Superbanca digitale da Sony

Verrà lanciata entro l'anno prossimo e ha obiettivi ambiziosissimi: Sony conta di ottenere fino a 9,3 miliardi di dollari in depositi entro cinque anni

Tokyo (Giappone) - All'avanguardia nella finanza digitale, dal Giappone arriva una operazione targata Sony destinata a far parlare: la superbanca digitale.

Sony ha intenzione di lanciare l'istituto di credito virtuale all'inizio dell'anno prossimo con un progetto ambiziosissimo di raccolta: ottenere 9,3 miliardi di dollari di depositi entro cinque anni. L'azienda deve ancora riuscire ad ottenere la licenza ad operare, cosa che sembra però pressoché scontata agli osservatori, ma ha intenzione di offrire online una serie di servizi retail tradizionali e non solo. Non ci saranno, spiegano alla Sony, filiali "fisiche" della banca.

Va detto che la multinazionale dell'elettronica non è nuova ad operazioni in campo finanziario, essendo già attiva con divisioni specializzate nel mondo della intermediazione e delle assicurazioni. Per molti versi, l'iniziativa di Sony è una risposta agli annunci della ITO-Yokado, principale azienda del retail nipponico, che ad agosto conta di lanciare una propria banca attraverso la catena di 9.300 negozi Seven-Eleven.
TAG: mondo