RANDOM011/Orizzonti (in)finiti

Uno slalom tra i servizi di Infinito, per arrivare a scoprire che se la posta elettronica funziona così così un motivo c'è, e non è difficile intuire quale

RANDOM011/Orizzonti (in)finitiWeb (internet) - Tra le ultime offerte di free-internet, "Infinito" della British Telecommunications, si è fatto notare per la massiccia campagna pubblicitaria fatta attraverso tutti i mezzi di comunicazione e nella quale viene sottolineata continuamente una particolare caratteristica che distinguerebbe questo servizio dagli altri dello stesso tipo.

Andiamo per ordine. Tutti si sono resi conto che ormai non basta più offrire "Internet gratis", occorre avere quel "di più" che attira l'utente, qualcosa che distingua dagli altri e si faccia preferire. A questo proposito "Infinito" ha proposto per primo nei suoi messaggi promozionali, giocando anche col suo nome, la possibilità di avere un numero illimitato di caselle e-mail.

Ma scorrendo i post su alcuni Newsgroup italiani si possono leggere messaggi di persone che richiedono aiuto o che lamentano alcuni problemi con "Infinito" e con i settaggi dei programmi di posta. Anche su "Punto Informatico" è comparsa recentemente una lettera sulle "Free-net" nella quale, tra le altre cose, ci si lamentava del servizio assistenza.
Abbiamo provato a verificare di prima mano se alcune delle lamentele nelle quali ci siamo imbattuti avessero un minimo di fondamento.

Il servizio fornito, paragonabile a quello dei vari "Tiscali", "ClubNet", "Supereva", eccetera, è di facile configurazione e abbastanza veloce anche se abbiamo notato alcune pecche che proveremo a descrivere per dar modo a chi legge di valutarle.

Come è ovvio, non basta fornire un servizio, occorre anche che esso abbia - almeno in una certa misura - un minimo di funzionalità, che sia cioè capace di venire incontro alle necessità dell'utente. Come abbiamo già ricordato, "Infinito" si presenta con una caratteristica particolare, quella di fornire quante caselle di posta elettronica si vuole, il che sembra proprio un invito diretto soprattutto a coloro che usano intensivamente l'e-mail. Ed è invece proprio in questo campo che abbiamo incontrato i problemi.

Per prima cosa notiamo che sulla pagina delle FAQ viene chiaramente affermato che la posta elettronica potrà essere utilizzata sia via web, tramite un browser, che usando un client POP3: "Riceverò un servizio POP3 o webmail con Infinito? Il tuo account supporterà sia un client di posta che utilizza il protocollo POP3, come Microsoft Outlook Express, e il servizio webmail se userai il nostro accesso."

La cosa che non viene detta è che l'interfaccia web-mail adottata è tra le peggiori che si possano vedere in giro: quattro frame, cinque quando ci sono allegati al messaggio di posta, che dividono lo schermo in piccole parti (non tutti hanno un monitor dai 17 pollici in su), ma soprattutto l'impossibilità di compiere operazioni anche elementari, tipo selezionare contemporaneamente un gruppo di messaggi per cancellarli tutti insieme oppure creare più cartelle per archiviare in modo ordinato la posta elettronica in arrivo.

La stessa possibilità di avere più di un indirizzo e-mail, provoca qualche problema, almeno con "Netscape": se si hanno due indirizzi e si legge la posta sul primo sarà impossibile leggere subito dopo quella sull'altro; a meno di non cancellare prima in qualche modo i file che registrano la connessione, si continua a finire sempre nella casella di web-mail scelta per prima. L'alternativa è quella di attendere che spiri un time-out di cui però si ignora la durata.

Ma l'incredibile è che, cosa taciuta nelle pagine web di "Infinito", il servizio POP3 funziona esclusivamente con un particolare programma di posta elettronica e non con tutti, come viene invece espressamente dichiarato sulla pagina di "aiuto" riportata sopra. Ad una nostra specifica richiesta di aiuto per configurare "Eudora", che come client e-mail non si può considerare certo un illustre sconosciuto, il servizio (propagandato come attivo 24 ore su 24) ha risposto - solo dopo diversi solleciti -candidamente in questo modo:

"la informiamo che al momento è possibile configurare, utilizzando Pop3 e SMTP, soltanto il programma denominato (...omissis...). Questo perché qualsiasi altro client non supporta il @infinito.it. Se invece stesse utilizzando (...omissis...) e avesse sempre lo stesso problema, Le consigliamo di contattarci telefonicamente direttamente presso il nostro Help Desk, attivo tutti i giorni 24 ore 24, su allo 02/37009777."

Insomma "Orizzonti Infiniti" ma un solo programma di posta: quale sia l'unico client preferito lo lasciamo indovinare a chi legge.

Giuseppe
TAG: dial-up