Alfonso Maruccia

Microsoft, padre padrone dei tablet Windows

I produttori confermano la volontÓ di Redmond di mantenere un controllo alquanto stretto sulle specifiche hardware dei prossimi tablet. Una scelta per combattere ad armi pari con Apple?

Roma - Pare proprio che Microsoft voglia imporre delle restrizioni "complicate" ai produttori di tablet interessati a montare il prossimo OS Windows compatibile con architettura ARM. A dirlo non è uno sconosciuto qualsiasi ma J.T. Wang, presidente e CEO di Acer.

Stando a quanto sostenuto da Wang al Computex di Taipei, Redmond sta "davvero controllando l'intero processo" di produzione dell'hardware per tablet Windows. L'uomo forte del terzo produttore di PC al mondo non identifica le supposte specifiche "imposte" dai Microsoft, limitandosi a dire che la cosa produce una pressione non gradita sui fornitori di chip e i grandi produttori.

Con Windows 8 in versione ARM, suggerisce il CEO di Acer, Microsoft avrebbe insomma deciso di seguire lo stesso approccio sin qui adottato per Windows Phone 7: piena libertà di adottare caratteristiche avanzate posto che ci sia il più stretto rispetto delle specifiche hardware minime per montare l'OS di Redmond.
L'obiettivo di Microsoft è ovviamente quello di giocare ad armi pari con Apple e il suo strapotere sul mercato emergente (e apparentemente molto lucroso) dei computer-tavoletta: come recita un adagio spesso ripetuto da Steve Jobs, chi vuole fare sul serio sul software dovrebbe anche curare il proprio hardware, e pare proprio che BigM abbia deciso di intraprendere questa strada.

Laddove invece Microsoft ha intenzione di far valere l'indubitabile vantaggio di possedere un "ecosistema" di intrattenimento completo è nel salotto di casa: accanto ai PC con Windows 7, a Windows Phone 7 e a Xbox 360 potrebbe presto fare la sua comparsa un nuovo dispositivo pensato per la fruizione di contenuti sulla TV, un concorrente della sin qui poco fortunata Google TV, presumibilmente chiamato Fusion.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessMicrosoft, solidità non fa rima con novitàLe ottime performance di Office e Kinect non riescono a tenere a bada il momentaneo sorpasso di Apple: iPad Ŕ arrivato a rosicchiare il settore del PC. Per il futuro si vedrÓ
  • Digital LifeGoogle I/O, TV e videonoleggioLa conferenza per sviluppatori organizzata da Google fa da palcoscenico a due importanti annunci inerenti i contenuti video: Google TV estende il proprio supporto ai produttori e Android avrÓ presto il videonoleggio
85 Commenti alla Notizia Microsoft, padre padrone dei tablet Windows
Ordina
  • Funzionerà sul mio T101MT ? E' un Atom N455 con 2 GB di ram.
    Avevo provato Meego Tablet Edition e, sebbene sia ancora in fase di sviluppo, gira abbastanza fluido.
    Mi domando come sarà Windows 8.
    non+autenticato
  • se riusciranno a levare tutta la schifezza legacy potrebbe andare, altrimenti non vedo come

    windows 7 per atom viene fornito solo in versione starter proprio per questo motivo

    windows 8 dovrà avere un'efficienza almeno tripla per poter andare su atom dignitosamente e con quell'interfaccia che si vede nel video
    non+autenticato
  • > windows 7 per atom viene fornito solo in versione
    > starter proprio per questo
    > motivo
    >
    Non esattamente. Il mio T101MT è quello dotato con Windows 7 Home Premium e 2 GB di RAM e ti assicuro che gira abbastanza egregiamente proprio grazie ai 2GB di RAM in dotazione. Per renderlo ancora più performante, cmq, ho disinstallato tutta la bloatware di Asus come il docking touch... Non serve ad una beneamata cippa guarda, così come lo storage online che ti vuole offrire (i 500 gb di spazio)... Un TSR inutile che ciula risorse.
    Da quando ho tolto la bloatware va decisamente bene.
    non+autenticato
  • > Un TSR inutile che ciula risorse.

    TSR??? Forse vorrai dire processo in background... I TSR non c'entrano NULLA!
    non+autenticato
  • - Scritto da: I love MS
    > > Un TSR inutile che ciula risorse.
    >
    > TSR??? Forse vorrai dire processo in
    > background... I TSR non c'entrano
    > NULLA!
    "Deviazione professionale"... Provengo dal DOS io!
    non+autenticato
  • - Scritto da: az Nock
    > > windows 7 per atom viene fornito solo in
    > versione
    > > starter proprio per questo
    > > motivo
    > >
    > Non esattamente. Il mio T101MT è quello dotato
    > con Windows 7 Home Premium e 2 GB di RAM e ti
    > assicuro che gira abbastanza egregiamente proprio
    > grazie ai 2GB di RAM in dotazione. Per renderlo
    > ancora più performante, cmq, ho disinstallato
    > tutta la bloatware di Asus come il docking
    > touch... Non serve ad una beneamata cippa guarda,
    > così come lo storage online che ti vuole offrire
    > (i 500 gb di spazio)... Un TSR inutile che ciula
    > risorse.
    > Da quando ho tolto la bloatware va decisamente
    > bene.

    Confermo, io ho disinstallato anche il pacchetto mediacenter, il 101MT l'ho preso per fare pratica con la "visione" di programmazione touch.

    Visual Studio Express ci gira ottimamente. Devo provare ad installare la mia professional anche. Dallo stato di ibernazione si riprende i 26 secondi. In 34 secondi arrivi alla password di login con un boot regolare e 26 secondi dopo è pronto all'utilizzo.

    320Gb di Hd sono anche troppi, appena mi gira e i prezzi scendono ancora ci piazzo un SSD da 64 o 96 che per lavorare sono più che abbondanti.

    Apppena esce una beta ufficiale scaricabile di W8 sono curioso di provare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione

    > windows 7 per atom viene fornito solo in versione
    > starter proprio per questo
    > motivo

    Il motivo é economico, non tecnico.
    non+autenticato
  • E' un applicazione a tutti gli effetti, sia chiaro, tutto può funzionare, però di quante risorse ha bisogno... Può essere anche che il prossimo anno troviamo tablet con 4 giga di ram, al prezzo di un ipad (2,3,4)... vediamo. E' una strategia differente.
  • fatto casino.. volevo rispondere a "collione"
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > http://www.youtube.com/watch?v=p92QfWOw88I

    Tanto bello quanto inutile: dove dovrebbe girare questo sistema?
    Sui tablet? Allora voglio proprio vedere ad usare Excel (e tutti gli altri millemila programmi) senza mouse, con le dita.
    Sui PC? Allora voglio proprio vedere chi non si stancherà a tenere le mani sollevate.

    Come al solito se esiste qualcuno al mondo che non comprende la filosofia di una tecnologia, questa è Microsoft.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Zucca Vuota
    > > http://www.youtube.com/watch?v=p92QfWOw88I
    >
    > Tanto bello quanto inutile: dove dovrebbe girare
    > questo
    > sistema?

    Su vari dispositivi compresi quelli con ARM. http://www.engadget.com/2011/06/01/live-from-micro.../

    > Sui tablet? Allora voglio proprio vedere ad usare
    > Excel (e tutti gli altri millemila programmi)
    > senza mouse, con le
    > dita.

    Avendo usato un tablet Windows con le dita, posso dirti che non ci sono grandi problemi (se il digitizer è buono). Non più di quelli che si hanno usando un foglio di calcolo su iPad. Ti aggiungo due suggerimenti per l'uso efficace delle applicazioni tradizionali su tablet PC: prendi un buon tablet PC e utilizza una dimensione carattere di 120 DPI. Nel caso di Excel puoi anche usare lo zoom (per dire la verità io lo uso anche sul desktop).

    E in ogni caso ci saranno programmi nuovi.

    > Sui PC? Allora voglio proprio vedere chi non si
    > stancherà a tenere le mani
    > sollevate.

    Windows 8 avrà la GUI tradizionale e questa orientata al tablet (che usa HTML5 accelerato hw per la cronaca). E suppongo che anche questa si può usare con il mouse.

    Direi che il problema ora è solo tenere lontano le macchine Android dalle imprese.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Zucca Vuota
    > > > http://www.youtube.com/watch?v=p92QfWOw88I
    > >
    > > Tanto bello quanto inutile: dove dovrebbe girare
    > > questo
    > > sistema?
    >
    > Su vari dispositivi compresi quelli con ARM.
    > http://www.engadget.com/2011/06/01/live-from-micro

    "vari dispositivi" mi sembra troppo generico, specifica.

    > > Sui tablet? Allora voglio proprio vedere ad
    > usare
    > > Excel (e tutti gli altri millemila programmi)
    > > senza mouse, con le
    > > dita.
    >
    > Avendo usato un tablet Windows con le dita, posso
    > dirti che non ci sono grandi problemi (se il
    > digitizer è buono).

    Anche se il temperadita è buono.

    > Non più di quelli che si
    > hanno usando un foglio di calcolo su iPad.

    Sei totalmente fuori strada, Numbers è progettato per la GUI di iPad (e da ieri anche per quella di iPhone).
    Excel è progettato per funzionare col mouse (e la mano ferma, se vuoi beccare le micro icone)

    >Ti
    > aggiungo due suggerimenti per l'uso efficace
    > delle applicazioni tradizionali su tablet PC:
    > prendi un buon tablet PC e utilizza una
    > dimensione carattere di 120 DPI. Nel caso di
    > Excel puoi anche usare lo zoom (per dire la
    > verità io lo uso anche sul
    > desktop).

    E i pulsanti a quanti DPI vanno settati?

    > E in ogni caso ci saranno programmi nuovi.

    Ah bene, 10 anni son passati, vediamo quanti ancora ne passeranno.
    Apple ha reso disponibile iWork il giorno stesso in cui ha reso disponibile iPad. Non il giorno dopo, il giorno stesso.

    > > Sui PC? Allora voglio proprio vedere chi non si
    > > stancherà a tenere le mani
    > > sollevate.
    >
    > Windows 8 avrà la GUI tradizionale e questa
    > orientata al tablet (che usa HTML5 accelerato hw
    > per la cronaca). E suppongo che anche questa si
    > può usare con il
    > mouse.

    Una bella boiata. Io sviluppatore per quale dei due sistemi devo sviluppare?

    > Direi che il problema ora è solo tenere lontano
    > le macchine Android dalle
    > imprese.

    Quelle ci pensano da sole a farsi tenere alla larga.
    Non è Android il concorrente di Microsoft, ma Apple.
    ruppolo
    33147
  • no aspetta un momento

    quella è l'interfaccia del sistema operativo? finirà pure sui pc? un'interfaccia tipo windows phone su un pc?

    mi chiedo come faranno gli sviluppatori windows ad usarlo per programmare ( magari venderanno un windows 8 developer edition? )

    pensare che nella comunità linux c'è un fuoco di fila impressionante contro gnome3, unity, meego, ecc... proprio per questo motivo
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > mi chiedo come faranno gli sviluppatori windows
    > ad usarlo per programmare ( magari venderanno un
    > windows 8 developer edition?
    > )

    Al di là che c'è una doppia GUI, non è che lo sviluppatore usa proprio tanto Windows Explorer. Di solito lavora in VisualStudio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: collione
    > > mi chiedo come faranno gli sviluppatori windows
    > > ad usarlo per programmare ( magari venderanno un
    > > windows 8 developer edition?
    > > )
    >
    > Al di là che c'è una doppia GUI, non è che lo
    > sviluppatore usa proprio tanto Windows Explorer.
    > Di solito lavora in
    > VisualStudio.
    ma gurda si usa anche exp. anche solo per posizionare i vari fileCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • quindi quell'interfaccia riguarda solo explorer?

    ho visto nel video che ad un certo punto compare l'interfaccia classica ma non è che sia tanto armonizzata con l'altra

    cioè tu premi su un tasto e ti compare all'improvviso la vecchia interfaccia, premi su un altro e ricompaiono quei quadroni

    direi che ancora tutto molto in alpha

    inoltre quella doppia interfaccia peserà sicuramente sull'hardware, non è che la gestisce lo spirito santo
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione

    > inoltre quella doppia interfaccia peserà
    > sicuramente sull'hardware, non è che la gestisce
    > lo spirito
    > santo

    Non penso si noterà neanche un poco.
    non+autenticato
  • sarà ma a me sembra il classico caso di inconsistenza per cui linux è stato bersagliato per anni
    non+autenticato
  • incoerenza non inconsistenza
    non+autenticato
  • Secondo voi dove vanno infilate queste "supposte specifiche imposte da M$"?
  • per me possono pure infilarsele dove sanno

    il problema è che così facendo gli oem non possono differenziarsi e quindi non adottare il loro sistema operativo

    stanno copiando per l'ennesima volta apple, senza tener presente che apple fa pure l'hardware e non necessita di produrre millemila tablet tutti diversi tra loro
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Secondo voi dove vanno infilate queste "supposte
    > specifiche imposte da
    > M$"?


    eccole qua le vere supposte che un derivato Linux sta prendendo

    http://punto-informatico.it/3178615/PI/Brevi/googl...


    vai li e trolla li tu assieme agli altri soliti 3 qua sopra

    ahauaah
    Fiber
    3605
  • Certo che questo è un colpo gobboA bocca aperta
    ruppolo
    33147
  • Parole sante!!!
    Da quando esiste la Microsoft non ho mai visto accadere niente di così ridicolo sul Windows Store, come invece succede a questi pagliacci che usano Linux e derivati.

    Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere
  • - Scritto da: ioCELOpiuLUNGO
    > sul Windows Store

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • windows store? esiste?
    non+autenticato
  • Se non hai capito la battutta te la spiego, basta chiedere...
  • ma tu sei gifo, ce l'hai più lungo, per questo puoi capirla solo tu Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Quindi, viceversa tu sei collione e sei l'unico che non l'ha capita...

    Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere
  • pessima trollata, sembri dimenticare le centinaia di migliaia di pc windows che ogni giorno entrano a far parte di una botnet

    e non succede scaricando e installando un trojan ma semplicemente navigando sul web, il tutto in maniera automatica e totalmente invisibile all'utente

    caro winaro, sei proprio l'ultimo a poter parlare di sicurezza
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)