Claudio Tamburrino

Apple compra 200 brevetti da Freescale

Non chiare le motivazioni né l'esatta natura dell'affare. Probabile, tuttavia, che Cupertino stia cercando di rimpinguare il suo portafoglio brevettuale per difendersi da eventuali offensive legali

Roma - Freescale, azienda nata da Motorola e uno dei fornitori negli ultimi anni di vita su Mac dei processori PowerPC, starebbe vendendo 200 dei suoi brevetti e domande di brevetto a Apple.

Dal momento che Cupertino dal 2006 ha impiegato i chip x86 di Intel sui Mac e ARM nel settore mobile, abbandonando PowerPC cui collaboravano IBM e Motorola, la recente incetta di brevetti Freescale per una cifra imprecisata spinge gli osservatori a chiedersi come verranno impiegati da Cupertino. Rimane oltretutto poco chiaro se Apple li acquisterà o se ne otterrà l'utilizzo attraverso altri tipi di accordo.

Freescale, in ogni caso, rappresenta un'azienda in crisi di liquidità e il tutto potrebbe rientrare nella logica delle ipoteche con passaggio di contanti verso Freescale, che ha bisogno di contanti anche in vista del suo prossimo esordio in borsa.
Alcuni dei brevetti interessati dall'affare (qui la lista completa) erano originariamente di Motorola e non tutti sono legati ai processori: spaziano infatti dalle connessioni wireless alla ricezione radio e tra i titoli ricompresi vi sono una serie di nuove domande di brevetto in attesa di approvazione da parte dell'Ufficio marchi e brevetti statunitense (US Trademark and Patent Office, USTPO).

Ad interessare Apple, dicono alcuni osservatori, potrebbe essere stata principalmente l'intenzione di arricchire il proprio portafoglio brevettuale nel settore della tecnologia WiFi, così da alzare la sua difesa brevettuale in caso di offensiva da parte di altre aziende.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaFreescale taglia i costi agli ereaderIl primo produttore di microprocessori per lettori di ebook annuncia la disponibilità di un nuovo processore. Tra i vantaggi, una maggiore durata della batteria, il supporto a schermi più grandi e costi ridotti
  • BusinessNokia a caccia di nuove ideeIl colosso finlandese lancia una nuova iniziativa di brainstorming aperta a tutti, chiedendo a utenti e professionisti di condividere idee innovative e promettendo in cambio denaro e fama imperitura
  • AttualitàKodak non ha violato i brevetti AppleIl colosso della fotografia non avrebbe passato il segno. A sostenerlo un giudice dell'ITC. In attesa di capire se sia stata invece la Mela a sfruttare indebitamente tecnologie per la visualizzazione di immagini
7 Commenti alla Notizia Apple compra 200 brevetti da Freescale
Ordina