Mauro Vecchio

Facebook e Spotify, amici per lo streaming?

Ultime indiscrezioni: il sito in blu e il servizio di streaming musicale avrebbero trovato un accordo per far ascoltare milioni di brani agli utenti social. Con vantaggi reciproci, soprattutto in vista dello sbarco di Spotify negli States

Roma - Si tratta di semplici indiscrezioni, pubblicate tra le pagine online della celebre rivista statunitense Forbes. Gli alti vertici di Facebook avrebbero trovato un decisivo accordo con quelli di Spotify, per l'imminente integrazione del noto servizio di streaming musicale all'interno della gigantesca piattaforma in blu.

L'attesa dovrebbe durare due settimane al massimo, alla fine di una fase sperimentale che porterebbe all'implementazione di una specifica icona Spotify alla sinistra dei vari newsfeed sui profili in blu. Ovviamente, a godere della possibilità di ascoltare milioni di brani direttamente su Facebook sarebbero solo ed esclusivamente quegli utenti raggiunti dal servizio musicale europeo.

L'accordo con Facebook garantirebbe però a Spotify un facile sbarco in terra statunitense, potendo subito contare su milioni di potenziali utenti. Proprio questi ultimi potranno adottare i servizi offerti da Spotify per l'ascolto integrato in bacheca, che - almeno secondo le recenti indiscrezioni - dovrebbe permettere una cruciale sincronizzazione con le playlist scelte da tutti gli amici.
Una sorta di ascolto social, che potrebbe portare Spotify all'attenzione della vasta platea statunitense. Facebook, da par suo, abbraccerebbe volentieri il servizio di streaming musicale per trasformarsi in un vero e proprio hub multimediale. Non è tuttora chiaro se la vociferata integrazione verrà chiamata Facebook Music o Spotify on Facebook.

Un portavoce della stesso servizio svedese ha tuttavia parlato di una semplice collaborazione con il sito in blu. Nessun accordo sarebbe stato siglato, solo rapporti di stima reciproca tra Mark Zuckerberg e il CEO di Spotify Daniel Ek. Si attendono ulteriori sviluppi.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • Digital LifeSpotify, sincronizzazioni per battere iTunesIl servizio musicale sembra pronto all'assalto della piattaforma made in Cupertino. Nuovo software che si collega anche a iPod e iPhone. E c'Ŕ dentro pure il negozio per gli acquisti
  • BusinessSpotify stringe i tempiIl servizio di streaming musicale ha deciso di accorciare i tempi di ascolto gratuito per favorire le sottoscrizioni a pagamento. Nei confronti di chi deciderÓ di tornare pirata i gestori della piattaforma mostrano fiducia
  • BusinessSpotify verso gli States, con EMIIl servizio di streaming ad un passo dall'accordo di distribuzione con l'etichetta britannica. Mancherebbe ora solo il gigante Universal Music, in attesa del definitivo lancio in terra statunitense