Aruba chiude d'autoritÓ Tuttobanner?

Il webmaster del sito sembra essere finito nei guai per aver pubblicato un Pesce d'Aprile probabilmente indigesto ad Aruba. La cancellazione del sito e dei materiali contenuti fa insorgere gli utenti

Aruba chiude d'autoritÓ Tuttobanner?Web - Ieri sera il webmaster di Tuttobanner.net, celebre sito-forum dedicato al mondo dei banner e del pay-to-surf, ha annunciato che Aruba avrebbe deciso di chiudere d'autoritÓ il sito e avrebbe proceduto addirittura alla cancellazione di tutti i materiali presenti su di esso.

Secondo FlatBK, che gestisce anche ArubaPoint, sito dedicato al mondo Aruba che visto l'accaduto ha ora deciso di chiudere, lo staff di Aruba avrebbe provveduto alla clamorosa cancellazione dopo la pubblicazione di un Pesce d'Aprile sulla home page di Tuttobanner.net.

Clicca per ingrandire
Il primo aprile, chiunque si fosse recato su Tuttobanner.net, o sul sito di ngi.it e alcuni altri siti italiani, avrebbe trovato un falso "disclaimer" della Guardia di Finanza che annunciava il sequestro del sito su denuncia di Netfraternity, azienda pi¨ volte tirata in ballo nelle discussioni su quel forum. Un fake che, come si pu˛ notare dall'immagine pubblicata a lato, risultava immediatamente evidente. Un falso ispirato, con ogni probabilitÓ, alla vicenda Bismark di cui su queste pagine si Ŕ parlato.
La ricostruzione di FlatBK, con cui Punto Informatico ha avuto modo di corrispondere ieri sera, parla di un breve scambio di email con un responsabile Aruba, Giorgio Cecconi, che il primo aprile avrebbe chiesto: "Cosa Ŕ successo a tuttobanner?". Il webmaster ha spiegato che si trattava di un pesce d'aprile, una spiegazione che Cecconi avrebbe stigmatizzato cosý: "Faccia in modo che non si ripeta una idiozia simile. Simulare e pubblicare un documento del genere Ŕ un grave reato e la cosa Ŕ uscita sui news-group."

"A questo punto - spiega FlatBK - lo scambio di mail si interrompe ed il sito www.tuttobanner.net viene nuovamente oscurato. Accedendo via FTP vengo reindirizzato ad un altro dominio da me posseduto".

La situazione che si Ŕ venuta a creare ha mobilitato numerosi utenti che si sono immediatamente schierati dalla parte del webmaster accusando Aruba di essersi comportata scorrettamente.

Afferma il webmaster: "Trovo ridicolo, oltraggioso e direi illegale chiudere un dominio (www.tuttobanner.net) basandosi non sui contenuti ma esclusivamente sulle simpatie/antipatie nei confronti di chi lo possiede". Ora FlatBK sta provvedendo a spostare il dominio su un nuovo server.

Ieri sera Punto Informatico ha cercato, senza riuscirci, di contattare anche Aruba in tempo utile per la realizzazione di questo articolo.
TAG: censura
121 Commenti alla Notizia Aruba chiude d'autoritÓ Tuttobanner?
Ordina
  • Ciao a tutti, non posso dire che Aruba abbia avuto ragione o meno ... posso solo dirvi la mia opinione in generale.

    Ora che é uscita la nuova legge sull'editoria (e prima quella sui domini e relative responsabilità dei ISP) posso capire questo comportamento di Aruba, nel caso anche i loro collaboratori/soci siano in uno stato di paranoia come lo sono io.

    Queste nuove leggi fanno venire i capelli bianchi a tutti i webmaster, ISP e contentprovider costringendoci a stare attentissimi a cosa sia online sui propri server (pena: reclusione e/o multa e/o sequestro server).

    Se fossi stato nei panni di Aruba, devo ammettere che avrei fatto la stessa cosa, ma almeno dando un colpo di telefono al Sig. Tuttobanner.net scusandomi per la mia paranoia, e specificando che non sono dispost a rischiare eventuali problemi legali.
    non+autenticato
  • P.S. http://punto-informatico.it/petizione.asp

    Ho appena riletto il mio posting, vorrei aggiungere una piccola cosa:

    SOLIDARIET└! In questo momento veramente tanti colleghi ISP e content provider non sanno dove sbattere la testa. Sono certo che casi simili succederanno.... molto spesso d'ora in poi grazie alle nuove leggi. Quindi... io chiedo solidarietà agli utenti del mio sito se sono stato costretto a chiudere alcune rubriche. E ho SOLIDARIET└ con tutti i fornitori di webspace che saranno costretti a disattivare utenti, solo non incorrere in dei rischi legali.

    FIRMATE LA PETIZIONE!

    P.S. chi non fosse al corrente delle nuovi leggi, fate un salto su www.INTERLEX.it .... é grave... molto grave!
    non+autenticato
  • Vedo che l'anonimato imperversa. Non si trova nessuno che abbia un briciolo di coraggio e che si presenti, vero ?

    Cmq. una recente SENTENZA ha stabilito che il webmaster NON e' responsabile di quanto gli utenti scrivono.

    Resta il fatto che:

    - aruba NEGA assistenza ai suoi CLIENTI PAGANTI
    - e' di fatto IMPOSSIBILE contattarli perche' NON rispondono
    -i disservizi sono ALL'ORDINE DEL GIORNO
    - aruba SI RIFIUTA di rispondere a chi, come Punto Informatico, le chiede la sua versione dei fatti

    Bravi, continuate cosi' con i lacche' che scrivono anonimamente per vostro conto.
    non+autenticato


  • -> Bravi, continuate cosi' con i lacche' che
    > scrivono anonimamente per vostro conto.

    In effetti non amo firmare con il mio nome anche perchè non dico cose che possano offendere la digità altrui, cerco solo di capire e, al limite, do la mia opinione spassionata o come in questo caso porto all'attenzione un'aspetto che può essere utile a capire meglio, per la cronaca come ho letto PI ho letto anche i quotidiani della mia città e, non conoscedo di fatto il sito in questione, mi è sembrato che ci fossero tre notizie e tre versioni, questo credo possa essere interessante per chiunque si interessi di ciò che accade.
    Chiedo scusa ma non cercavo altro che un chiarimento Sorride
    non+autenticato
  • se avessi guardato su tuttobanner avresti saputo tutto.

    quanto all'anonimato.. per carita'.. Non foss'altro per EDUCAZIONE, ci di DEVE firmare.

    - Scritto da: S.nt
    >
    >
    > -> Bravi, continuate cosi' con i lacche' che
    > > scrivono anonimamente per vostro conto.
    >
    > In effetti non amo firmare con il mio nome
    > anche perchè non dico cose che possano
    > offendere la digità altrui, cerco solo di
    > capire e, al limite, do la mia opinione
    > spassionata o come in questo caso porto
    > all'attenzione un'aspetto che può essere
    > utile a capire meglio, per la cronaca come
    > ho letto PI ho letto anche i quotidiani
    > della mia città e, non conoscedo di fatto il
    > sito in questione, mi è sembrato che ci
    > fossero tre notizie e tre versioni, questo
    > credo possa essere interessante per chiunque
    > si interessi di ciò che accade.
    > Chiedo scusa ma non cercavo altro che un
    > chiarimento Sorride
    non+autenticato
  • Ciao Paolo,

    sono un codardo che non firma. Questa sentenza ... mi interessa. Potresti dirmi quale é... e se é stata emessa prima delle nuovi leggi? Se guardi le nuove normative sull'editoria... il webmaster/responsabile del sito, é responsabile PER OGNI COSA PUBBLICATA SUL PROPRIO SITO! La Netlaw dice che il webmaster é responsabile per il contenuto inviato da terzi solo nel caso il webmaster non reagisca nonappena ne viene messo a conoscenza. La nuova legge italiana non mi sembra andare in questa direzione, anzi... ho l'impressione che la sentenza emessa (se ricordo bene) dal tribunale di Roma nel 1998 riguardante un contenuto in un newsgroup che diffamava una azienda, sia stata a favore del webmaster... ma ora con le nuove leggi.... dubito seriamente....

    Saluti,
    CENSURATO
    ("autocensurato")
    non+autenticato
  • Hai messo la cosa falsa della Polizia e poi hai disattivato tu il sito tuttobanner per farti pubblicita' a spese degli ingenui che ti seguono.

    Ti sei anche dimenticato di dire che hai altri siti su aruba (come www.brezzi.com) che non sono stati staccati, se ce l'avessero con te non credi che avrebbero staccato anche quelli?

    Non e' sputando veleno e falsita' che si fa strada nella vita e nemmeno convincendo cinque o sei persone ingenue a sputare veleno come te.

    Ti hanno sbattuto fuori quando collaboravi con aruba?
    Ce l'hai con loro perche ti rendi conto di avere perso una importante occasione?
    Questi sono fatti tuoi che non interessano a nessuno.

    Io ho visitato la sede di aruba e ti voglio dire alcune cose che sai ma che taci per tuo tornaconto:

    - aruba ha piu' di 70.000 domini web in hosting e cresce ad un ritmo di 8.000 al mese,questo ne fa uno dei maggiori hoster italiani con oltre il 20% del mercato.

    - ci lavorano 50 persone con una eta' media inferiore ai 25 anni, lasciami dire che lavorano con impegno ed entusiasmo: queste sono le persone che stai insultando.

    - sono ai primi posti tra i provider italiani per ADSL (oltre 8000) Flat (30.000) Gratis (600.000)

    - e' solidissima dal punto di vista finanziario.

    - non so dare caratteristiche tecniche ma la centrale e' veramente impressionante.


    Questo e' quello che mi sentivo di dire ad onore del vero.

    Adesso non affannarti a dire che lavoro per aruba, non e' cosi'.

    Sono solo uno che non vive di astio e di acredine verso il resto del mondo.

    non+autenticato
  • non hai messo l'indirizzo e-mail. paura delle risposte ?

    Comunque, l'operato di aruba e' gia' sotto esame da tempo.

    Fossi in te eviterei di scrivere menzogne come questa

    - Scritto da: Aldo Bruni
    > Hai messo la cosa falsa della Polizia e poi
    > hai disattivato tu il sito tuttobanner per
    > farti pubblicita' a spese degli ingenui che
    > ti seguono.

    Guarda che le persone non sono cretine.

    Visto che ti permetti di dire queste cose, SPIEGA A TUTTI come mai aruba NON OFFRE ASSISTENZA, censura, ha OGNI GIORNO un problema, NON SI PRESTA AL CONFRONTO.
    Dai, sentiamo, sono proprio curioso di sapere

    > Io ho visitato la sede di aruba e ti voglio
    > dire alcune cose che sai ma che taci per tuo
    > tornaconto:

    ah, hai VISITATO LA SEDE.. bene.. si spiegano MOLTE COSE

    > - ci lavorano 50 persone con una eta' media
    > inferiore ai 25 anni, lasciami dire che
    > lavorano con impegno ed entusiasmo: queste
    > sono le persone che stai insultando.

    Siamo al DELIRIO

    > - sono ai primi posti tra i provider
    > italiani per ADSL (oltre 8000) Flat
    > (30.000) Gratis (600.000)

    Sono ai primi posti per i DISSERVIZI.

    > - e' solidissima dal punto di vista
    > finanziario.

    mi riservo di verificare

    > - non so dare caratteristiche tecniche ma la
    > centrale e' veramente impressionante.

    di impressionante qui c'e' SOLO l'incompetenza

    > Questo e' quello che mi sentivo di dire ad
    > onore del vero.
    >
    > Adesso non affannarti a dire che lavoro per
    > aruba, non e' cosi'.

    Gia', sei un volontario.

    Senti, ma chi vuoi fare fesso ? Non farmi ridere.

    e abbi il CORAGGIO di lasciare anche il tuo indirizzo in modo che si possa VERIFICARE chi tu sia VERAMENTE. Oltre ad un emissario dei pavidi arubiani, intendo.
    non+autenticato
  • > Hai messo la cosa falsa della Polizia e poi
    > hai disattivato tu il sito tuttobanner per
    > farti pubblicita' a spese degli ingenui che
    > ti seguono.

    Sicuramente, deve essere così.

    > Ti sei anche dimenticato di dire che hai
    > altri siti su aruba (come www.brezzi.com)
    > che non sono stati staccati, se ce
    > l'avessero con te non credi che avrebbero
    > staccato anche quelli?

    Forse la cosa sarebbe stata ancora più grave
    ed a quel punto avrebbero fatto una figura ancora
    peggiore (se mai fosse possibile).


    > Non e' sputando veleno e falsita' che si fa
    > strada nella vita e nemmeno convincendo
    > cinque o sei persone ingenue a sputare
    > veleno come te.

    Cinque o sei? Questo modo di contare mi fa pensare
    a qualcuno...


    > Ti hanno sbattuto fuori quando collaboravi
    > con aruba?

    No, ho scelto io di lasciarli stare dopo una
    discussione con Stefano Cecconi, ottimo tecnico
    ma pessimo interlocutore. Ritengo che i rapporti
    con Aruba non abbiano senso se devono passare
    attraverso "dirigenti" come i Cecconi. La
    discussione ruotava attorno al fatto che io mi
    ero lamentato del servizio e Stefano non ha
    gradito tali lamentele. Ti consiglio di leggerti
    meglio ArubaPoint, forse scopriresti come sono
    andate le cose veramente.


    > Ce l'hai con loro perche ti rendi conto di
    > avere perso una importante occasione?

    Importante occasione? Spero tu stia scherzando.
    L'occasione è diventata importante proprio
    grazie al fatto che ho evitato di collaborare
    con loro a pagamento, come altri hanno fatto.


    > Questi sono fatti tuoi che non interessano a
    > nessuno.

    Ne sei certo? Io dico che invece interessano ad
    una marea di personeSorride


    > - aruba ha piu' di 70.000 domini web in
    > hosting e cresce ad un ritmo di 8.000 al
    > mese,questo ne fa uno dei maggiori hoster
    > italiani con oltre il 20% del mercato.

    Non vuol dire nulla. Offri un servizio a poco
    quindi la gente cade nella trappola. I numeri
    hanno poco senso. ╚ la qualità che conta e su
    quella penso quasi tutti siano d'accordo: scadente


    > - ci lavorano 50 persone con una eta' media
    > inferiore ai 25 anni, lasciami dire che
    > lavorano con impegno ed entusiasmo: queste
    > sono le persone che stai insultando.

    No, io insulto Stefano e Giorgio Cecconi, i quali
    sono i soli responsabili di questa truffa. Chi
    lavora per loro sono certo non abbia problemi (o
    per lo meno me lo auguro). Come ti ripeto, è stato
    Giorgio Cecconi il soggetto coinvolto maggiormente
    in questa fregatura. Lo ripeto: Giorgio Cecconi.


    > - sono ai primi posti tra i provider
    > italiani per ADSL (oltre 8000) Flat
    > (30.000) Gratis (600.000)

    Anche in questo caso i numeri non contano. Il
    discorso non regge.


    > - e' solidissima dal punto di vista
    > finanziario.

    La cosa non mi riguarda, mi hanno chiuso un
    dominio illegalmente e la gente lo deve sapere
    prima di fare una scelta.


    > - non so dare caratteristiche tecniche ma la
    > centrale e' veramente impressionante.

    Questo commento lascia il tempo che trova


    > Sono solo uno che non vive di astio e di
    > acredine verso il resto del mondo.

    Neanche io. Ma sono meno pollo di te e cerco
    di far valere i miei sacrosanti diritti di
    cliente. Credimi Sorride

    -L-
    non+autenticato
  • Finalmente, cambiati maintainer e DNS... stiamo per tornare. In questo momento TuttoBanner è attivo per gli utenti di Wind... entro 24 ore dovrebbe fare il "giro" della rete.
    non+autenticato
  • Nessuna risposta alla domanda fatta da un utente sui loro forum. Leggete e sorridete:

    http://forum.aruba.it/cgi-bin/ultimatebb.cgi?ubb=g...

    Che dire... coda di paglia?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Successiva
(pagina 1/11 - 51 discussioni)