Cristina Sciannamblo

Google riempie il carrello dell'advertising

Mountain View sarebbe vicina alla conclusione delle trattative per l'acquisizione di AdMeld, azienda specializzata in display advertising. Manca solamente l'accordo sulla cifra

Roma - Lo shopping di Google nel settore ads non si arresta. Secondo fonti d'informazione d'Oltreocenao, BigG si troverebbe nella fase finale delle trattative che porteranno all'acquisizione dell'azienda AdMeld.

L'entità dell'affare, valutato sui 400 milioni di dollari, ha da subito attirato l'attenzione dei regolatori antitrust anche perché l'accordo concerne un settore nel quale Mountain View primeggia: il display advertising.

AdMeld è considerata una delle più grandi piattaforme di ottimizzazione delle inserzioni pubblicitarie: l'abilità consiste nell'assegnare il miglior prezzo ai prodotti offerti dagli inserzionisti entro una varietà di network pubblicitari. Si tratta di una zona dell'ecosistema tecnologico nel quale Google non possiede ancora una presenza significativa, motivo per il quale un'operazione del genere si rende quasi inevitabile.
Il display ad team di Mountain View capitanato da Neal Mohan, infatti, ha speso gli ultimi due anni lavorando per espandere il comparto. Dopo l'acquisione di Teracent nel 2009, si è passati alla proprietà di Invite Media l'anno successivo. Tutte operazioni che ruotano intorno alla piatatforma DoubleClick, acquistata nel 2007 e rilanciata lo scorso anno.

Per quanto concerne le trattative per l'acquisizione di AdMeld, si tratterebbe solo di arrivare all'accordo economico. Al momento, le due parti preferiscono mantenere la bocca cucita.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Google riempie il carrello dell'advertising
Ordina