Roberto Pulito

Aspettando il tablet Amazon

Il CEO Jeff Bezos lascia intendere che esistono dei piani per andare oltre Kindle. Nel frattempo ViewSonic presenta una nuova tavoletta da 7 pollici con Android Honeycomb

Roma - A quanto pare bisognerà pazientare ancora un po' prima di poter intravedere il leggendario dispositivo con cui il colosso dell'e-commerce sfiderà iPad. In ogni caso, il tablet Amazon, non è più una semplice indiscrezione perché l'azienda è appena passata dal "no comment" allo "stay tuned".

Intervistato da Consumer Reports, il CEO Jeff Bezos non si è sbottonato più di tanto ma ha strizzato l'occhio ai potenziali clienti, invitandoli a rimanere "sintonizzati". Le caratteristiche tecniche del misterioso tablet PC già commissionato a Quanta Computer restano comunque top secret. In ogni caso, secondo Bezos, i tempi per uno schermo e ink a colori non sarebbero ancora maturi.

Contemporaneamente il portavoce Amazon ha voluto rassicurare i fan del "classico" e-reader: un eventuale tablet andrà comunque ad affiancare, piuttosto che sostituire, i lettori di ebook Kindle. Il reader per eccellenza può ormai contare su un catalogo che sfiora il milione di libri e resta il prodotto più venduto dell'azienda.
Nei giorni scorsi, anche l'americana ViewSonic è tornata sull'argomento tablet, presentando ViewPad 7x. In questo caso parliamo di un dispositivo Android con schermo da 7 pollici che invece di accontentarsi di Froyo ha puntato dritto su Honeycomb. Tra le caratteristiche del prodotto troviamo Nvidia Tegra 2, doppia fotocamera, GPS, Bluetooth, uscita HDMI e modulo WiFi. Maggiori informazioni verranno svelate alla presentazione ufficiale che si terrà a fine mese, al Computex di Taipei.

Roberto Pulito
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Aspettando il tablet Amazon
Ordina
  • Come quelli del 2010: Fuffa.

    Specie quelli che includono Honeycomb.

    Ormai molta gente ha capito come funziona questo marketing da due lire: non avendo nulla di pronto a breve termine si fanno annunci per tenere buoni gli investitori, per far loro credere che l'azienda non è indietro come la coda del maiale. Inoltre qualche cliente allocco che ci crede ed aspetta c'è sempre.
    ruppolo
    33147