Sott'acqua, con lo scooter

Ma com'è bello andare in giro, per i fondali marini

Quale gita più romantica di una cavalcata in fondo al mare? Incredibile? Invece no, grazie allo scooter subacqueo AS2 di Aquastar.

Aquastar


Da ingegneria e design, nasce una motoretta capace di trasportare due persone a spasso per i fondali marini. Come sulle strade, anche sott'acqua sarà obbligatorio indossare il casco, se non altro per non restare senza ossigeno. Infatti, il casco integrato nella struttura dell'AS2 permette alle teste dei passeggeri di essere ospitate all'interno di camere d'aria alimentate da ossigeno proveniente da due bombole.
Il casco integrale presenta comunque estese finestre costruite con materiale anti-distorsione ed anti-appannamento, che permettono agli occhi di godere appieno dello spettacolo che si presenta durante la gita a 12 metri di profondità, che può durare al massimo 70 minuti, un tempo pari cioè all'autonomia delle due bombole d'ossigeno.

La velocità massima raggiungibile sott'acqua è di circa 5 km/h ed i due motori integrati, uno per il movimento orizzontale e l'altro per quello verticale, sono ecocompatibili, in quanto alimentati con batterie agli ioni di litio, che garantiscono un'autonomia di circa 2,5 ore.

Aquastar


La sicurezza è tale che i passeggeri possono slegarsi con estrema facilità dalla struttura per risalire in superficie in caso di problemi. Allo stesso modo, è possibile anche sott'acqua scendere dallo scooter, farsi una nuotata e poi rimontare in sella per continuare il tour.
Anche la guida è agevole: basta girare il manubrio per direzionare l'AS2, mentre con le manopole è possibile accelerare, decelerare, aumentare/diminuire la profondità. Invece del tachimetro, sulla plancia sono presenti un indicatore della pressione ed uno della profondità.
Insomma, con l'AS2, i fondali marini saranno proprio a portata di scooter!



(via CoolestGadgets)
TAG: gadget
7 Commenti alla Notizia Sott'acqua, con lo scooter
Ordina
  • bisognerebbe anche dire che risalire da 12m in superficie dopo aver respirato l'aria delle bombole alla pressione ambiente (12m = 2,1 atm) necessità di qualche precauzione (risalita lenta e sopratutto espirazione continua come minimo) se si vuole evitare una bella sovradistensione polmonare...... scarsa informazione e superficialità causano incidenti come dice 6620
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 11 maggio 2011 09.42
    -----------------------------------------------------------
  • Sembra uscito dritto dritto da un racconto di fantascienza anni '60, anche il design è abbastanza retro.
  • Non è certo una novità, una cosa del genere esisteva già nel 1940: http://it.wikipedia.org/wiki/Siluro_a_Lenta_Corsa

    Ricavato da un siluro modificato, aveva un motore elettrico, e poteva trasportare due persone (che, ovviamente, erano in tenuta da sub)

    Anche con questo si poteva scendere per farsi una nuotata (serviva per le incursioni nei porti); era ecocompatibile (il motore era elettrico; tuttavia, alcuni siluri avevano un motore ad aria compressa, quindi forse si potrebbe anche costruire qualcosa di simile, in alternativa)
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Non è certo una novità, una cosa del genere
    > esisteva già nel 1940:
    > http://it.wikipedia.org/wiki/Siluro_a_Lenta_Corsa
    >
    > Ricavato da un siluro modificato, aveva un motore
    > elettrico, e poteva trasportare due persone (che,
    > ovviamente, erano in tenuta da
    > sub)
    >
    > Anche con questo si poteva scendere per farsi una
    > nuotata (serviva per le incursioni nei porti);
    > era ecocompatibile (il motore era elettrico;
    > tuttavia, alcuni siluri avevano un motore ad aria
    > compressa, quindi forse si potrebbe anche
    > costruire qualcosa di simile, in
    > alternativa)

    Stavo per scrivere la stessa cosa ma mi hai preceduto !

    Il grande orgoglio della Decima Flottiglia MAS ! grazie al quale affondarono con immensa gloria la Valiant e la Queen Elizabeth !

    uno dei pochi traguardi militari reali raggiunti dal regime...
    non+autenticato
  • Ma quanto costa 'sto coso? Perché visto l'utilizzo che se ne può vare dubito che un privato possa voler spendere molti soldi in una cosa che utilizzerà al massimo una mezza dozzina di volte l'anno, se va bene.
    non+autenticato
  • Ossigeno?
    mhmmmm non credo proprio!
    State scherzando vero?
    A bocca aperta
    Aria magari si!

    Per il resto....
    Le caratteristiche e il modo in cui è concepito... sembrano un "incidente che aspetta di accadere"....

    My 2 cents da ex professional.
    Occhiolino

    Fatevi un corso e fatelo con istruttori e persone capaci... se volete godervi in ragionevole sicurezza il piacere di una immersione sportiva.
    non+autenticato
  • Ancora oggi tante persone sono convinte che sott'acqua si respiri ossigeno e non aria (aria che è composta praticamente da 21% di ossigeno 78% di azoto ed il resto altre sostanze come elio, idrogeno...).

    Se si respirasse ossigeno puro, a meno di 10 metri di profondità ci sarebbe l'interruzione della comunicazione nel sistema nervoso con conseguenti convulsioni e morte immediata, infatti l'ossigeno in alta concentrazione è tossico!
    non+autenticato