Roberto Pulito

Tablet Amazon, lavori in corso

Un report sugli ordini inviati a Quanta Computer fa emergere nuovi dettagli sul misterioso anti-iPad voluto dalla catena americana. Testa di ponte per la vendita dei contenuti, come da tradizione

Roma - Anche Amazon si prepara a mettere un piede nell'appetitoso segmento dei tablet. L'azienda statunitense specializzata in commercio elettronico già vende gli e-reader Kindle, ma è convinta di poter dare filo da torcere anche a iPad di Apple, con un ecosistema online ricco di contenuti e un modello di business incentrato su prezzi popolari.

L'utilizzo di Android come sistema operativo appare piuttosto scontato, ma ci si interroga sulla versione del software Google che verrà adottata realmente. Molto probabilmente i programmatori opteranno per una variante di Honeycomb, ottimizzata proprio per interfacciarsi nel migliore dei modi con i servizi della piattaforma Amazon.

Le caratteristiche tecniche del misterioso tablet PC commissionato a Quanta Computer restano altrettanto top secret, e non è chiaro quando "colore" ci sarà su quel display: secondo la filosofia Amazon la potenza dell'hardware potrebbe anche rimanere in secondo piano. Per il sito DigiTimes, il dispositivo adotterà comunque un pannello LCD con tecnologia touch EPD (Electrophoretic Display) prodotto dalla E-Ink.
Stando al report i laboratori taiwanesi della Quanta, già impegnati in altre "collaborazioni" con i tablet Sony e RIM, dovranno arrivare a sfornare tra le 700mila e le 800mila unità mensili per il cliente Amazon, durante la stagione 2011-2012.

Roberto Pulito
Notizie collegate