Claudio Tamburrino

SISTRI, accessi rifiutati?

Primi numeri sul sistema elettronico per la tracciabilità dei rifiuti discordanti: centinaia di migliaia di accessi secondo il Ministero. Ma anche ritardi e disservizi, secondo quanto si legge in Rete

Roma - SISTRI, il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti voluto dal Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, deve ora tener conto dei primi numeri che lo riguardano e conseguenti alla prova generale voluta dalle imprese che dovranno adottarlo obbligatoriamente dal primo giugno. Il sistema punta a tener d'occhio i rifiuti speciali e pericolosi sul territorio nazionale e quelli solidi urbani nella Regione Campania. Ieri, intanto, è stato il SISTRI click day, una sorta di prova generale dell'impianto e di conseguenza il suo operato è finito sotto gli occhi di tutti.

Il primo a divulgare numeri è stato proprio il Ministero dell'ambiente: parla di "prova superata nonostante un picco di oltre 20mila accessi contemporanei a metà mattinata" e di un totale di 121.991 accessi dalla mezzanotte alle 17 di ieri da parte di 65.985 utenti con 21.762 operazioni di movimentazioni rifiuti effettuate con il nuovo sistema.

A questi bisogna peraltro sommare 37mila accessi non riusciti da parte di 18mila imprese. I principali ritardi, dice sempre la nota ministeriale, sarebbero stati generati dal fatto che la maggioranza delle imprese che ieri hanno fatto accesso non si erano mai connesse prima e quindi erano alle prese con la procedura di attivazione. Per 4.367, poi, si sarebbe trattato di un inserimento errato della password. Per 2.314, invece, il mancato accesso sarebbe stato causato dal disallineamento dei dati delle chiavette USB agli aggiornamenti dei dati amministrativi delle imprese: "un problema già noto per il quale la direzione del Sistri sta già intervenendo". In generale il Ministero stima problemi solo nel 3 per cento dell'utenza: insomma, normali intoppi che determinerebbero il sostanziale successo dell'esperimento e che possono far tranquillamente proseguire il Ministero verso l'esordio ufficiale del sistema.
Molto diversa l'opinione dei promotori dell'iniziativa Confindustria, Rete Imprese Italia e Alleanza delle Cooperative Italiane (Confcooperative, Legacoop, Agci) che hanno, senza mezze misure, definito l'esperimento: "totalmente negativo". Essi, al contrario del Ministero, riferiscono che la grande maggioranza degli operatori ha registrato rilevanti malfunzionamenti e che il sistema informatico ha mostrato gravi carenze che lo rendono inaffidabile in vista della gestione futura del sistema nazionale di smaltimento rifiuti.

Di conseguenza, chiedono con urgenza la sospensione dell'entrata in vigore di SISTRI e addirittura un ripensamento dell'intero sistema.

Sulla stessa linea numerose testimonianze e segnalazioni di disservizio arrivate sia alle associazioni di categoria che al servizio di assistenza di SISTRI e i commenti degli utenti registrati su SistriForum: secondo un sondaggio interno del sito il 60 percento degli utenti si è trovato impossibilitato all'accesso, il 15 ha incontrato errori, il 7 rilevato un funzionamento discontinuo e solo l'1 per cento ha goduto di un funzionamento regolare.

Proprio dall'analisi dei dati del Ministero, peraltro, sarebbe evidente il fatto che qualcosa è andato storto: 21.762 operazioni effettivamente compiute a fronte di 122mila accessi non sembrano segno di una piena operatività. La preoccupazione delle aziende e dei loro rappresentanti è ora che il Ministero prosegua senza tener conto dei loro commenti e di quelli che sembrano problemi che, se non corretti, sono destinati a rendere il rapporto della singola impresa con il sistema terribilmente complicato.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
39 Commenti alla Notizia SISTRI, accessi rifiutati?
Ordina
  • questo argomento, così grave, rischia di venire dimenticato se non viene trattato continuamente, verificando... E' il classico genere di argomento che non sentirete nei telegiornali, perché è "noioso e settoriale", ma che è proprio il classico genere di elemento burocratico all'italiana : obbligatorio, fatto da sopra senza tenere conto del sotto ...

    per favore SEGUITELO!!!

    e grazie per aver scritto questo, intanto!
    non+autenticato
  • Io ho trovato il virus kido sulla chiavetta del sistri: è capitato a qualcuno di voi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Vito
    > Io ho trovato il virus kido sulla chiavetta del
    > sistri: è capitato a qualcuno di
    > voi?

    su quel fronte tutto a posto.
    funziona tutto anche con diritti amministrativi zero, da chiavetta

    non so che succede se imposti un proxy
    non+autenticato
  • volevo segnalare un malfunzionamento, con chiavetta funzionante aggiornata e password inserite corrette, ma il n verde era sempre occupato, quindi ho mandato una mail al sistri e il risponditore automatico m ha ringraziato informandomi che inseriranno nelle FAQ.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nemis
    > volevo segnalare un malfunzionamento, con
    > chiavetta funzionante aggiornata e password
    > inserite corrette, ma il n verde era sempre
    > occupato

    ma quando ti va bene è occupato!
    devi persino essere felice quando stai ad aspettare 40 minuti la musichetta!

    più spesso il numero risulta praticamente inesistente, ti risponde picche


    ma quando ho preso la linea a onor del vero devo dire che il personale era cortese
    non+autenticato
  • Alcune considerazioni:
    Io sono figlia di un autotrasportatore conosco bene il settore, ma come si può pensare che riescano a gestire una ROBA del genere??
    Mio padre non saprebbe neppure inviare un sms con il cellulare, queste persone cosa devono fare?? cambiare mestiere?
    Le piccole imprese devono assumere una impiegata? non era a costo ZERO??? E quando questa và in ferie o è assente dal lavoro chi la sostituisce? I camion si fermano?
    Questo sistema è stato studiato per togliere di mezzo i piccoli imprenditori?
    Io credo che un ripensamento sia PIU' CHE UTILE "NECESSARIO".
    Non è con questo sistema che si risolvono i problemi dell'ambiente.
    LE ENERGIE ALTERNATIVE LE SFRUTTANO SOLO GLI ALTRI PAESI E NOI...??
    Magari incentivare il recupero del legno proveniente dalle potature degli alberi e portarlo alle centrali di biomassa per fare energia NON SAREBBE GIA' UN BUON AIUTO x l'ambiente? NOO..LO CONSIDERIAMO RIFIUTO.
    NON ERA IL GOVERNO DELLE SEMPLIFICAZIONI?
    BUON LAVORO A TUTTI "PER QUEL POCO CHE RESTA"
    Franca
    non+autenticato
  • testimone presso 1 cliente:

    -avg segnala come malware l'eseguibile per windows della chiavetta usb
    -il cliente mette in quarantena
    -naturalmente non funziona più nulla
    -ripristino dalla quarantena
    -10 minuti di attesa solo per fare il login
    non+autenticato
  • Ho due clienti che devono usare sistri. prevedo rogne e devirus a manetta ^^
    non+autenticato
  • - Scritto da: carlo
    > testimone presso 1 cliente:
    >
    > -avg segnala come malware l'eseguibile per
    > windows della chiavetta
    > usb

    F-Secure no.
    Avira no.
    Avast no.

    Fai prima a passarlo a virustotal.
    La cosa che non sento citare è: un autotrasportatore che porta RIFIUTI tutto il giorno arriva e mette la sua chiavetta sui pc di tutti.

    QUEL tipo di virus (quello fisico) non lo contate? A me fa un po' schifo.

    > -il cliente mette in quarantena
    > -naturalmente non funziona più nulla
    > -ripristino dalla quarantena
    > -10 minuti di attesa solo per fare il login

    HahahahA bocca aperta   ottimo!!!Sorride

    auguri
    non+autenticato
  • Cara mia,
    Anche questo è un modo per "far girare l'economia"...
    Non sei in grado di usare o far andare il sistri ?
    Non vuoi assumere un impiegata per usarlo ?
    Allora potrai sempre chiedere il servizio ad una ditta esterna che ti gestirà la cosa per un modico canone mensile o annuale.
    D'altronde, si sà, in italia la burocrazia è fatta per creare falsi posti di lavoro, mica per facilitare il cittadino.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sisko212
    > Cara mia,
    > Anche questo è un modo per "far girare
    > l'economia"...
    >
    > Non sei in grado di usare o far andare il sistri ?
    > Non vuoi assumere un impiegata per usarlo ?
    > Allora potrai sempre chiedere il servizio ad una
    > ditta esterna che ti gestirà la cosa per un
    > modico canone mensile o
    > annuale.
    > D'altronde, si sà, in italia la burocrazia è
    > fatta per creare falsi posti di lavoro, mica per
    > facilitare il
    > cittadino.

    questo si sapeva, ma questo governo non era proprio quello che trattava l'argomento come il demonio da debellare?
    non+autenticato
  • dato che siamo tutti con partita iva, propongo di mettere in conto il tempo perso alla cara ministra Prestigiacomo inviare in massa una bella fattura dettagliata delle ore perse davanti alla loro chiavetta e al call center
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ego Sum
    > dato che siamo tutti con partita iva, propongo di
    > mettere in conto il tempo perso alla cara
    > ministra Prestigiacomo inviare in massa una bella
    > fattura dettagliata delle ore perse davanti alla
    > loro chiavetta e al call
    > center
    dovresti mandarla a Finmeccanica... (e forse anche alla ndrangheta chissa'). non penserai mica che la Presty abbia organizzato tutto questo di sua spontanea volonta' e per merito del suo grande potere politico...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ego Sum
    > dato che siamo tutti con partita iva, propongo di
    > mettere in conto il tempo perso alla cara
    > ministra Prestigiacomo inviare in massa una bella
    > fattura dettagliata delle ore perse davanti alla
    > loro chiavetta e al call
    > center

    come dire che se non sei capace di fare il tuo lavoro fatturi tempo in più al cliente?
    non+autenticato
  • - Scritto da: FRANCA FRANCHINI
    > Alcune considerazioni:
    > Io sono figlia di un autotrasportatore conosco
    > bene il settore, ma come si può pensare che
    > riescano a gestire una ROBA del genere??
    >
    > Mio padre non saprebbe neppure inviare un sms con
    > il cellulare, queste persone cosa devono fare??
    > cambiare
    > mestiere?
    > Le piccole imprese devono assumere una impiegata?
    > non era a costo ZERO??? E quando questa và in
    > ferie o è assente dal lavoro chi la sostituisce?
    > I camion si
    > fermano?
    > Questo sistema è stato studiato per togliere di
    > mezzo i piccoli
    > imprenditori?

    nota che il tutto nasce da un governo che ha creato il "ministro per la semplificazione" , che parla di snellire la burocrazia, di ridurre i costi e che parla tanto di imprenditori e del "popolo delle partite iva" ...

    è chiaro che qualcosa bisognava fare, ma loro sono quelli della cultura del "ti dico e tu fai", senza pensare insieme, senza ragionare e condividere, senza capire i problemi di chi il lavoro lo fa materialmente.

    E' vero che spesso chi fa il lavoro materialmente non sa capire alcune procedure e necessità e meccanismi che gli vengono imposti e nemmeno se ne frega di farlo... per cui bisogna mediare tra queste due "testardaggini".

    Basta non fare tutto di fretta, parlare di più, ragionare, provare e DOPO imporre.

    > Io credo che un ripensamento sia PIU' CHE UTILE
    > "NECESSARIO".
    > Non è con questo sistema che si risolvono i
    > problemi
    > dell'ambiente.

    Potrei essere d'accordo, ma la tua affermazione è solo questo: una affermazione. Fondata su cosa?

    > LE ENERGIE ALTERNATIVE LE SFRUTTANO SOLO GLI
    > ALTRI PAESI E
    > NOI...??

    Non ho prove di quanto affermi.

    > Magari incentivare il recupero del legno
    > proveniente dalle potature degli alberi e
    > portarlo alle centrali di biomassa per fare
    > energia NON SAREBBE GIA' UN BUON AIUTO x
    > l'ambiente? NOO..LO CONSIDERIAMO RIFIUTO.

    Buona idea!Sorride
    Ma credi risolverebbe tutto?

    > NON ERA IL GOVERNO DELLE SEMPLIFICAZIONI?
    > BUON LAVORO A TUTTI "PER QUEL POCO CHE RESTA"
    > Franca

    auguri a noi tutti e grazie per aver detto la tua: fatelo più spesso!!!!
    non+autenticato
  • E' la stessa situazione con i certificati online.
    Un caos.
    non+autenticato
  • si ma i medici sono pagati dallo stato!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ego Sum
    > si ma i medici sono pagati dallo stato!

    quindi da noi.
    Perché non la finiamo di pensare "lo stato" come qualcosa di diverso da una cosa che ci interessa - e molto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uno a caso
    > E' la stessa situazione con i certificati online.
    > Un caos.

    Stavo male, chiamo il medico, dato che sto male vorrei non dover stare 3 ore in ambulatorio dolorante e febbricitante: quello che devo fare è riposarmi e avere il certificato di malattia da spedire.

    Mi dice che normalmente lo avrebbe fatto, ma che se non sono proprio cadente sarebbe meglio andassi da lui perché il nuovo sistema telematico gli rende - dice lui - impossibile preparare i certificati, che vanno spediti direttamente da lui, se si trova fuori dall'ambulatorio.

    boh!!!

    Di questo non si parla?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)