Telefonino della morte per chi guida

Il nuovo codice della strada britannica introduce sanzioni che possono arrivare a 1.700 sterline per chi è sorpreso a guidare mentre usa il proprio cellulare. Intanto uno studio svedese boccia i kit viva-voce: uccidono anche loro

Londra - Per i guidatori britannici stanno arrivando quei regolamenti sulla sicurezza stradale e la telefonia mobile che gli italiani hanno già imparato a conoscere. Il nuovo codice approvato in Regno Unito, infatti, prevede multe salate per chi guida usando il proprio cellulare.

La prima violazione di questo tipo prevede una sanzione di 50 sterline e tre punti sulla patente di guida. Successive violazioni potranno condurre in tribunale, dove le multe possono salire fino a 1.700 sterline. Va detto che se in Italia le multe previste per questo illecito sono nell'ordine di grandezza di quelle britanniche, in paesi come gli Stati Uniti, nonostante accese polemiche, non si è arrivati a definire una legge federale che vieti l'uso del cellulare in auto.

"Guidare mentre si usa un telefonino - ha spiegato il ministro dei trasporti britannico Davie Jamieson - è pericoloso, perché colpisce la capacità di concentrazione tesa ad anticipare i rischi sulla strada".
Anche il Regno Unito, dunque, si unisce a quella schiera sempre più ampia di paesi dove l'uso del cellulare in automobile è tollerato soltanto se, per usarlo, si sfruttano apparecchi viva-voce.

Ma proprio a questo proposito nelle scorse ore l'Agenzia di gestione della viabilità svedese (SNRA) ha annunciato la pubblicazione su una rivista scientifica di un accurato studio i cui risultati sono destinati a sollevare un polverone: l'uso dei kit viva-voce in automobile è pericoloso quanto l'uso diretto del telefonino.

Dando ragione a chi già se l'era presa con i sistemi viva-voce (vedi: Il telefonino della morte), l'Agenzia ritiene, in base alle proprie rilevazioni, che il problema non sia nell'uso o meno delle mani durante la conversazione quanto la conversazione stessa, capace di distrarre alla guida.

Di interesse notare che la SNRA, dopo questi studi, ha confermato di non voler chiedere alcuna legge che proibisca in Svezia l'uso del telefonino alla guida. Il ragionamento è che, a quel punto, bisognerebbe vietare ai guidatori di parlare anche con i propri passeggeri...
20 Commenti alla Notizia Telefonino della morte per chi guida
Ordina
  • ciao a me l altro giorno mi e morta una cara amica x questo motivo mi manca molto
    non+autenticato
  • ... non si fa NIENTE per impedire che qualsiasi ragazzino di 18 anni fresco di patente possa "tunare" (elaborare) la propria auto trasformandola in un missile da 220 cv e spararsi in autostrada a 240 km/h... cerchioni ribassati, spoiler, minigonne, marmitte e cazzate del genere.... tanto l'omologazione la passi anche se monti un cannone da 40mm sul tettuccio...
    ma pensa te...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ... non si fa NIENTE per impedire che
    > qualsiasi ragazzino di 18 anni fresco di
    > patente possa "tunare" (elaborare) la
    > propria auto trasformandola in un missile da
    > 220 cv e spararsi in autostrada a 240
    > km/h... cerchioni ribassati, spoiler,
    > minigonne, marmitte e cazzate del genere....
    > tanto l'omologazione la passi anche se monti
    > un cannone da 40mm sul tettuccio...
    > ma pensa te...

    senti non è che los tato debba e possa fare tutto, ora si tende a delegare tutto, io sono d'accordo a vietare l'uso dei cellulari in macchina anche se io lo uso (con auricolare). quanto al ragazzo di cui sopra, non è compito dello stato ma semmai della famiglia. purtroppo oggi non c'è più educazione e le famiglie non educano, internet è pieno di porcherie? invece di far si che i figlia di 12 o 13 navighino con un adulto le famiglie chiedono l'intervento dello stato, la tv è troppo violenta? nesusno adulto in casa la filtra e anzi la tv diventa una panacea per la tranquillità degli adulti e un economico baby sitter. troppo comodo tutto parte dall'educazione, in parte quella stradale e civica fatta dalle scuuole e in parte quella generale dalle famiglie, ognuno si riprenda il suo ruolo, le famiglie si assumano el responsabilità
    non+autenticato
  • dico che mi sembra ipocrita fare 1700 sterline di multa se guidi col cellulare e far passare le omologazioni a macchine che dovrebbero circolare solo in pista... non sarà mica perchè sotto sotto ci guadagnano, dato il fatto che il bollo viene pagato sulla base dei cavalli di potenza?
    non+autenticato
  • ...fra avere una conversazione con qualcuno al cellulare e avere in macchina qualcuno che ti parla:
    - chi ti chiama al cellulare è altrove e non vede cosa stai facendo
    - chi viaggia con te, perfino un bambino, istintivamente smette di parlare quando si accorge che freni o in qualche modo la guida ti impegna di più.
    Su alcuni autobus, comunque, esiste ancora la targhetta che vieta di parlare al conducente...
    Morale: se si verifica che telefonare guidando è pericoloso, _è_giusto_vietarlo_
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - chi viaggia con te, perfino un bambino,
    > istintivamente smette di parlare quando si
    > accorge che freni o in qualche modo la guida
    > ti impegna di più.

    magari e' troppo tardi...
    l'unica *vera* soluzione sarebbe quella prospettata a fine articolo:
    "Il ragionamento è che, a quel punto, bisognerebbe vietare ai guidatori di parlare anche con i propri passeggeri..."


    ... e magari, vietiamo anche i cartelloni pubblicitari, perche'
    distraggono i guidatori...

    mah
    KC
    91
  • Sicuramente i cartelloni pubblicitari distraggono, soprattutto perchè sono appositamente studiati per attirare l'attenzione della gente ( vedi quante gnocche ci infilano sopra ).
    Anche leggere un cartello di informazioni stradali , spesso troppo piccoli o addirittura impossibili da interpretare ( soprattutto sulle statali ) distrae dalla guida.
    Anche guardare una con la minigonna che passa sul marciapiede distrae.
    Potrei continuare all'infinito.
    Il vero problema è ..... perchè fanno tutta questa polemica con i telefonini e non con i baracchini ( CB ).
    Perchè per poter tenere il baracchino devi pagare mentre per poter tenere il cellulare in macchina ancora non hanno inventato una tassa.
    Di quanti morti ci sono a chi sta in alto non importa un tubo in realtà.
    Devono solo trovare un pretesto per guadagnare qualcosa.
    Tornando infatti ai cartelloni pubblicitari sapete che è vietato dalla legge mettere un cartello "Vendesi" sulla propria macchina??? La motivazione è che chi è interessato potrebbe distrarsi per leggerlo.
    Lo stesso cartello è però perfettamente legale se vi sono apposti gli appositi bolli previsti.
    Ergo... se paghi puoi far legalmente distrarre qualcuno ..altrimenti sei un fuorilegge.


    MAh............
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    ...
    > Anche guardare una con la minigonna che
    > passa sul marciapiede distrae.

    Ho rischiato tante volte per questo motivo!!!

    > Potrei continuare all'infinito.
    > Il vero problema è ..... perchè fanno tutta
    > questa polemica con i telefonini e non con i
    > baracchini ( CB ).
    > Perchè per poter tenere il baracchino devi
    > pagare mentre per poter tenere il cellulare
    > in macchina ancora non hanno inventato una
    > tassa.

    A parte che c'e' sempre inclusa la tassa governativa in ogni bolletta di cellulare, e' vero, per i CB si paga la tassa specifica e va tutto bene, pero' in proporzione ci sono piu' telefonini e quindi il problema statisticamente e' piu' rilevante.

    > Di quanti morti ci sono a chi sta in alto
    > non importa un tubo in realtà.
    > Devono solo trovare un pretesto per
    > guadagnare qualcosa.
    > Tornando infatti ai cartelloni pubblicitari
    > sapete che è vietato dalla legge mettere un
    > cartello "Vendesi" sulla propria macchina???

    E' vero!

    > La motivazione è che chi è interessato
    > potrebbe distrarsi per leggerlo.
    > Lo stesso cartello è però perfettamente
    > legale se vi sono apposti gli appositi bolli
    > previsti.

    E' vero!!!

    > Ergo... se paghi puoi far legalmente
    > distrarre qualcuno ..altrimenti sei un
    > fuorilegge.

    Il bollo sul cartello evita ogni distrazioneSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: KC
    > ... e magari, vietiamo anche i cartelloni
    > pubblicitari, perche'
    > distraggono i guidatori...
    >


    ti informo che infatti l'esposizione di cartelloni pubblicitari sulle autostrade italiane è _vietato_ dal codice della strada, e che ci sono state delle cause contro note aziende di vestiario che hanno dovuto rimuovere alcuni cartelloni dai colori troppo "shocking" o che riflettevano la luce del sole sulla strada.
    Solo per essere precisi
    non+autenticato
  • > ti informo che infatti l'esposizione di
    > cartelloni pubblicitari sulle autostrade
    > italiane è _vietato_ dal codice della
    > strada

    anche i messaggi "via libera al casello con Viacard" sono
    *illegali*, peccato che sia pieno nei cartelli luminosi Anas
    lungo le nostre autostrade
    KC
    91
  • verissimo, io ti stavo solo riportando una cosa che ho letto sul libretto della scuola guida, che poi se ne freghino e facciano come gli pare è normale in questo paese....
    non+autenticato
  • Il problema non è che ci siano persone che sono distratte dal telefonino, ma ci sono persone che quando quidano utilizzano l'automobile come una sorta di mezzo di trasporto con pilota automatico. Vedo persone che leggono il giornale, la cartina stradale o scrivono addirittura e che dire delle sigarette, non sono altrettanto pericolose? cercare il pacchetto, cercare l'accendino....cade la cenere (lascio a parte la maleducazione di buttarla fuori del finestrino) e tutte queste operazioni non sono pericolose? Il fatto è che le sigarette hanno una tassa e facendo il calcolo di quante vengono fumate in macchina per lo stato sarebbe una perdita troppo onerosa. In poche parole in automobile bisogna andare con la convinzione che oggi più che mai la guida è una professione. Sono un convinto fautore che la libertà di ogniuno ad usare il telefono in auto è sacrosanta, ma ogniuno dovrebbe avere almeno la cortezza di non fare più cose alla volta se non ci riesce ed avere l'umiltà di porsi la domanda.
    non+autenticato
  • Guarda, sono in parte d'accordo con te, ma la maleducazione va combattuta con la repressione, specialmente se comporta pericolo per la vita umana.
    Io ho rischiato fior di incidenti con gente che parla al telefono, si trucca mentre viaggia e cose simili. I più pericolosi, inutile dirlo, sono quelli col telefono.
    E me ne rendo conto anche io: qualche volta, nel traffico, mi capita di ricevere una telefonata e mi rendo immediatamente conto di quanto io diventi meno reattivo. Questo nel traffico a 4 Km/h; pensiamo in autostrada o in statale o comunque sui vialoni in città...
  • basterebbe togliere la patente alle donne!!!!!!!!
    non+autenticato
  • > E me ne rendo conto anche io: qualche volta, nel traffico, mi capita di ricevere una
    > telefonata e mi rendo immediatamente conto di quanto io diventi meno reattivo.

    A me invece non succede. Telefono regolarmente, con vivavoce senza vivavoce con il telefonino in mano, ma non mi e' mai capitato di distrarmi.

    (Magari usare il vivavoce e' piu' comodo, perche' mi e' capitato una volta di dover evitare un'auto uscita da uno stop e di dover prendere il volante lasciando cadere il telefono - e ho perso la linea ... Sorride

    Credo che sia solo una questione di abitudine e di capacita' del guidatore; altrimenti nessuno riuscirebbe a guidare ed ascoltare la radio - guidare e guardare i cartelli di indicazione - guidare e alzare il volume della radio ...
    non+autenticato
  • Sei solo uno stronzo.
    Spero di venirti addosso e sfondarti il cranio.
    Fascista di merda!
    non+autenticato

  • > A me invece non succede. Telefono
    > regolarmente, con vivavoce senza vivavoce
    > con il telefonino in mano, ma non mi e' mai
    > capitato di distrarmi.
    >
    > (Magari usare il vivavoce e' piu' comodo,
    > perche' mi e' capitato una volta di dover
    > evitare un'auto uscita da uno stop e di
    > dover prendere il volante lasciando cadere
    > il telefono - e ho perso la linea ... Sorride
    >
    > Credo che sia solo una questione di
    > abitudine e di capacita' del guidatore;
    > altrimenti nessuno riuscirebbe a guidare ed
    > ascoltare la radio - guidare e guardare i
    > cartelli di indicazione - guidare e alzare
    > il volume della radio ...


    Te sei un pericolo pubblico e dovrebbero interdirti dalla guida per sempre.
    Sul serio.

    non+autenticato
  • SEcondo me non cambierà niente....come è sempre andata in Italia...le multe si fanno sempre e solo a ki parkeggia in divieto (multa facile da individuare...poco faticosa e molto redditizia perkè molto frequente), mentre tutto il resto, dopo il polverone iniziale dei primi 2 mesi andrà nel dimenticatoio: vedi cinture di sicurezza, fari accesi in autostrada, ecc...

    La differenza è che in Inghilterra fanno le leggi e le fanno rispettare...quando pensano ad una legge pensano non solo a "scriverla" ma anche a come farla rispettare, come ad esempio le telecamere ovunque i servizi di assistenza per ki beve troppo e non può guidare e il processo (il giorno successivo) per chi viene colto alla guida in stato d'ebrezza.
    E' possibile che mentre in tutti gli altri paesi: Inghilterra, Francia, Germania il numero di incidenti e di morti sia in calo da noi sia in aumento?
  • > fari accesi in autostrada, ecc...

    ecco un esempio di legge inutile (i fari accesi di giorno danno solo fastidio) e dannosa (con i fari accesi consumi di più, e io che viaggio quotidianamente per lavoro me ne sono accorto)

    ...e adesso mi sembra che vogliano estenderla in modo tale da averli accesi sempre... mah...chissà chi ci guadagna
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > fari accesi in autostrada, ecc...
    >
    > ecco un esempio di legge inutile

    In Danimarca, l'hanno introdotta oltre 10 anni fa.
    Il primo anno gli incidenti sono calati del 13%; l'anno successivo del 30% rispetto a quando non era obbligatorio

    (i fari
    > accesi di giorno danno solo fastidio)

    Figuriamoci di notte, allora....

    e
    > dannosa (con i fari accesi consumi di più, e
    > io che viaggio quotidianamente per lavoro me
    > ne sono accorto)

    Cosa monti? Due fotoelettriche al posto dei fari?? Lo sai che il 40% dell'energia viene dispersa nei motori a scoppio ? I fari assorbono una precentuale infinitesimale di quel 40%...

    >
    > ...e adesso mi sembra che vogliano
    > estenderla in modo tale da averli accesi
    > sempre... mah...chissà chi ci guadagna

    Ovvio no? Ci deve essere *sempre* qualcuno che ci guadagna, vero ? Su questa storia ho sentito dire anche che la legge l'ha imposta la "lobby dei produttori di lamapdine"...
    Ah! Già, ma certo.... c'è al governo il centro-destra, quindi qualunque alito di vento che tira da Roma è una fregatura... certo... come no....

    Ma lo usate il cervello ogni tanto ???
    non+autenticato