    > a nulla.

    Scusa, ma credo che il tuo ragionamento è sbagliato.
    Se vuoi un OS come piace a te (con i programmi che vuoi tu), puoi tranquillamente installare una qualsiasi distro (la debian, che tanto ti piace per esempio) in modo minimale ( oltre al kernel, le 4 librerie che ti interessano, un compilatore, un editor e il sistema di pachettizazione della distro) e "farti" il tuo OS come vuoi tu.
    Se inizi un progetto, devi per prima cosa analizzare il target su cui vuoi indirizzarti, che spesso e volentieri si discostano dai gusti personali..
    non so se mi sono spiegato molto..
    non+autenticato
  • Il progetto è già "iniziato"....ed il "target su cui voglio indirizzarmi", l'ho progettato e redatto parecchi mesi fa....(NHG crew)

    "Se vuoi un OS come piace a te (con i programmi che vuoi tu),
    puoi tranquillamente installare una qualsiasi distro
    (la debian, che tanto ti piace per esempio) in modo minimale
    ( oltre al kernel, le 4 librerie che ti interessano,
    un compilatore, un editor e il sistema di pachettizazione
    della distro) e "farti" il tuo OS come vuoi tu. "

    Se fosse davvero come tu dici, sarei "obbligato" a seguire
    delle strutture "già fatte" da altri....ma ti ricordo, e qui sta'
    il bello degli OS GNU/Linux, che abbiamo tutti i sorgenti
    disponibili.....
    Quindi, tanto per capirci, il progetto che ho intrapreso mesi fa,
    riguarda una distro diversa dalle altre (i riferimenti alla Debian,
    più che per come è strutturata, riguardano la sua filosofia),
    nel senso che sara' adatta a programmatori ed appassionati
    del pinguino. In pratica alcune parti dell'OS verranno rifatte
    ed adattate alle nostre esigenze di lavoro e di sviluppo
    nella NHG crew (dico "nostre" perchè ho già avuto un po' di richieste di collaborazione...)
    In pratica sto già facendo delle prove di montaggio della distro.....partendo proprio dall'inizio......cioè da zero.....
    ed il kernel lo compilo e lo adatto a seconda di ciò che
    mi serve....per il resto, l'annuncio riguardava una richiesta
    di collaborazione...nel senso di un possibile aiuto da parte
    di altri appassionati del pinguino....a parlare son capaci
    tutti...ma quando si tratta di smanettare davvero......Occhiolino
    Nimda23
    non+autenticato
  • non hai capito nulla del mio discorso.
    non+autenticato
  • Allora non ti sei spiegato bene....
    e se anche mi dici "non hai capito nulla...." è come
    dire "mi si è piantato il sistema..."
    se muovi una critica, dovrai pur documentarla....
    altrimenti non regge...è la mia parola contro la tua...
    Nimda23
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Allora non ti sei spiegato bene....
    > e se anche mi dici "non hai capito
    > nulla...." è come
    > dire "mi si è piantato il sistema..."
    > se muovi una critica, dovrai pur
    > documentarla....
    > altrimenti non regge...è la mia parola
    > contro la tua...

    le argomentazioni ci sono state. ho spiegato la mia posizione.

    toglimi una curiosità: quanti anni hai? e soprattutto, esiste un sito di questa NHG crew?
    non+autenticato
  • Mmh...sono a quota 24...
    ma non penso sia così rilevante per qualificare una persona.
    Cmq sono stato "allevato" col Sinclair ZX Spectrum...;-P
    Il tuo discorso riguardante Gnome/Nautilus può essere
    condivisibile o meno, e se devo creare una distro live,
    preferisco inserire Xfce.....altrimenti sui PC un po' datati
    si aspetta parecchio tempo, nel far girare una distro live....
    Il sito della NHG crew non è ancora online...ma più che sito
    sarà un portale...
    appena è online te ne darò conferma.
    Nimda23
    non+autenticato
  • Di distro debian based ne esistono molte, la più gettonata guarda a caso live (knopix)
    Perchè impegnarsi in un progetto del genere?
    non+autenticato
  • Non so se puoi comprendere l'idea di smanettare su un OS
    fatto personalmente.....ma il fatto di orientarsi verso una Debian, per il progetto NHG 1.0, è nato semplicemente perchè tra tutte le distro è rimasta quella che più si adatta alla mia filosofia.....ed essendo io il curatore del progetto....
    Ti faccio qualche esempio per chiarirti le idee:
    - MDK: l'ho scartata perchè già nell'installazione tradizionale
    riporta parecchi errori....(pazzesco: sto parlando di errori
    nell'installazione dei singoli pacchetti...)
    - SuSE: distro carina, più stabile della MDK, ma non mi
    ispirava troppo per creare una live iniziale su un cd.
    - Slack: non troppo adatta ad utenti alle prime armi...
    Ce ne sono parecchie altre di distro...ormai tantissime....
    anche Knoppix non è male, ma la struttura ed i sw disponibili
    non seguono le mie esigenze personali di lavoro.
    Quindi alla fine ho puntato sul fatto di seguire il percorso Debian.
    E poi non significa niente dire che ce ne sono tante: non ho mai visto due distro uguali...non avrebbe senso.
    Se hai qualche altro dubbio se ne può discutere.
    Hola...
    Nimda
    non+autenticato
  • tempo fa, su qualche magazine on line (non mi ricordo se linux journal on line o altro, sorry) è stato pubblicato un articolo interessante, riguardante la "dispersione" nei progetti opensource, spesso ridodanti e, altretanto spesso, caduti nel dimenticatoio dopo 2 o 3 minor release.
    Ora, da quel poco che ho capito, stai cercando di realizzare una distro debian based live.ok.
    ne esiste una particolarmente famosa (knoppix), "modulare" (perchè oltre a quella base, esistono diverse versioni per diversi "scopi", dal games alla musica, ne esiste una pure di bandiera italiana), con un ottimo sistema di probing hardware. Insomma, un'ottima distro simile a quella che tu vuoi realizzare esiste già. Perchè crearne una nuova?
    perchè, piuttosto, non dedicarsi in altri progetti, o collaborare in quelli già esistenti?
    .. credo che quell'articolo non sbagliava poi molto.. perchè "disperdersi" in tanti piccoli progetti simili tra di loro?
    non+autenticato
  • Mi sembra di capire che non hai una buona opinione di chi
    si sbatte a smanettare per creare cose nuove in ambiente
    GNU/Linux....io non condivido troppo il "metodo" di chi si appresta soltanto ad "usare" un OS....spesso senza nemmeno cercare di capire come funziona.

    "Ora, da quel poco che ho capito, stai cercando di realizzare una
    distro debian based live."

    Beh, non proprio....altrimenti consigliavo Knoppix....Occhiolino
    In ogni caso la distro live sarà ricostruita da zero....
    e per cominciare si parte da una distro live "terra terra"...
    cioè che giri anche su pc non recentissimi, poi faremo
    una versione Professional più corposa, su più cdrom
    e pure su dvd. Il progetto è nato dentro la NHG crew,
    ed è orientato agli interessi ed ai gusti di tali partecipanti,
    oltre a quelli di chi vuol collaborare...

    "Insomma, un'ottima distro simile a quella che tu vuoi realizzare
    esiste già. Perchè crearne una nuova?"

    Ascolta, non ho mai visto un vero pinguino che si fermi
    ad "usare" il semplice OS GNU/Linux senza creare qualcosa
    di nuovo.....d'accordo, il progetto è ambizioso, ma in tale
    ambiente abbiamo la possibilità di scegliere come arrangiarci, finchè avremo tale libertà...Occhiolino
    E cmq, distro simili a quella che ho iniziato a costruire non ce ne sono....altrimenti non cominciavo neppure...

    "perchè, piuttosto, non dedicarsi in altri progetti, o collaborare
    in quelli già esistenti? "

    Di un po', ma tu lo fai? Io mi sto dando da fare con zope+plone+python ....ho messo in piedi uno Zug e mi sto sbattendo anche nel Lug della mia provincia...

    "perchè "disperdersi" in tanti piccoli progetti simili tra di loro?"
    Nessuno si disperde.....è una questione anche di etica...
    secondo me dovresti andare a leggerti meglio la filosofia
    GNU/Linux...
    Nimda23
    non+autenticato
  • Perchè non chiamarla "Distribuzione", che sarebbe il termine ITAGLIANO CORETTO?
    non+autenticato
  • concordo, se proprio bisogna avvicinarsi al pubbluico italiano perchè non in italiano?

    non+autenticato
  • Non per scoraggiarvi, ma allora secondo voi è più comodo
    usare (nel "gergo" informatico) parole "intere", abbreviazioni o acronimi. Se una persona che non sa niente di informatica e di computer legge da qualche parte "HTML", secondo voi come lo interpreta? D'altronde lo standard del web è l'inglese,
    e gli acronimi ormai sono diventati quasi uno standard...
    Se in linguaggio tecnico parlo di OS....mi riferisco ad un
    sistema operativo, ma se dico distro....secondo me in ambiente tecnico viene recepito comunque e dovunque....
    Guardatevi intorno....anch'io vorrei che fossero seguite
    esplicitamente regole precise per un italiano corretto nei messaggi di posta elettronica e nei forum....ma in ambiente
    multi-etnico che si può pretendere....? Se volete approfondire
    il discorso....
    Nimda
    non+autenticato
  • ...il prete non canta la messa
    non+autenticato
  • > ...il prete non canta la messa

    Il prete c'ha l'8 x mille..A bocca aperta

    Scherzi a parte bisognerebbe vedere e parlarne dei termini esatti della cosa, ma partecipare cosi a tempo perso può essere anche una cosa che ti accultura professionalmente...
    non+autenticato
  • Ciao

    > partecipare cosi a tempo perso può essere
    > anche una cosa che ti accultura
    > professionalmente...
    Questo è vero, ma " a tempo perso" si sposa male con le scadenze (credo) di un prodotto.
    non+autenticato
  • > Scherzi a parte bisognerebbe vedere e
    > parlarne dei termini esatti della cosa, ma
    > partecipare cosi a tempo perso può essere
    > anche una cosa che ti accultura
    > professionalmente...

    I termini esatti sono: ti va di lavorare gratis per noi su qualcosa che ti appassiona?

    E' lo slogan degli imprenditori dell'opensource:

    se ti stai divertendo non ti paghiamo per il lavoro che fai, anzi dovresti essere tu a pagare noi grazie alle pacche sulla spalla che ti ridaranno fiducia nelle tue capacità e pure una ragione di vita (visto che hai tempo da perdere che non sai come occupare....)

    Lancio un'altra idea: facciamo un bel porting opensource di OSX su piattaforma x86, si accettano prenotazioni di open-muli volenterosi, accorrete in massa, naturalmente il tutto gratuitamente, ci mancherebbe altro...

    Tamerlano




    non+autenticato
  • a me interessa:
    è l'occasione per imparare qualcosa di buono
    (e non solo a sbrigarsi a produrre)

    e poi mica devi firmare un contratto:
    quando hai voglia/tempo, lo fai...

    è come giocare a calcio:
    se non è un lavoro, ti diverti di +!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > a me interessa:
    > è l'occasione per imparare qualcosa di buono
    > (e non solo a sbrigarsi a produrre)
    >
    > e poi mica devi firmare un contratto:
    > quando hai voglia/tempo, lo fai...
    >
    > è come giocare a calcio:
    > se non è un lavoro, ti diverti di +!

    questo è l'open source? Questo è lo sviluppo al quale auspicate?
    ... ma mi faccia il piacere e torni a giocare con il game boy
    non+autenticato
  • bah,
    non raccolgo...

    io parlavo per me,
    che conosco un po' il sistema Gnu/Linux,
    e quello è il massimo che posso dare:

    lei critica tanto, lo conosce, lo ha mai usato?
    o è uno di quelli che insulta senza provare?
    non+autenticato

  • > questo è l'open source? Questo è lo sviluppo
    > al quale auspicate?
    > ... ma mi faccia il piacere e torni a
    > giocare con il game boy

    sara', ma da uno che "giocava al game boy" come lo definisci tu, e' spuntato fuori linux, costruito da uno studenetello sfigato a cui piace programmare, ti ricordo che parecchie cose che stanno dentro a sistemi operativi multicolori, escono fuori dalla curiosita' e dall'impegno di gente che non pensava solo a ingrassare, ma anche a divertirsi a capire e provare. lo scienziato che scopri' il avccino antipolio, non brevetto' mai la sua scoperta, che scemo e'?

    come ho scritto in un'altro post, se la smettessimo di tentare di sodomizzarci a vicenda, forse potremo migliorare il posticino in cui viviamo
    DuDe
    896
  • Io sono il curatore del progetto Distro NHG Linux 1.0
    e noto con piacere quanti "volontari" pensano di
    aggregarsi....Occhiolino
    Scusate la mancanza di dettagli sul progetto nella notizia
    flash di PI....a chi interessa posso postare maggiori
    informazioni.
    Un OS casalingo, con tanto di grafica più vicina ai nostri
    gusti, con i nostri programmi preferiti, con la massima
    possibilità di adattare l'OS alle nostre esigenze di lavoro,
    di hobby, di smanettamento puro.
    Creare una distribuzione GNU/Linux è molto più semplice
    che "imparare" ad "usare" WXP,WNT,W2000 .....
    ma non il semplice "usare" da "utonto"....mi riferisco ad un
    livello più avanzato....Occhiolino
    E per sfatare molti luoghi comuni, preferisco investire tempo
    e risorse su me stesso per creare una distribuzione che si adatti più al mio profilo da "smanettatore" e che mentre la
    utilizzo "comando" io ciò che deve fare l'OS, al posto
    di "limitarmi" ad "usare" i "soliti" OS in cui, anche non essendo
    "utonto" non si può fare granchè dal punto di vista della libertà....(a parte il fatto che ogni tanto tali OS diventano "autodidatti" come per magia e vanno per conto loro...)
    Se volete maggiori info....chiedete pure...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io sono il curatore del progetto Distro NHG
    > Linux 1.0
    > e noto con piacere quanti "volontari"
    > pensano di
    > aggregarsi....Occhiolino
    > Scusate la mancanza di dettagli sul progetto
    > nella notizia
    > flash di PI....a chi interessa posso postare
    > maggiori
    > informazioni.
    > Un OS casalingo, con tanto di grafica più
    > vicina ai nostri
    > gusti, con i nostri programmi preferiti, con
    > la massima
    > possibilità di adattare l'OS alle nostre
    > esigenze di lavoro,
    > di hobby, di smanettamento puro.
    > Creare una distribuzione GNU/Linux è molto
    > più semplice
    > che "imparare" ad "usare" WXP,WNT,W2000 .....
    > ma non il semplice "usare" da "utonto"....mi
    > riferisco ad un
    > livello più avanzato....Occhiolino
    > E per sfatare molti luoghi comuni,
    > preferisco investire tempo
    > e risorse su me stesso per creare una
    > distribuzione che si adatti più al mio
    > profilo da "smanettatore" e che mentre la
    > utilizzo "comando" io ciò che deve fare
    > l'OS, al posto
    > di "limitarmi" ad "usare" i "soliti" OS in
    > cui, anche non essendo
    > "utonto" non si può fare granchè dal punto
    > di vista della libertà....(a parte il fatto
    > che ogni tanto tali OS diventano
    > "autodidatti" come per magia e vanno per
    > conto loro...)


    Concordo perfettamente.... Occhiolino

    non+autenticato