Claudio Tamburrino

Kno, iPad è libro di testo

Il tablet con la Mela ottiene nuove funzioni da libro di testo. Mentre Flipboard pensa ad espandere le partnership con gli editori

Roma - Kno ha rilasciato una app per iPad dedicata agli studenti universitari.

Da quando è nato come prototipo (2 chili di conoscenza sulle spalle degli studenti universitari) dalla mente di Osam Rashid e dopo che ha raccolto investimenti non trascurabili, il tablet Kno ha subito rinvii e ridimensionamenti: prima è stato limitato, in attesa di un futuro modello a due schermi, ad un modello con schermo unico, poi è stato rinviato fino all'annuncio di volersi concentrare soprattutto sul lato software e servizi, operando attraverso iPad e futuri altri tablet.

È proprio su iPad che ora Kno esordisce con un'app per portare i libri di testo con funzioni dedicate agli studenti e rendere i tablet uno strumento indispensabile per gli universitari: lo fa offrendo servizi di organizzazione dei volumi digitali, di gestione dei corsi seguiti, per prendere appunti e per sottolineare.
Inoltre, offre un catalogo attualmente di 70mila titoli: Rashid, d'altronde, ha già fondato Chegg, servizio di noleggio e compravendita di libri di testo universitari che gli ha permesso di stringere rapporti con gli editori universitari.

Intanto su iPad, continuano le manovre degli sviluppatori terzi intorno ai contenuti: Flipboard, app che offre un servizio particolarmente apprezzato di aggregazione personalizzata di notizie, ha assunto come direttore editoriale Josh Quittner.
Quittnet era direttore allo sviluppo editoriale digitale di Time, ed era già noto per un articolo che negli anni novanta delineava i futuri contorni del cybersquatting e in cui acquistava il dominio mcdonalds.com.
Per Flipboard, Quittner svolgerà il ruolo di raccordo con gli editori tradizionali alla ricerca di partnership.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Kno, iPad è libro di testo
Ordina