IDC: nessuno fermerà la corsa di Linux

La causa SCO-Linux non riuscirà a fermare la corsa del Pinguino. A dirlo è IDC, secondo cui nei prossimi quattro anni la vendita di server Linux crescerà notevolmente in Europa

Roma - I server basati su Linux quest'anno raggiungeranno, nell'Europa occidentale, le 162.000 unità, una cifra che è destinata a triplicare entro il 2007. A sostenerlo è la società di analisi di mercato IDC che, in un rapporto sponsorizzato dalla manifestazione Linuxworld, sostiene che nei prossimi quattro anni niente, nemmeno la causa in corso fra SCO e IBM, riuscirà a fermare la corsa di un sistema operativo che, soprattutto in Europa, ha ormai messo profonde radici.

"Non vedo nulla al momento che possa fermare Linux. Il fatto è che tutti i maggiori produttori di server, sia in Europa che nel mondo, sono pronti a vendere e supportare server Linux. Questo continuerà ad alimentare la diffusione di Linux", ha dichiarato Martin Hingley, vice president dell'European Systems Group di IDC. "La causa fra SCO e IBM potrà rallentare il mercato Linux solo temporaneamente, ma non fermerà la crescita di questo sistema operativo nel medio-lungo periodo".

IDC prevede che, entro il 2007, il valore del mercato Linux europeo passerà da 621 milioni di dollari a 1,9 miliardi di dollari, una crescita che, secondo la società di analisi, è guidata dai bassi costi di possesso e di licensing di Linux. L'incremento dei ricavi relativi alla vendita di soluzioni e servizi relativi a Linux è fondamentale, secondo IDC, all'entrata di nuovi soggetti nel mercato open source. Lo scorso anno, ad esempio, i sistemi con Linux hanno rappresentato il 15% del volume totale di server venduti nel mondo, ma solo il 5,1% dei ricavi.
IDC sostiene che Linux è ormai pronto per diffondersi anche nel settore desktop aziendale: secondo la propria indagine, il 15.5% degli utenti business starebbe infatti prendendo in considerazione il passaggio ad un sistema operativo desktop basato su Linux. In questo settore il Pinguino potrebbe ricevere una forte spinta da Sun, che per questa estate conta di rilasciare PC Linux desktop a basso costo con Star Office preinstallato, da Oracle, che all'inizio dell'anno ha stipulato varie alleanze per portare Linux nel desktop, e da Ximian, che ha recentemente rilasciato la seconda versione del proprio ambiente desktop enterprise basato su Gnome.
40 Commenti alla Notizia IDC: nessuno fermerà la corsa di Linux
Ordina
  • Come Volevasi Dimostrare.
    non+autenticato
  • Questo il nuovo titolo "SCO suit now seeks $3 billion from IBM "

    http://news.com.com/2100-1016_3-1017965.html?tag=f...

    "SCO seeks at least $1 billion in damages from IBM's alleged breach of its contract with SCO; another $1 billion for breach of the Unix contract signed by Sequent, which IBM acquired in 1999; and another $1 billion for unfair competition. SCO also seeks more for misappropriation of trade secrets and punitive damages"

    SCO attacca e IBM tace!

    Chissa come finirà. Bohhh

    e se non era stato detto:
    http://news.com.com/2100-1016_3-1017719.html?tag=f...

    "We have terminated IBM's right to use AIX in their business, development, distribution and sales," said Chris Sontag.

    Non traduco perche credo che sia inutile, sapete tutti leggere l' Inglese.

    non+autenticato
  • > "We have terminated IBM's right to use AIX
    > in their business, development, distribution
    > and sales," said Chris Sontag.

    ciao ciao System V!
    E'da quando il cartello degli unix commerciali cominciò a rompere alla comunità bsd che aspettavo di poterlo dire!
    Ora i derivati dal System V o con pezzi del System V saranno considerati una serpe in seno dai clienti e produttori; sarà il momento di capire la vera utilità e sicurezza dell'open source, di passare all'altra famiglia unix (i bsd) o unix like open source.
    Grazie SCO!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > "We have terminated IBM's right to use AIX
    > > in their business, development,
    > distribution
    > > and sales," said Chris Sontag.
    > ciao ciao System V!
    > E'da quando il cartello degli unix
    > commerciali cominciò a rompere alla comunità
    > bsd che aspettavo di poterlo dire!
    > Ora i derivati dal System V o con pezzi del
    > System V saranno considerati una serpe in
    > seno dai clienti e produttori; sarà il
    > momento di capire la vera utilità e
    > sicurezza dell'open source, di passare
    > all'altra famiglia unix (i bsd) o unix like
    > open source.
    > Grazie SCO!

    La carica di M$-SCO contro gli unix e l'open source assomiglia sempre di più alla carica di Napoleone a Waterloo!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > > "We have terminated IBM's right to use
    > AIX
    > > > in their business, development,
    > > distribution
    > > > and sales," said Chris Sontag.
    > > ciao ciao System V!
    > > E'da quando il cartello degli unix
    > > commerciali cominciò a rompere alla
    > comunità
    > > bsd che aspettavo di poterlo dire!
    > > Ora i derivati dal System V o con pezzi
    > del
    > > System V saranno considerati una serpe in
    > > seno dai clienti e produttori; sarà il
    > > momento di capire la vera utilità e
    > > sicurezza dell'open source, di passare
    > > all'altra famiglia unix (i bsd) o unix
    > like
    > > open source.
    > > Grazie SCO!
    >
    > La carica di M$-SCO contro gli unix e l'open
    > source assomiglia sempre di più alla carica
    > di Napoleone a Waterloo!

    Speriamo che la fine sia la stessa però.
    non+autenticato
  • IDC è quella insulsa combriccola di fud-isti che sosteneva che Windows ha un costo di possesso (TCO) più basso di Linux.

    Quindi sono poco affidabili.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > IDC è quella insulsa combriccola di fud-isti
    > che sosteneva che Windows ha un costo di
    > possesso (TCO) più basso di Linux.
    >
    > Quindi sono poco affidabili.

    se questo è vero allora vale anche per Gartner e affini



    non+autenticato
  • Fare un sondaggio del genere è fazioso.
    Logico che gli utenti continueranno a chiedere linux ma - se SCO l'avrà vinta - i produttori dovranno pagare delle royalties.
    A questo punto la domanda da fare sarebbe: se SCO vincesse la causa, e linux diventasse a pagamento, lo acquisterebbe?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Fare un sondaggio del genere è fazioso.
    > Logico che gli utenti continueranno a
    > chiedere linux ma - se SCO l'avrà vinta - i
    > produttori dovranno pagare delle royalties.
    > A questo punto la domanda da fare sarebbe:
    > se SCO vincesse la causa, e linux diventasse
    > a pagamento, lo acquisterebbe?

    Linux e già a pagamento, le varie distribuzioni si possono
    acquistare e offrono a prezzi relativamente contenuti anche
    manuali cartacei e un periodo assistenza tecnica.

    Inoltre mi sembra che il problema riguarda principalmente
    l'implementazione che ha fatto ibm nel proprio kernel della
    propria distribuzione, e non il kernel in genere ( www.kernel.org ).

    saluti.

    Fan Linux

  • - Scritto da: CoreDump
    >
    > Linux e già a pagamento, le varie
    > distribuzioni si possono
    > acquistare e offrono a prezzi relativamente
    > contenuti anche
    > manuali cartacei e un periodo assistenza
    > tecnica.

    No, Linux non è a pagamento.
    Acquisti il sistema automatico di installazione delle distro, il supporto di memorizzazione (i CD), il manuale, l'assistenza tecnica (limitata), tutto il percorso di confezionamento e commercializzazione del pacchetto.
    Ma io che ho un collegamento a internet che avrei e pagherei ugualmente anche in assenza di Linux, mi potrei scaricare Linux senza pagare niente a nessuno. Io pago un servizio che avrei identico e allo stesso prezo anche se usassi windows o mac.
    Bisogna distinguere le voci di spesa senza fare confusione.

    Tit.
    non+autenticato
  • >
    > No, Linux non è a pagamento.
    > Acquisti il sistema automatico di
    > installazione delle distro, il supporto di
    > memorizzazione (i CD), il manuale,
    > l'assistenza tecnica (limitata), tutto il
    > percorso di confezionamento e
    > commercializzazione del pacchetto.
    >

    -- megacut --

    Emh, si effettivamente rilegendo il mio post ho dimenticato
    di specificare quello che hai precisato tu. Mea culpa.

    ciao.

    Fan Linux

  • Io non lo userei nemmeno se mi pagassero!

    ZioBillFan Windows
    ***no linux and no open source software were used to write this post***


    - Scritto da: Anonimo
    > Fare un sondaggio del genere è fazioso.
    > Logico che gli utenti continueranno a
    > chiedere linux ma - se SCO l'avrà vinta - i
    > produttori dovranno pagare delle royalties.
    > A questo punto la domanda da fare sarebbe:
    > se SCO vincesse la causa, e linux diventasse
    > a pagamento, lo acquisterebbe?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io non lo userei nemmeno se mi pagassero!
    C'è da chiedersi semmai cosa sei in grado di usare !

    > ZioBillFan Windows
    > ***no linux and no open source software were
    > used to write this post***
    Pikappa Fan Linux
    ***No Windows and no Micro$oft software were used to write this post***

  • - Scritto da: pikappa
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Io non lo userei nemmeno se mi pagassero!
    > C'è da chiedersi semmai cosa sei in grado di
    > usare !
    >
    Windows, ovviamente!

    ZioFan WindowsBill

    > > ZioBillFan Windows
    > > ***no linux and no open source software
    > were
    > > used to write this post***
    > Pikappa Fan Linux
    > ***No Windows and no Micro$oft software were
    > used to write this post***
    non+autenticato
  • > > > Io non lo userei nemmeno se mi pagassero!

    > > C'è da chiedersi semmai cosa sei in grado
    > > di usare !

    > Windows, ovviamente!
    >
    > ZioFan WindowsBill

    Cosi' sei tu a pagare per usarlo...perche' hai regolarmente pagato le licenze Windows, Office, etc., VERO?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: pikappa
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Io non lo userei nemmeno se mi
    > pagassero!
    > > C'è da chiedersi semmai cosa sei in grado
    > di
    > > usare !
    > >
    > Windows, ovviamente!
    pagando?
    Pikappa Fan Linux
    ***No Windows and no Micro$oft software
    were used to write this post***
  • > Windows, ovviamente!
    >
    > ZioFan WindowsBill
    >

    Usare, mi pare una parola grossa, diciamo che bovinamente hai cliccato a casa e per una congiunzione astrale non te'e' coppiata la finestra in faccia

    Amico, beato te che sei talmente ricco da spendere 1000 ( cifre che fanno girare la testa)
    euro per scrivere 2 righe che avresti potuto scrivere a costo zero, oppure il papy ti finanziato il corso al cepu e relative licenze di win* e office*
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Io non lo userei nemmeno se mi pagassero!
    >
    > ZioBillFan Windows
    > ***no linux and no open source software were
    > used to write this post***
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Fare un sondaggio del genere è fazioso.

    Io sarei disposto a pagarti purche' tu non quotassi piu' cosi' di merda...quando guardi una videocassetta cosa fai, parti dal fondo?
    non+autenticato
  • Dopo il Brasile, anche il sudafrica passa una policy per l'uso esclusivo di software open-source:

    http://www.tectonic.co.za/default.php?action=view&...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Dopo il Brasile, anche il sudafrica passa
    > una policy per l'uso esclusivo di software
    > open-source:
    >

    e pensare che anche lì il monopolio microsoft aveva abbassato di molto i prezzi, fino quasi al regalo

    Sembra che il mondo del buonsenso stia dichiarando guerra al terrorismo monopolista

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)