Il GHz di Intel corre più di quello AMD

Pare proprio, dal testing dei due prodotti, che il chip a 1 GHz di Intel sia più efficiente dell'Ahtlon a 1 GHz di AMD che, tra l'altro, costa pure di più

Web (internet) - Nella nuova puntata della "guerra dei processori" emerge che il processore ad 1 GHz di Intel "corre" più veloce dell'Ahtlon a 1 GHz di AMD. Si tratta di uno scarto non notevolissimo destinato ad azzerarsi con ogni probabilità già verso la metà dell'anno quando AMD introdurrà Thunderbird. Ma lo scarto c'è e in laboratorio si vede benissimo.

Questo almeno è quanto sostengono alcuni importanti centri di testing e benchmarking, analisti secondo cui il Pentium III 1GHz di Intel supera l'Athlon dal clock equivalente soprattutto nel campo delle applicazioni tridimensionali, dei videogames e di altri programmi "onerosi" sul piano delle risorse.

Secondo gli analisti di TheMeter, "il Pentium III ha chiaramente vinto la nostra serie di benchmark. Se è vero che AMD è arrivata prima nell'annunciare il nuovo processore, Intel sta venendo fuori come il leader sul piano della performance, almeno per ora".
Stando agli esperti, la differenza emerge in particolare nell'architettura del processore relativamente alla cache. I Pentium III sono realizzati con una cache a 256 KB integrata sullo stesso "pezzo di silicio" sul quale si trova il cuore del processore. Una cache che gira alla stessa velocità del chip e che può trasferire al processore 256 bit in una volta sola, ben oltre i 64 bit tradizionali. Nell'Athlon, invece, la cache è grande il doppio ma viene piazzata su un chip separato da quello del processore, gira a velocità minori e trasferisce per ogni ciclo una minore quantità di dati.

Secondo TheMeter, ma anche secondo Sharky Extreme e Anandtech, il Pentium III sembra gestire meglio dell'Ahtlon le ultime versioni delle DirectX di Microsoft.

Va anche detto, comunque, che l'Athlon sembra rispondere meglio in una configurazione standard per applicazioni di tipo professionale. Secondo quelli di Anandtech, in effetti la differenza è minima "al punto che non si può dire che in assoluto il PentiumIII sia più veloce".
TAG: mercato