Mauro Vecchio

Cina, Maradona contro la Cina videoludica

L'asso argentino vorrebbe 3 milioni di dollari dal portale Sina e dalla web company The9 Limited. Avrebbero sfruttato indebitamente la sua immagine per promuovere un gioco online sul calcio

Roma - A scendere in campo è stata una delle massime divinità del calcio contemporaneo o, meglio, i suoi legali. Diego Armando Maradona ha così scagliato i suoi avvocati contro il portale cinese Sina e la web company The9 Limited, rei di aver sfruttato indebitamente la sua leggendaria immagine per fini commerciali e soprattutto senza autorizzazione alcuna.

Al centro del mirino legale dell'ex-attaccante della nazionale argentina è infatti finito il popolare gioco online Winning Goal, realizzato dalla stessa The9 Limited e successivamente ospitato tra i vasti meandri del portale Sina. Una foto di Maradona ha dunque campeggiato vicino al titolo del gioco, con tanto di autografo in basso a destra.

Maradona non avrebbe però autorizzato le due società allo sfruttamento della sua immagine, ora alla base di un contenzioso da 20 milioni di yuan (2 milioni di euro). Tanto vorrebbe l'asso argentino da parte di Sina e The9 Limited, che non hanno commentato l'accaduto. Un tribunale di Pechino ha accettato di esaminare il caso.
Mauro Vecchio
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia Cina, Maradona contro la Cina videoludica
Ordina
  • Ma se sei un personaggio famoso hai veramente diritto a decidere chi e come può usare la tua immagine, per fini che non siano illegali o diffamatori?
    Per me la cosa è dubbia, e propendo per il no, indipendentemente da cosa dice la legislazione attuale.
    Dopotutto si può scrivere un libro o girare un film su un personaggio vivente, senza dover per forza chiedere il permesso o pagare royalties...
    Funz
    13021
  • - Scritto da: Funz
    > Ma se sei un personaggio famoso hai veramente
    > diritto a decidere chi e come può usare la tua
    > immagine, per fini che non siano illegali o
    > diffamatori?

    Per fini commerciali è piu che giusto che sia cosi!
    Ma se le cose dovessero cambiare, inizierˇ a produrre preservativi e sulla confezione apparirà la foto del Papa che fa l'occhiolino, con scritto sotto "Lo uso da almeno 60 anni!"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Funz
    > Ma se sei un personaggio famoso hai veramente
    > diritto a decidere chi e come può usare la tua
    > immagine, per fini che non siano illegali o
    > diffamatori?

    Certo che no.
    Un personaggio pubblico non puo' assolutamente pretendere alcuna privacy per quello che fa in pubblico.

    A proposito, perche' non riesco piu' a trovare in rete la foto di maradona strafatto di cocaina?