Ai PocketPC, Microsoft dona Excel e Word

La risposta dell'azienda di Redmond al ruolo crescente negli hand held di Palm System passa anche attraverso il porting su PocketPC delle sue applicazioni leader

Web (internet) - La piattaforma Microsoft per i cosiddetti "assistenti digitali personali" comprenderà non solo le applicazioni tradizionali ma anche software già conosciutissimi all'utenza Windows, come Word e Excel.

L'annuncio che le due applicazioni sono state inserite nella piattaforma è arrivato ieri dai quartieri generali dell'azienda a Redmond, che hanno confermato anche l'inserimento di PocketPC Outlook, per la gestione della posta elettronica, e della versione "pocket" di Money, il software di gestione finanziaria.

Secondo Microsoft queste applicazioni, in precedenza disponibili soltanto per i palmari, potrebbero consentire agli handheld più leggeri di andare oltre il ruolo a loro affidato di "assistenti digitali".
TAG: mercato