Trento, hacker di tutto il mondo unitevi

Il capoluogo è stato scelto per ospitare l'edizione italiana del Random Hacks of Kindness: manifestazione che intende riunire gli hacker migliori per affrontare alcuni dei problemi più seri che affliggono il pianeta

Roma - Quest'anno anche l'Italia è fra i Paesi ospitanti del Random Hacks of Kindness, iniziativa supportata, tra gli altri, da Google, Yahoo!, Microsoft, NASA e World Bank e che ha lo scopo di far incontrare esperti di rischio, catastrofi e cambiamento climatico con sviluppatori software al fine di creare software in grado di risolvere alcune sfide a livello globale.

La città italiana prescelta è Trento, che, nei giorni del 4 e 5 giugno prossimi, vedrà incontrarsi brillanti hacker che offriranno il loro tempo e le loro capacità informatiche per tentare risolvere alcuni dei problemi più urgenti che affliggono il mondo reale.

Oltre al capoluogo trentino, tra le città scelte per ospitare la manifestazione ci sono Berlino, Bangalore, Philadelphia e Melbourne.
La formula scelta è quella della competizione in forma di maratona: dopo aver scelto una delle sfide, le squadre si organizzeranno nella creazione di un prototipo che sarà ultimato nel giro di 48 ore. I risultati migliori saranno premiati.
6 Commenti alla Notizia Trento, hacker di tutto il mondo unitevi
Ordina
  • Non credo che PI sia il posto in cui contare gli intenzionati a partecipåre al concorso per gruppetti "son destro e digito lesto" sovvenzionato da MammonaSoft. Una personma libera, che vuole scrivere codice per salvare il mondo, che lo scrive a fare in c# e puntoRete.

    Le riunioni di famiglia sono carine, ma i socio_programmatori hanno comunita´ con valori opposti a Mammona.

    Quello del concorso a tempo e´ un modo per umiliare la scienza e lucidare la figlia prediletta del marketing IT (technology), irresistibile amo per gonzolIT.

    Poi vorrei vedere su PI un trafiletto in cui si invita a partecipare alle sessioni delle comunita´ di KDE, Gnome, Gimp, Foss, Foss4g, Lug di quartiere, ecc. ecc.

    Tutta pubblicita´ occulta, che occlude la mente!
    non+autenticato
  • Vi consiglio questo doc ragazzi, non male:



    -
    non+autenticato
  • Il filmato che ci proponi offre allo spettatore solo un giudizio, di limitatissimo spessore (psicologico e morale), che fa tutta una fascina. Ritengo subdolo che il giudizio venga proposto attraverso le voci di b_hacker_ozzi. Allora tutti possono tentare di fare un sql-injection ad una banca solo per farsi pizzicare, passare per hacker, dichiararsi pentiti, prendere soldi per dire qualcosa alla tv, e poi avere le credenziali per lavorare alla sicurezza della stessa banca. Ma che scherziamo! E´ una cosa hacker un javascript descritto nel filmato (zapatisti) che preme F5 ogni sette secondi? Una tizia XY si becca dell'hacker per aver rilasciato 7 righe di codice (info personali incluse) che´ evitano di spegare alla gente cosa e´ un refresh di pagina o F5? Ma ci facciamo prendere per coglioni o lo siamo veramente?

    PI sembra il bar Mario dell'IT.
    Quadrumani! Alzatevi e guardatevi puottosto "la belle verte" (u2b).

    Poi cercate di creare codice utile, non elegante, UTILE! Una ruota e´ per sempre, un cerchione in lega e´ solo un costosissimo freesbee per polifemi.
    non+autenticato
  • Hmmm vedo che i commenti làtitano, come mai ?
    Ma gli hacker non dovevano aiutarci a debellare il sistema ?
    Come può il software salvare il pianeta se manca la corrente ?
    Queste domande e altre Trenta trattate a Trento tutt' e trentatrè trollando.
    non+autenticato
  • mi chiedevo giusto ieri, leggendo la notizia:
    questa sarebbe roba su cui discutere, tanto per
    cambiare tono rispetto agli standards e alle
    questioni che piú spesso impegnano le nostre
    sinapsi, invece, nada.

    ok, continuiamo a spettegolare su apple vs. msft,
    amd vs. intel, linux vs. tutti/o, cosí, ai nostri
    figli non rimarrá molto altro da fare che guardarsi
    un bel rialiti sull'aipad mentre aggiungono nuovi
    amici all'accaunz di feisbuk.

    augmentation, anyone?
    non+autenticato
  • Mah.. in 48 ore? Il software?
    Il mondo ha bisogno di ENERGIA virtualmente inesauribile, a costo nullo o a bassissimo costo.
    A partire da cio' si potranno svluppare tutte le altre tecnologie.
    non+autenticato