Alfonso Maruccia

Google sperimenta e prenota il fotografo

Mountain View prepara un'interfaccia del search al passo coi tempi e annuncia un nuovo "servizio fotografico" da aggiungere alle informazioni di Google Maps. In attesa del prossimo Google I/O

Roma - La familiare interfaccia dei risultati di ricerca di Google potrebbe presto essere radicalmente diversa: Mountain View conferma di aver avviato una nuova sperimentazione per una UI web completamente rinnovata, dove l'essenzialità attuale lascerà il passo a spazi maggiormente ariosi e a uno schema di colori sul pastello andante.

Nel nuovo design ogni risultato di ricerca fa "storia a sé", è delimitato da una linea tratteggiata che lo separa dal risultato successivo e contiene una maggior quantità di spazio bianco tra le linee di testo e i vari elementi visualizzati (indirizzo, feed e URL aggiuntivi come account Twitter e blog).

Trattandosi di una modifica radicale che andrebbe a impattare sulla vita quotidiana di un numero sterminato di netizen, Google ci va con i piedi di piombo e provvede a raccogliere feedback sulle modifiche di design in via di implementazione.
Non c'è solo la ricerca web "pura" nei piani di aggiornamento messi in cantiere da Mountain View: anche Google Maps/Street View e Places dovrebbero presto sfoggiare una nuova tipologia di informazioni accessorie, vale a dire immagini degli interni degli esercizi commerciali interessati: ognuno potrà chiamare per far arrivare un "Google-fotografo" appositamente predisposto, e per le città non coperte dal servizio Google deciderà in base alla domanda se attivare l'opzione o meno.

E parlando di novità made in Googleplex, la prossima settimana segnerà l'apertura della conferenza Google I/O di quest'anno: come nell'edizione 2010 - dove vennero ufficialmente presentati Google TV, Chrome OS e Google Music - si attendono grosse novità e annunci a effetto.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Google sperimenta e prenota il fotografo
Ordina