Mauro Vecchio

Lituania, torrentismo in prima visione

Una casa di produzione indipendente ha scelto il tracker Linkomanija per distribuire in esclusiva il suo ultimo film. Una precedente pellicola aveva ottenuto 25mila download nel primo giorno dall'uscita ufficiale

Roma - Si tratta certamente di un caso a parte, dati i rapporti non propriamente idilliaci tra i signori del cinema e i vasti spazi aperti del torrentismo. Ma la casa di produzione lituana Iron Cat fa davvero eccezione, scegliendo uno dei più popolari tracker locali per la distribuzione in esclusiva del suo utimo film.

L'appeal di Barzda - traducibile con il termine italiano barba - non sarà certo paragonabile a quello dell'ultimo episodio della saga Harry Potter, ma i vertici di Iron Cat sembrano credere nella loro scelta. Il tracker BitTorrent Linkomanija sarà il canale ufficiale di distribuzione del film di prossima uscita.

Una scelta coraggiosa, specie se caduta su una piattaforma finita nel mirino del colosso Microsoft, accusata di aver distribuito illegalmente una copia dei pacchetti Office del 2003 e del 2007. I legali dell'azienda di Redmond avevano chiesto un risarcimento pari a 45 milioni di dollari, senza poi riuscire a far chiudere Linkomanija.
Pare che Iron Cat sfrutterà successivamente altri canali del torrentismo per garantire al suo ultimo film un'esposizione massima verso il pubblico online. Un altro film prodotto dalla casa indipendente - traducibile come Il Trafficante di Libri - era stato scaricato circa 25mila volte solo nel primo giorno dalla sua uscita.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia Lituania, torrentismo in prima visione
Ordina