Claudio Tamburrino

Il nuovo Nook, toccare per credere

Modello touch screen per Barnes&Noble: un solo tasto e interfaccia più che semplificata. Amazon risponde con un modello 3G con sconto-pubblicità

Roma - Barnes&Noble ha presentato il nuovo Nook, e la strada seguita sembra proprio quella anticipata per poche ore da Borders: touch screen per minacciare Kindle con la semplicità dei comandi.

Il nuovo e-reader di B&N è già disponibile in preordine e arriverà nei negozi intorno al 10 giugno (in tempo per la festa del papà) al prezzo di 139 dollari: prezzo in linea con il modello base di Kindle, ma un po' più alto di quello WiFi che scende a 114 dollari grazie alla pubblicità che ospita.

La battaglia, tuttavia, stavolta non si gioca sul prezzo: la vera novità del nuovo modello di Nook è nell'interfaccia e nel fatto che l'e-reader ha solo un bottone, lasciando il resto dei comandi al touch screen che promette facile accesso alle funzioni di sottolineatura, appunti e ricerca di vocaboli all'interno di un testo.
Lo schermo è un e Ink ultima generazione (Pearl Display) da 6 pollici e il touch screen, come quello di Kobo, è implementato attraverso un sistema a infrarossi sui lati dello schermo. Il sistema operativo è naturalmente sempre Android, versione 2.1, e il processore è un TI OMAP 3 da 800 MHz. Per il momento esiste solo un modello WiFi.

Il nuovo Nook promette un'apprezzabile velocità di "volta pagina" (come già garantiva anche l'ultimo aggiornamento software di Nook) e in più l'opzione Fast Page che permette, tenendo premuto un lato, di scorrere velocemente le pagine del testo, come si potrebbe voler fare mutuando l'atteggiamento che si ha davanti ad un libro cartaceo in cui si cerca qualcosa. B&N promette inoltre di aver eliminato all'80 per cento il problema dei flash e delle ombre lasciate per qualche secondo dalla pagina appena voltata.

Rispetto al modello precedente, poi, l'aspetto è più compatto e quadrato, avendo potuto rinunciare alla fascia inferiore touch screen a colori e avendo deciso per un all'allargamento dei margini. Inoltre è più sottile del 15 per cento della prima versione di Nook. Il risultato è un peso di appena 212 grammi e la possibilità di portarlo più agevolmente nella tasca di un cappotto.

Per quanto riguarda poi le altre caratteristiche, B&N promette una durata eccezionale della batteria (due mesi con una singola ricarica senza attivare il WiFi) e a livello di servizi conferma l'opzione social network/club del libro Nook Friends, finora disponibile solo per il suo tablet Nook Color. Annunciato inoltre un servizio web, mynook.com, attraverso cui gli utenti possono gestire la proprio libreria e riceve suggerimenti di lettura.

Amazon ha già annunciato una prima controffensiva: la sua promozione with special offers, che scontava il modello WiFi introducendo pubblicità accanto agli screen saver, è stata estesa alla versione 3G che arriva a costare 164 dollari. 25 dollari in meno, appena 30 dollari in più del nuovo modello Nook, privo dI tale tipo di connessione, e con la possibilità di aggiungervi ulteriori offerte pubblicizzate al suo interno.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessKindle, sconto con pubblicitàL'e-reader di Amazon proposto a 114 dollari: un taglio di prezzo compensato con la pubblicità
  • TecnologiaKobo, un tocco di novitàL'e-reader punta sull'interfaccia tattile per recuperare il (tanto) terreno che la separa da Kindle e Nook. Il prezzo, d'altronde, non è più un punto di forza
  • TecnologiaNook Color, app autografeDoppia novità per il dispositivo a colori di Barnes&Noble: guarda agli e-reader integrando un sistema per gli autografi degli autori, ma si avvicina ai tablet concorrenti con il nuovo aggiornamento di sistema e nuove app
35 Commenti alla Notizia Il nuovo Nook, toccare per credere
Ordina
  • ho ricevuto il nook 10 gg fa dagli states, andava benone fino a quando si è bloccato in sleeping mode enon riesco più a svegliarlo ne a spegnerlo; sembra che non accetti più i comandi al touch; per la ricarica ho usato il cavetto usb al computer o con una spina alle rete elettrica e cavo usb; qualcuno mi sa dare indicazioni per sbloccarlo?
    non+autenticato
  • cioè se io devo spendere 119 euro per leggere dei libri che poi pago in versione cartacea 13 14 euro al massimo, dove sta il risparmio? e se cambia il formato degli ebook? che faccio spendo nuovamente 119 euro? non so mi sa di mezza fregatura sta cosa e poi i libri italiani per ebook dove sono? boooh!!!
    non+autenticato
  • occorre sempre stare attenti quando si fanno i copia-incolla...
    Da quando in qua la festa del papà è il 10 giugno?!?!?!?!
    non+autenticato
  • impara a controllare prima di criticare! La festa del papa' in molti stati (tra cui inghilterra e stati uniti) e' il 19 giugno quest'anno. E sono queste le nazioni a cui sono interessati!

    Controlla la pagina di wikipedia
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 maggio 2011 19.16
    -----------------------------------------------------------
  • quindi non solo in italia ci sono fessi che festeggiano queste feste inventate
    non+autenticato
  • no, lo scopri oggi?

    secondo me la cosa strana è che non lo sapevi.

    Meglio tardi che mai. Dai che ce la fai!
    non+autenticato
  • Stai sempre lì con la paura di spostare le dita dalla cornicetta e di cambiare pagina o di azionare qualche comando.

    Col libro tradizionale questo non accade. Il libro lo porti a letto e se ti addormenti non hai paura che ti cada per terra. Con l'ebook reader invece prima di crollare devi ricordarti di spostarlo.
    non+autenticato
  • e i libri scritti sulla pietra durano millenni....
  • - Scritto da: sgabe
    > e i libri scritti sulla pietra durano millenni....

    Questo non c'entra niente. La carta è stato un passo in avanti rispetto ad altri materiali. L'ebook reader invece è un vantaggio solo per il piratino del pirl2pirl.

    Se uno deve comprare un ebook o un libro cartaceo preferirà quasi sempre quello cartaceo.
    Dico questo perché l'ebook reader l'ho provato e sinceramente trovo molto più rilassante e piacevole leggere sulla carta.
    non+autenticato
  • un ebook è più comodo di un libro, e un ebook, quelli con schermo eink non hanno nulla da invidiare a un libro di carta, e sono più pratiche..se poi fai il paragone libro - tablet (ipad o quello che vuoi) è ovvio che il libro è meglio.
  • > L'ebook reader invece è un vantaggio solo per il
    > piratino del
    > pirl2pirl.
    >

    Gli eBook non mi interessanto, ma il leggere queste stronzate m'invoglia ad acquistare un lettore !
  • - Scritto da: Alfondo Maremoto
    > Se uno deve comprare un ebook o un libro cartaceo
    > preferirà quasi sempre quello cartaceo.

    Sempre che esista il libro cartaceo. Se hai la sfortuna di preferire autori di nicchia o che in italia vende poco e ti sei perso la prima stampa. Le case editrici grosse con la scusa che "la carta costa" aspetti anni per la ristampa. spero che la stessa cosa non succeda con gli ebook. Che si inventeranno ... la banda costa?

    Cerca i libri di William Gibson di mondadori .... alcuni non li ristampa da quasi 10 anni!


    PS: Se continueranno a costare come quelli cartacei certo che prendo quelli di carta... anche solo per poterli mettere nella libbreria, ovviamente dopo averli letti Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alfondo Maremoto
    > Questo non c'entra niente. La carta è stato un
    > passo in avanti rispetto ad altri materiali.
    > L'ebook reader invece è un vantaggio solo per il
    > piratino del
    > pirl2pirl.
    >
    > Se uno deve comprare un ebook o un libro cartaceo
    > preferirà quasi sempre quello cartaceo.
    >
    > Dico questo perché l'ebook reader l'ho provato e
    > sinceramente trovo molto più rilassante e
    > piacevole leggere sulla
    > carta.

    Ripeto: tempo una generazione e sarai considerato un pietoso relitto da museo di un'epoca morta e sepolta. Continua pure a goderti il tuo odore di carta umida, colla e muffa.
    Funz
    13032
  • > Se uno deve comprare un ebook o un libro cartaceo
    > preferirà quasi sempre quello cartaceo.

    Che quando hai finito di leggere riponi in qualche scaffale e rimarrà lì ad ingiallire fino alla prossima generazione.

    > Dico questo perché l'ebook reader l'ho provato e
    > sinceramente trovo molto più rilassante e
    > piacevole leggere sulla
    > carta.

    Il lettore ebook è per i libri quello che il lettore mp3 è stato per la musica. Ce l'hanno tutti il lettore mp3, però si sa, il vinile è più bello, fa un altro effetto!
  • Io proprio non capisco perchè c'è gente che si ostina a parlare di cose che non conosce.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimissim o
    > Io proprio non capisco perchè c'è gente che si
    > ostina a parlare di cose che non
    > conosce.....

    Non capisci ciò che tu fai?
    Io l'ebook reader l'ho provato, mentre tu hai fatto la tua sparata senza sapere se l'avevo già usato o no.
    non+autenticato
  • mah.. i risultati commerciali di Amazon ti smentiscono su tutta la linea... dato della settimana scorsa, la gente preferisce gli eBook ai cartacei.. (in acquisto, senza contare la pirateria)

    sinceramente anch'io ho provato gli ebook.. ma li sento un po' scomodi, anche se il touch screen non c'entra niente... anzi.. è una miglioria.

    è il fatto di leggere in digitale il problema.
    non+autenticato