I pirati italiani fatturano 4,2 mld

Lo sostiene l'ultima ricerca sulla pirateria nostrana voluta dalla Camera di commercio americana in Italia e realizzata da KPGM. Una valutazione del mercato nero

Milano - 4,2 miliardi di euro. Questo il fatturato dell'industria della pirateria sul software, sulla musica e sull'audiovisivo raggiunto nel 2001 e probabilmente, da allora, superato.

A stabilirlo Ŕ il primo studio che valuta l'impatto economico del mercato nero della pirateria, "La contraffazione in Italia", un rapporto realizzato da KPMG per conto dell'American Chamber of Commerce in Italy e redatto con la collaborazione delle principali associazioni di categoria della produzione italiana.

Nel solo 2001, secondo lo studio, ad un fatturato di 4,2 miliardi di euro corrispondeva un'evasione di IVA da 1,5 miliardi di euro.
Secondo gli esperti intervenuti alla presentazione del rapporto a Milano, in Italia il fenomeno della pirateria musicale copre il 27% del mercato globale con un fatturato di oltre 120 di milioni di euro, in gran parte gestito dal crimine organizzato, "come peraltro dimostrato da recenti dichiarazioni rilasciate da indagati in alcuni processi penali in corso". Nel solo anno 2002 sono stati sequestrati oltre 2,1 milioni di CD masterizzati e oltre 700 impianti di masterizzazione. Sono stati oltre 3.000 gli individui denunciati o arrestati per violazione della legge sul diritto d'autore.
TAG: italia
17 Commenti alla Notizia I pirati italiani fatturano 4,2 mld
Ordina
  • L'attività scientifica, incentrata su tre principali linee di ricerca, ha condotto alla pubblicazione di oltre cento articoli scientifici, su riviste nazionali ed internazionali.
    1 - Ricerche di genesi ed evoluzione del suolo.
    Mettendo a frutto l'esperienza del primo periodo di studi e ricerche, ha lavorato su questo tema per numerosi anni, occupandosi in particolare delle relazioni fra la geopedologia, la mineralogia e la geochimica.
    L'interesse per i problemi di genesi ed evoluzione del suolo ha condotto ad avviare una serie di ricerche sul tema della protezione ambientale. Sono stati individuati e studiati alcuni fra i più rappresentativi paesaggi pedologici dell'Italia. In tale quadro, particolare attenzione è stata rivolta ai rapporti suolo-pianta, onde determinare le cause di infertilità dei suoli e verificare il grado di contaminazione ambientale, in relazione all'accumulo di metalli pesanti, agli effetti dell'incidente nucleare di Chernobil, delle precipitazioni acide e dello sversamento di reflui.
    2 - Ricerche di pedologia applicata.
    Parallelamente agli studi sulla genesi, sono stati condotte ricerche più applicative, dirette ad approfondire i legami fra la pedologia, l'agronomia, l'ambiente ed il territorio.
    Su questo tema sono stati eseguiti rilevamenti e cartografie in numerose zone (Maremma, Valtiberina, Val di Pesa, Val Basento, Val di Taro, pianura friulana , bacino del fiume Sile, colli Euganei, pianura veneta), finalizzati all'utilizzazione ottimale del territorio.
    Alla stessa linea di ricerca possono ricondursi numerosi studi particolareggiati riguardanti le aree destinate alla coltivazione della vite, dell'olivo, delle colture irrigue, dell'arboricoltura da legno, condotti nell'ultimo decennio, e tuttora in corso.
    3 - Ricerche di paleopedologia.
    L'interesse per l'evoluzione dell'ambiente ed il nascere della civiltà umana ha altresì condotto ad avviare ricerche paleo-ambientali, coordinate con gruppi di lavoro interdisciplinari.
    Su tali temi sono state pubblicate numerose memorie originali, relative allo studio di siti archeologici, alla segnalazione di paleosuoli in differenti località, e sul significato della pedostratigrafia nello studio del Quaternario.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > L'attività scientifica, incentrata su tre
    ...... [omissis]....
    > significato della pedostratigrafia nello
    > studio del Quaternario.

    Ammetto che a quest'ora, dopo tutto il giorno in ufficio, il mio limite massimo di ragionamento non raggiunge quello di un'anatra lobotomizzata, ma davvero non ho capito tutto quanto sopra che c'entra...DelusoDelusoDeluso
    WK
    29
  • parlare di pirateria e fatturazione nello stesso articolo... ma siamo seri!Sorride almeno usiamo i termini corretti
    non+autenticato
  • sapete cosa vi dico? Io i cd originali non li comprerei nemmeno se costassero la metà dei piratati... E' proprio che io GODO a rubare più possibile... per esempio non me ne frega una benemerita mazza della "musica" di "artisti" come Madonna, 883 e compagnia bella... ma è un vero piacere downloadarsi album interi a palate e darli in giro ad amici e parenti, anche senza che me li chiedano!
    Che ci posso fare? Downloado molta più roba di quella che ascolto o vedo, per dirla tutta tendo a downloadare le cose che so già che non ascolterò perchè mi fanno cagare, giusto per il piacere di fare un danno ad "autori" che mi stanno sulle giberne...
    E ora chiamatemi troll o come cavolo vi pare, la mia è questa!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sapete cosa vi dico? Io i cd originali non
    > li comprerei nemmeno se costassero la metà
    > dei piratati... E' proprio che io GODO a
    > rubare più possibile... per esempio non me
    > ne frega una benemerita mazza della "musica"
    > di "artisti" come Madonna, 883 e compagnia
    > bella... ma è un vero piacere downloadarsi
    > album interi a palate e darli in giro ad
    > amici e parenti, anche senza che me li
    > chiedano!
    > Che ci posso fare? Downloado molta più roba
    > di quella che ascolto o vedo, per dirla
    > tutta tendo a downloadare le cose che so già
    > che non ascolterò perchè mi fanno cagare,
    > giusto per il piacere di fare un danno ad
    > "autori" che mi stanno sulle giberne...
    > E ora chiamatemi troll o come cavolo vi
    > pare, la mia è questa!

    Personalmente al limite ti chiameri "persona non eccessivamente furba"... (IMHO ovviamente)

    - Come tu stesso affermi, scarichi roba della quale non ti frega un tubo e che comunque non compreresti mai per una tua sorta di "principio".
    Ergo, non causi un "danno" come ti piacerebbe, in quanto comunque non avresti mai comprato la roba che scarichi... semplicemente perdi del tempo e, anzi, ci perdi pure dei soldi... perchè volente o nolente la connessione te la paghi ed i cd vergini pure...

    - Altro motivo che mi spinge a pensare che non tu non sia il massimo della furbizia è il fatto che questo tua "linea di comportamento" la vai anche a pubblicizzare così "sguaiatamente" in giro... già che ci sei potresti anche spedire alla guardia di finanza un invito scritto a venirti a trovare per la tua festa di compleannoA bocca aperta

    - In ultimo, credo che (ma qui potrei anche sbagliare) quando ti scarichi quella robaccia di cui non ti frega nulla, magari, anche solo per sbaglio, anche solo una singola volta, anche solo per un paio di minuti max, una mezza ascoltata ti capita di dargliela.... Visto gli "artisti" che citi, mi sa che il torto lo fai più alle tue orecchie che ad altri....A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    (sia chiaro, quando dico "persona non eccessivamente furba" NON lo intendo come un insulto, lungi da me una cosa del genere)

    WK
    29
  • nono, hai ragione, io SONO UN CRETINO!!!!
    Era questa l'idea, sono stato chiaro?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > nono, hai ragione, io SONO UN CRETINO!!!!
    > Era questa l'idea, sono stato chiaro?

    Beh, se ci tieniSorride
    I gusti son gustiA bocca aperta
    WK
    29
  • Io continuo a dire che i prezzi sono "un tantinello" alti.
    Esempio: comprai il doppio CD di un concerto dal vivo di una nota band, pagandolo, ovviamente come 2 CD.Deluso
    Ieri vedo il DOPPIO DVD dello stesso concerto a 29euro.
    La domanda è: secondo voi è più furbo comprare il doppio CD a 39euro o il doppio DVD (4 ore di video) a 29 ???
    Secondo voi fare 2 DVD costa meno che fare 2 CD?
    Si pagano meno diritti per 4 ore di video (concerto + specials) rispetto a 2 ore di solo audio ?
    Non capisco, spiegatemi...
    Non ho (abbiamo) ragione nel dire che i prezzi sono assurdamente alti ?
    O hanno ragione loro, poverini, che guadagnano quei pochi miliardi (di $) al mese ?
    Non capiscono che la gente scarica roba che, comunque, non comprerebbe a causa dei prezzi TROPPO alti ? E non perchè non ce lo si possa permettere, ma a ogni cosa il suo valore...
  • 4,2 miliardi di Euro!!!!

    Sono 8000 miliardi di vecchie lire!!!
    Ma sta gente lo accende il cervello prima di parlare?

    Per far fatturare 8000 miliardi significa che ogni cittadino Italiano, (inclusi poppanti e vecchiette di 99 anni) avrebbe dovuto (secondo loro) spendere nel 2001 ben 160.000 lire
    in film, musica e software!!!
    Io non li spendo in 5 anni 160.000 LireSorride

    Se poi rapportiamo questa cifra alla fascia della popolazione tra i 13 ed i 45 anni, la cifra sale a 330.000 Lire!!!

    E tutto questo ovviamente in piu' rispetto a quello che gia'
    e' stato legalmente comperato durante il 2001 !!!!.

    Ma sta gente il cervello lo usa o spara cifre tanto per
    impressionare l'opinione pubblica e giustificare i loro
    sporchi mezzi di repressione verso il ragazzino che scambia
    gli MP3 con i propri amici??

    Meditate gente, questi sono i nostri paladini della giustizia...
    Forse e' veramente ora di passare dalla parte dei ladri.

    Saluti.

    non+autenticato
  • Io leggo i numeri ma tu sai cosa significa la parola "fatturato" ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io leggo i numeri ma tu sai cosa significa
    > la parola "fatturato" ?

    Si, io penso proprio di saperlo visto il lavoro che faccio.
    Perche non ci dici che cosa significa per te "Fatturato".
    Vediamo se le nostre due opinioni coincidono.

    E visto che sembri essere tanto informato, spiegaci anche
    come fanno a raggiungerlo un "Fatturato" simile.


    non+autenticato
  • Ah gia', ho dimenticato un'altra cosa.

    Come cavolo si fa ad avere 1,5 Miliardi di Euro di Iva evasa
    su un fatturato di 4,2 miliardi di Euro????

    Al massimo l'iva evasa poeva essere 840 milioni di Euro.
    a meno che nell'ultiam settima l'IVA non sia passata dal 20%
    al 40%... Sorride

    Altra prova (se ancora ce ne fosse bisogno) che sta gente
    spara numeri solo per il gusto di farlo.

    Saluti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)