HP dedica una divisione a Linux

La nuova HP ripensa a Linux e dedica al Pinguino una divisione nuova di zecca. Si occuperà di coordinare e promuovere tutte le attività del colosso HP-Compaq nel settore. Sulle orme di IBM

Palo Alto (USA) - Il Pinguino esercita una forte attrattiva sui più grandi player della tecnologia e anche la nuova HP, emersa dalla fusione con Compaq, ha deciso di non sottrarsi al canto delle sirene, annunciando il varo di un nuovo dipartimento interamente dedicato a Linux.

La nuova unità, operativa già dallo scorso mese, fa parte del gruppo Enterprise Servers and Storage e si occupa di coordinare le varie attività legate a Linux svolte all'interno dei vari reparti, hardware e software, di HP.

HP, che dopo IBM è fra le aziende ad aver investito di più su Linux, offre una certa gamma di prodotti basati sul sistema operativo free, fra cui server, supercomputer, workstation, PC desktop, dispositivi per lo storage, stampanti e applicazioni software. L'azienda si dice soddisfatta dell'andamento del proprio business legato a Linux e spera che la nuova divisione possa portare ad un'ulteriore crescita del fatturato proveniente da questo suo ramo di attività.
"Linux è una priorità imprenditoriale per HP", ha detto Elizabeth Phillips, portavoce di HP. "La nuova divisione è un modo per rendere Linux più importante sia all'interno di HP che nell'industria".

La nuova unità può contare su uno staff dirigenziale che comprende marketing director, strategy director, engineering director e chief technology officer. Martin Fink, a capo della nuova divisione, ricopriva in precedenza la carica di general manager della Linux Systems Division, l'unità che si occupava di Linux prima che HP si fondesse con Compaq.

Fink ha partecipato alla mainboard del consorzio Open Source Development Lab, lo stesso dove presto si trasferirà Linus Torvalds, e ha scritto il libro "The Business and Economics of Linux and Open Source".

Lo scorso settembre Bruce Perens, uno dei personaggi più in vista nella comunità open source, ha lasciato il proprio impiego in HP dopo avervi lavorato per circa due anni.
16 Commenti alla Notizia HP dedica una divisione a Linux
Ordina
  • http://h40110.www4.hp.com/presario/software/xp.asp

    e in particolare:

    "Nei PC Compaq è installato Microsoft® Windows® originale
    www.microsoft.com/piracy/howtotell."

    Pare che qualunque S.O. non microsoft sia pirateria! Ed a prescindere da questo, per favore non azzannatemi, so cosa vuol dire quella frase ma è ambigua, dicevo, a prescindere da questo, NON C'E' MODO DI AVERE UN PORTATILE HP SENZA WINDOWS.

    Così supportano linux? Non credete alla pubblicità ingannevole, sono anni che HP parla bene di linux, ma è tutto marketing.

  • - Scritto da: Le-Chuck
    > http://h40110.www4.hp.com/presario/software/x
    >
    > e in particolare:
    >
    > "Nei PC Compaq è installato Microsoft®
    > Windows® originale
    >   www.microsoft.com/piracy/howtotell."
    >
    > Pare che qualunque S.O. non microsoft sia
    > pirateria! Ed a prescindere da questo, per
    > favore non azzannatemi, so cosa vuol dire
    > quella frase ma è ambigua, dicevo, a
    > prescindere da questo, NON C'E' MODO DI
    > AVERE UN PORTATILE HP SENZA WINDOWS.

    Gia', tristemente e' cosi'. Speriamo le cose cambino in futuro.

    > Così supportano linux? Non credete alla
    > pubblicità ingannevole, sono anni che HP
    > parla bene di linux, ma è tutto marketing.

    Questo invece non e' vero. HP ha investito una barcata di soldi in software libero. Probabilmente meno di altri colossi (IBM su tutti) ma ha pur sempre investito.

    Guybrush.
    non+autenticato

  • > Questo invece non e' vero. HP ha investito
    > una barcata di soldi in software libero.
    > Probabilmente meno di altri colossi (IBM su
    > tutti) ma ha pur sempre investito.
    >
    > Guybrush.

    ROTFL, prima o poi c'è sempre uno che si firma così per rispondermi quando entro in un nuovo forumSorride
    non+autenticato
  • Sono felice di questa notizia perchè tifo Linux e perchè giudico HP un ottima azienda (ovviamente per gli acquisto che ho fatto io ovvero stampanti)..
  • ...ecco allora continua a compra stampanti
    non+autenticato
  • Sarebbe ora che dopo tanto parlare di Linux, la HP facesse uscire i driver per i suoi scanner!

    Invece non avendo nè fatto i driver, nè fornito le specifiche tecnice, SANE attualmente non supporta numerosi scanner HP. Un esempio è il mio 4470C!!

    Questa sarà la volta buona? Speriamo!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sarebbe ora che dopo tanto parlare di Linux,
    > la HP facesse uscire i driver per i suoi
    > scanner!
    >
    > Invece non avendo nè fatto i driver, nè
    > fornito le specifiche tecnice, SANE
    > attualmente non supporta numerosi scanner
    > HP. Un esempio è il mio 4470C!!
    >
    > Questa sarà la volta buona? Speriamo!
    Non sono gli unici Acer Mirascan 320P non supportato e mai lo sara'.
    non+autenticato
  • > Non sono gli unici Acer Mirascan 320P non
    > supportato e mai lo sara'.

    ergo comprate scanner epson

    raist
    non+autenticato
  • Possiedo una stampante munltifunzione HP PSC950 che è pienamente supportata da MDK9 sia come funzioni di stampa che come funzioni di scanner...
    Fan Linux
  • Ah ok, allora vuol dire che gli altri dicono cazzate.
    non+autenticato
  • Interessante: usare software open source per appoggiarsi a closed hardware (compra Epson o t'attacchi).

    Viva la scelta, si si come no. Cerrrrrto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Interessante: usare software open source per
    > appoggiarsi a closed hardware (compra Epson
    > o t'attacchi).
    >
    > Viva la scelta, si si come no. Cerrrrrto.

    Si, certo, hai capito bene. Perché se i costruttori di hw rilasciassero i driver o almeno le specifiche per un qualsiasi SO, uno potrebbe scegliere l'hw e il sw. Mentre, se rilascia i driver solo per windows, allora ti obbligano a scegliere windows, cioé *tu fai quello che decidono loro*, come un burattino.
    Ho sempre avuto la fortuna di avere hw compatibile con linux, ma ho imparato che quando devo comprare qualcosa, prima vedo se è supportato da linux, e poi, fra tutti quelli supportati, faccio le mie scelte. I costruttori che non supportano linux, si attaccano.
    Tanto, vedi, quando vai su una certa fascia di prodotti, più o meno per quello che devono fare si equivalgono tutti e i prezzi non variano di tanto, per cui il mio hw ride e gode di ottima salute in piena libertà di scelta.

    Tit.
    non+autenticato
  • > Viva la scelta, si si come no. Cerrrrrto.
    Guarda che sono i produttori stessi dell hw che t'impongono una scelta obbligata!!
    Se quelli dell'hp volessero che i loro scanner vadano con linux, avrebbero solo da pubblicarne le specs, poi lo vedresti...

    Il mercato lo fa chi ha i soldi, e qui essere liberi vuol dire uscire da questa logica, non necessariamente il comprare quello che ti pare (che tanto dimmi te le differenze!!!)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Interessante: usare software open source per
    > appoggiarsi a closed hardware (compra Epson
    > o t'attacchi).
    >
    > Viva la scelta, si si come no. Cerrrrrto.

    semplicemente gli scanner epson hanno, da quel che mi ricordo, un linguaggio di comunicazione standardizzato che funge con tutti (o quasi): se le altre case fanno quello che vogliono affari loro, io non comprero` il loro hw.

    raist
    non+autenticato
  • > se le altre case fanno quello che vogliono affari loro, io non
    > comprero` il loro hw

    Ecco resta con una casa e fidati solo di lei. Thinking closed ? Of course!Sorride
    non+autenticato
  • Io ho imparato da tempo a non comprare hardware che non sia nella compatibility list di linux

    Se è li i driver li trovi sempre per tutti i sistemi operativi perchè vol dire che il firware del dispositivo è fatto bene e le specifice sono chiare e pubbliche.

    WSorride
    non+autenticato