Claudio Tamburrino

Lodsys, la lista si allunga

Altri accusati e accusatori intorno all'ente detentore di brevetti giÓ contestati ad alcuni sviluppatori di app per iOS e Android

Roma - Si allunga la lista dei denuncianti e dei denunciati da Lodsys, azienda che vuole a quanto pare confermare la propria nomea di patent troll e di possessore di una vasta gamma di brevetti che spaziano dalle app mobile alle tecnologie più varie.

Oltre ai già citati Adidas, Best Buy e WE Energies, l'azienda ha chiamato ora in giudizio Sam's Club, Best Western, Black&Decker, the Container Store, the Teaching Company, Vitamin Shoppe, Vegas.com e CVS.

Lodsys, intanto, vede ingrossarsi anche le fila del contrattacco: ad Apple che si è schierata a difesa degli sviluppatori e all'azione avviata da ForeSee, si aggiunge] la denuncia di ESET, sviluppatore di antivirus di San Diego.
Quest'ultima ha chiesto un giudizio preventivo che dichiari i suoi prodotti non in infrazione di quattro brevetti che Lodsys gli voleva imporre attraverso un accordo di licenza richiesto pena l'avvio di un'azione legale. Di essi chiede altresì l'annullamento.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate