Mauro Vecchio

HTML, markup in cerca d'autore

Google permetterà il collegamento tra un contenuto pubblicato online e il suo relativo autore. Sfruttando gli standard HTML5 e XFN. Già in lavorazione su alcune grandi testate online statunitensi

Roma - Ad annunciarlo è stato un recente post apparso su Inside Search, blog gestito da Google sulle più svariate tematiche legate alla ricerca sul web. Il celebre motore californiano ha dunque introdotto uno specifico markup che permetta la connessione tra un determinato contenuto online e il suo relativo autore.

Una novità significativa per tutti gli scrittori della Rete, che ora potranno essere indicizzati in relazione ai vari articoli realizzati per un determinato sito o testata in formato digitale.

"Il markup sfrutta gli standard esistenti come HTML5 (rel="author") e XFN (rel="me") per permettere ai motori di ricerca e ad altri servizi web di identificare tutti i contenuti pubblicati sul web a nome dello stesso autore", ha spiegato l'ingegnere software di Google Othar Hansson.
Ad esempio, qualora un articolista del New York Times abbia scritto dozzine di pezzi, il webmaster potrà collegare - attraverso il suddetto markup - tutti gli articoli ad una specifica pagina autore. Questa stessa pagina potrà non soltanto identificarlo, ma anche rimandare a biografia, fotografie o link utili.

Hansson ha dunque sottolineato come Google abbia già iniziato a lavorare per introdurre il markup in vari siti, tra cui il New York Times, il Washington Post e il New Yorker. Successivamente verrà introdotto lo stesso supporto sulla piattaforma di video sharing YouTube e Blogger.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • TecnologiaGoogle, Bing e Yahoo!: un solo SchemaI tre grandi motori di ricerca collaborano per la standardizzazione di nuovi tag HTML per siti web. L'obiettivo, dice il sito del progetto, è facilitare l'accesso alle informazioni e la comunicazione tra search engine e sviluppatori