L'SMS che impedisce di marinare la scuola

A Singapore chi ci proverà sarà inevitabilmente individuato da un sistema che invia messaggini di avvertimento ai genitori. Il paese da sempre spinge per il massimo ordine

Singapore - Con un SMS inviato dal sistema della scuola superiore di Yishun Town i genitori degli alunni saranno avvertiti nel caso che i figli non si presentassero in aula.

Questa la novità annunciata dall'istituto scolastico di Singapore che ha appena varato un sistema di controllo via telefonino. Il funzionamento è semplice: gli insegnanti "avvertono" un database elettronico a cui sono collegate le classi dell'eventuale assenza di propri alunni. Il sistema invia un SMS ai genitori dello scolaro mancante. Il genitore che riceve l'SMS ha diverse opzioni di risposta, per esempio può avvertire gli insegnanti che lo studente sta male o che è in ritardo. Ma viene anche a sapere se il figlio o la figlia non si sono presentati perché hanno "marinato la scuola".

Secondo il preside della scuola, Tan Teck Hock, il sistema ridurrà il lavoro amministrativo degli insegnanti e avvicinerà la scuola alle famiglie. E secondo la WorldRemind, che ha realizzato il sistema, "l'idea è di ridurre gli oneri per insegnanti e genitori, e non causare più stress agli studenti".
A "fare da cavie" sono per ora 400 studenti di 13 anni ma l'idea è di avere l'intera scuola (1.400 alunni) abilitata entro la fine dell'anno. Il tutto tenendo conto del fatto che il 70 per cento dei genitori dispone di un telefonino.
6 Commenti alla Notizia L'SMS che impedisce di marinare la scuola
Ordina