Claudio Tamburrino

Apple, contro Lodsys intervento anti-troll

Intervento deciso di Cupertino nella vicenda per i brevetti software contestati agli sviluppatori. Gli sviluppatori ringraziano per il sostegno

Roma - Apple ha risposto con una lettera a Lodsys, la patent holding che aveva attaccato un gruppo di sviluppatori iOS accusandoli di aver violato un suo brevetto nei sistemi di acquisti in-app.

Il brevetto contestato è il numero 7,222,078 ed è tra quelli di cui l'azienda è incaricata della tutela e del licensing: in particolare proteggerebbe una tecnologia necessaria ad aggiornare velocemente le app dalla versione gratuita a quella a pagamento. Qualcosa, insomma, molto simile al sistema di acquisto in-app recentemente introdotto da Apple.

Ma mentre Cupertino avrebbe, secondo Lodsys, pagato già per la licenza necessaria allo sfruttamento della tecnologia in questione, gli sviluppatori chiamati in causa ne avrebbero approfittato indebitamente: tra Lodsys e gli sviluppatori ora si è messa Apple, che dopo aver approfondito con i suoi legali la questione ha detto che gli sviluppatori sono protetti dal dover pagare costi ulteriori proprio dall'accordo di licenza già sottoscritto.
Gli sviluppatori, dice insomma Cupertino, non violano il brevetto chiamato in causa perché usano software e hardware Apple per dotarsi delle funzionalità rivendicate da Lodsys. Se vuole insomma contestare qualcosa, lo deve fare contro Apple e contro il principio dell'esaurimento del brevetto che regola la normativa in materia e che impedisce di mantenere il controllo su una tecnologia contenuta in un prodotto già legittimamente venduto.

Craig Hackenberry di Twitterific e James Thomson di PCalc hanno cinguettato il loro entusiasmo e l'apprezzamento per la difesa di Cupertino, con parole di elogio in particolare per il guru Steve Jobs.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàApple, soccorso sviluppatoriI legali della Mela cercheranno di vedere chiaro tra i minacciosi documenti inviati ai developer dalla società Lodsys LCC. Gli sviluppatori cercheranno di boicottare i tool di Cupertino. Mentre una seconda società li ha accusati
  • AttualitàPriceline, brevetti contro i gigantiDopo le denunce a Facebook, il fondatore dell'agenzia di viaggi online se la prende con praticamente tutte le altre aziende ITC. Sfidando i numeri dell'ultima denuncia di Paul Allen
  • Digital LifeCondé Nast, abbonamenti su iPadL'esordio potrebbe anticipare quello dei concorrenti Hearst e Time. Mentre un'azienda offre un servizio di intermediazione alternativo a Cupertino
20 Commenti alla Notizia Apple, contro Lodsys intervento anti-troll
Ordina
  • In ogni caso, anche qui si è perso di vista il vero nocciolo della discussione: i brevetti software. Che sono oltre il limite del demenziale.
    Nel mondo fisico io posso brevettare dei "fogli di silicio che, in base all'effetto fotolelettrico, generano corrente elettrica quando colpiti da radiazione solare" e chiedere royalties a chi sfrutta la mia tecnologia. Ma non posso brevettre un "modo per utilizzare la luce del sole per generare elettricità" tale da contemplare tutto quello che lo scibile umano può concepire e chiedere soldi a chi, per assurdo, ha trovato il modo di utilizzare la fotosintesi clorofilliana per la creazione di corrente.
    Nei brevetti "fisici" devo presentare un prototipo funzionante per l'approvazione e avrò la protezione solo sulla tecnologia da esso "rappresentata". Chiunque altro troverà un altro modo per fare quello che fa la mia tecnologia avrà il mio stesso diritto di brevettarlo.
    Non sarà perfetto ma ha una logica, logica che manca TOTALMENTE nel sistema dei brevetti software.
    Va bene l'algoritmo particolare, ma la maggior parte dei brevetti sono semplicemente assurdi: la barra di progressione, i desktop multipli, il tasto "compra subito", i plug-in (quelli che mi vengono in mente adesso). Roba da manicomio.
    non+autenticato
  • Siamo tutti contentissimi che apple abbia fatto una simile dichiarazione con appena 10 giorni di ritardo, perfino stamattina ad alcuni miei colleghi è stata recapitata la lettera della Lodsys che avvertiva della violazione dei suoi brevetti e richiedeva il conseguente acquisti della licenza e pagamento del corrispettivo, è vero uso roba apple sia come hardware e software ho pagato ad apple la licenza, gli pago la tangente del 30% ma io in mezzo a questi casini ci sto per colpa sua e come me tantissimi altri che non sono dei leccaculo come Hackenberry ma persone normali che si trovano per colpa di apple dinanzi ad una violazione di un brevetto. Leggetevi qualche twittata di sviluppatori e vedrete che l'atmosfera non è certo come descritto su questo sito.
    non+autenticato
  • Meno male che in Italia (e in Europa) i brevetti software valgono quanto la carta igienica.
    Quindi a meno che tu non sia fuori dall'EU, sai cosa fare di quelle lettere. L'unico problema è il rischio intasamento del WC Con la lingua fuori
  • - Scritto da: Miracle
    > Siamo tutti contentissimi che apple abbia fatto
    > una simile dichiarazione con appena 10 giorni di
    > ritardo, perfino stamattina ad alcuni miei
    > colleghi è stata recapitata la lettera della
    > Lodsys che avvertiva della violazione dei suoi
    > brevetti e richiedeva il conseguente acquisti
    > della licenza e pagamento del corrispettivo, è
    > vero uso roba apple sia come hardware e software
    > ho pagato ad apple la licenza, gli pago la
    > tangente del 30% ma io in mezzo a questi casini
    > ci sto per colpa sua e come me tantissimi altri
    > che non sono dei leccaculo come Hackenberry ma
    > persone normali che si trovano per colpa di apple
    > dinanzi ad una violazione di un brevetto.
    > Leggetevi qualche twittata di sviluppatori e
    > vedrete che l'atmosfera non è certo come
    > descritto su questo sito.

    La letterina con scritto "LODSYS cattivella" potevo scriverla io.

    Da Apple mi sarei aspettata una dichiarazione di immunità per sviluppatori, così da annullare tutte le cause verso di loro e prendersele su di sé. A quel punto poteva spazzare via LODSYS ed evitare pericolosi precedenti.
    non+autenticato
  • Ma l'hanno fatto! Occhiolino

    Because Apple is licensed under Lodsys' patents to offer such technology to its App Makers, the App Makers are entitled to use this technology free from any infringement claims by Lodsys."
    non+autenticato
  • apri i cancelli e fai entrare i troll... come mai non c'è nesuno? H E E L L O O O O
    MeX
    16878
  • su certe cose non sanno dove attaccarsi...i troll Sorride
  • non si aspettavano una reazione del genere, tutto qui

    a me spesso fa ridere la gente che dice "eh ma google non ha detto niente contro oracle" oppure "apple che fa? non dice niente?"

    ovviamente queste aziende hanno bisogno di tempo per studiarsi per benino le accuse e preparare le contromosse

    google ha reagito dopo qualche mese alle accuse di oracle, apple ha reagito dopo un pò di giorni o dopo essersi studiata a tavolino la faccenda

    il punto è che la non-notizia ( quella di tizio e caio che non replicano ) fa odience, la notizia ( quella vera ) non fa odience

    comunque sia mi pare che apple sia stata chiara in merito e abbia lanciato un ultimatum a lodsys che, a questo punto, si scopre essere un patent troll e nulla più
    non+autenticato
  • - Scritto da: MeX
    > apri i cancelli e fai entrare i troll... come mai
    > non c'è nesuno? H E E L L O O O
    > O

    Sono finiti tutti qui:
    http://punto-informatico.it/3175700/PI/News/lodsys...
    ruppolo
    33039
  • Dove sono tutti quei buffoni che dicevano "Apple se ne frega degli sviluppatori"

    Ora tutti muti ! Sorpresa
    non+autenticato
  • - Scritto da: acid junkie s
    > Dove sono tutti quei buffoni che dicevano "Apple
    > se ne frega degli sviluppatori"
    >
    >
    > Ora tutti muti ! Sorpresa
    ora si prosegue nel loro piano originale... spillare soldi a apple (i developers erano solo uno specchietto per le allodole), possibilmente in un accordo extragiudiziale.
    Ovviamente l'endorsment di apple, di per se, non cambia una virgola sui possibili/gia intentati procedimenti legali verso i singoli developers, che vanno avanti comunque. A MENO CHE, appunto, il succhiasoldi non si metta d'accordo con apple e per magia questi verranno ritirati.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    >
    > A MENO CHE, appunto,
    > il succhiasoldi non si metta d'accordo con apple
    > e per magia questi verranno ritirati.

    è esattamente ciò che Apple gli ha intimato di fare

    "Therefore, Apple requests that Lodsys immediately withdraw all notice letters sent to Apple App Makers and cease its false assertions that the App Makers’ use of licensed Apple products and services in any way constitute infringement of any Lodsys patent."

    con la differenza che non è un accordo, ma un invito a smetterla
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: bubba
    > >
    > > A MENO CHE, appunto,
    > > il succhiasoldi non si metta d'accordo con apple
    > > e per magia questi verranno ritirati.
    >
    > è esattamente ciò che Apple gli ha intimato di
    > fare
    E non penserai mica che la magia dell'accordo sia gratuita, vero?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba

    > spillare soldi a apple (i developers erano solo
    > uno specchietto per le allodole), possibilmente
    > in un accordo
    > extragiudiziale.

    questo sarà deciso in tribunale

    da quello che ho letto, apple è stata molto chiara e cioè

    1. noi abbiamo la licenza
    2. smettetela o vi rompiamo le ossa

    > Ovviamente l'endorsment di apple, di per se, non
    > cambia una virgola sui possibili/gia intentati
    > procedimenti legali verso i singoli developers,
    > che vanno avanti comunque. A MENO CHE, appunto,

    ma il bello è questo, non c'è nessun procedimento legale ad oggi, solo lettere di cease and desist

    tradotto si tratta di una pura e semplice estorsione

    > il succhiasoldi non si metta d'accordo con apple
    > e per magia questi verranno
    > ritirati.

    apple ha intimato proprio la cessazione delle lettere di minaccia e dal comunicato che hanno emesso sembrano molti sicuri del fatto loro

    inoltre, se le cose stanno come dice lodsys perchè non mandare un'ingiunzione direttamente ad apple? a me pare che lodsys sappia benissimo di uscirne a pezzi da una causa contro apple e allora ha puntato ad intimidire gli sviluppatori

    non vorrei sembrare complottista ma le news recenti ( android accusata da ms, apple accusata da lodsys, windows phone che non vende ) fanno sospettare strane manovre!!!

    chi sia l'edizione mobile del caso SCO?
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: bubba
    >
    > > spillare soldi a apple (i developers erano solo
    > > uno specchietto per le allodole), possibilmente
    > > in un accordo
    > > extragiudiziale.
    >
    > questo sarà deciso in tribunale
    italiano al paradosso? come fa un accordo extragiudiziale a essere deciso dal tribunale?Sorride


    > da quello che ho letto, apple è stata molto
    > chiara e
    > cioè
    >
    > 1. noi abbiamo la licenza
    > 2. smettetela o vi rompiamo le ossa
    ya ma per ora sono chiacchiere.. se loro pensano (e ci avranno pensato anche prima di mandare le c&d) di avere spazio, continueranno. Contro i developers. Anche se appunto come dicevo, imho, la loro idea e' di succhiare $ alla apple per desistere dall'andare avanti.


    > > Ovviamente l'endorsment di apple, di per se, non
    > > cambia una virgola sui possibili/gia intentati
    > > procedimenti legali verso i singoli developers,
    > > che vanno avanti comunque. A MENO CHE, appunto,
    >
    > ma il bello è questo, non c'è nessun procedimento
    > legale ad oggi, solo lettere di cease and
    > desist
    Beh e io che ho detto?

    > tradotto si tratta di una pura e semplice
    > estorsione
    >
    > > il succhiasoldi non si metta d'accordo con apple
    > > e per magia questi verranno
    > > ritirati.
    >
    > apple ha intimato proprio la cessazione delle
    > lettere di minaccia e dal comunicato che hanno
    > emesso sembrano molti sicuri del fatto
    > loro
    Beh come tuttiSorride

    > inoltre, se le cose stanno come dice lodsys
    > perchè non mandare un'ingiunzione direttamente ad
    > apple? a me pare che lodsys sappia benissimo di
    > uscirne a pezzi da una causa contro apple e
    > allora ha puntato ad intimidire gli
    > sviluppatori
    infatti imho ne apple ne lodsys vogliono una causa. lodsys bussa ai developers, perche apple infastidita metta una mano al portafoglio.

    > non vorrei sembrare complottista ma le news
    > recenti ( android accusata da ms, apple accusata
    > da lodsys, windows phone che non vende ) fanno
    > sospettare strane
    > manovre!!!
    la manovra "strana" e' che i brevetti americani SONO UNA FARSA. Da molti anni. Cionondimeno tutte le grandi aziende, a partire da apple, fanno patent trolling loro stessi, oltre difendersi dai troll. Quindi mai se ne uscira'. E l'avvocato gode.
    non+autenticato
  • - Scritto da: acid junkie s

    > Dove sono tutti quei buffoni che dicevano "Apple
    > se ne frega degli sviluppatori"
    >
    >
    > Ora tutti muti ! Sorpresa

    Non hai capito! Jobs s'è mosso solo perché ha letto tutti i loro commenti su P.I.!!!

    ;)
    FDG
    10651
  • - Scritto da: acid junkie s
    > Dove sono tutti quei buffoni che dicevano "Apple
    > se ne frega degli sviluppatori"
    >
    >
    > Ora tutti muti ! Sorpresa

    Accendi il cervello: se eppol ha risposto così, significa che i suoi avvocati hanno deciso che gli sviluppatori avrebbero potuto rifarsi su eppol.

    O addirittura smettere di usare software per creare le app di eppol.
    non+autenticato
  • Ma cosa ne vuoi sapere tu, accendi la playstation va'



    PS : eppol ha risposto cosi dopo che Pigiapia ha minacciato di riconvertire Infinite Loop in moschea.
    non+autenticato
  • È così complicato da capire?
    Un atout fondamentale della piattaforma Apple è il grosso parco di apps sul suo store. Se gli sviluppatori spaventati scappano via Apple perde un'importante freccia nel suo arco. Proteggere gli sviluppatori significa proteggere il suo store (leggi business).
    Pura e legittima logica aziendale.
    non+autenticato
  • Dunque, io non l'ho mai detto, ma in realtà:

    Apple se ne frega degli sviluppatori.

    Se ne frega di loro come persone, se ne frega di quello che vogliono fare privandoli della libertà di fare perchè (matugguarda!!!!!) è un'azienda e segue solo i PROPRI ESCLUSIVI INTERESSI.

    Come TUTTE le aziende del mondo.

    Ovvio che fa comodo avere sviluppatori che sviluppano ed ingrandiscono il market, tutto qui.
    Se non avesse un ritorno di alcun tipo, con il cavolo si sarebbe mossa.
    non+autenticato